1 Dicembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

OLTRE LA NEBBIA, UNO SPLENDIDO GUIZZO PIANISTICO

Laureata presso il conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria, Anna Dari è una pianista e poetessa italiana, autrice dell’album Oltre la nebbia di casa Blue Spiral Records.

In cima alla tracklist troviamo Oltre la nebbia la luce, un brano estremamente romantico, che si accompagna ad un timido fraseggio al violino. Intenso e melodico, esplode con potenti accordi al quarto minuto per lasciare il campo ad un finale leggero e pacato. Brevissima e moderna, Solitude si contraddistingue da un solo di chitarra elettrica in una cornice pianistica dal chiaro sapore pop. Romantica e suadente.

Si consuma in un respiro Fotografie. Un guizzo pianistico di appena un minuto, che precede il più complesso e articolato Sognando il mare. Ancora una volta ritroviamo un pizzico di pop tra le mani dell’autrice che non disdegna le melodie orecchiabili. Un brano caratterizzato da una struttura ABA pregna di dinamica nel suo momento culminante.

Impossibile non accorgersi dell’elegante e intenso Assolo, che sembra quasi voler mettere in ombra tutti gli altri con un’energia sonora dirompente e un uso intenso delle dinamiche. Il culmine viene raggiungo allo scadere del primo minuto con una pioggia di note e un finale struggente.

Dal sapore pop Mon amour perdu – Giselle, dove troviamo ancora una volta la chitarra elettrica destreggiarsi fra le note del pianoforte e degli archi. Lento e romantico.

Chiude il disco Terre di mezzo, con inserti sonori di guerra ed esplosioni. Nella prima parte più lento e statico, cambia registro dopo un minuto e mezzo per concludere con uno splendido guizzo pianistico.

Romantico, suggestivo, a tratti pop. Oltre la nebbia di Anna Dari è un album intimistico bello da ascoltare e ancora più da immaginare, trasportati dalle note del pianoforte.