1 Dicembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

INDICI DOW JONES SUSTAINABILITY WORLD E EUROPE: MONCLER IN CIMA AL SETTORE TEXTILES, APPAREL & LUXURY GOODS PER IL TERZO ANNO CONSECUTIVO

Milano– Per il terzo anno consecutivo Moncler si conferma negli indici Dow Jones Sustainability (DJSI) World e Europe ottenendo, nello S&P Global Corporate Sustainability Assessment 2021, il punteggio più alto (89/100) del settore ‘Textiles, Apparel & Luxury Goods’ al 12 novembre 2021.

“Essere parte degli indici Dow Jones Sustainability per il terzo anno consecutivo con il punteggio più alto del settore ‘Textile, Apparel & Luxury Goods’ ha un significato ancora più forte oggi che è chiaro a tutti che il futuro non può più tollerare esitazioni e mancanza di ambizione.

Se mi guardo indietro e penso all’impegno di ogni singola persona di Moncler, credo che in questi anni abbiamo fatto molto per integrare la sostenibilità nel nostro modello di business, ma se guardo davanti a noi alle urgenti sfide sociali e ambientali, mi rendo conto che serve un netto cambio di marcia.

Le giovani generazioni si sentono deluse e ci ricordano continuamente che non c’è più tempo per le parole, c’è solo spazio per le azioni.

Ogni giorno in Moncler questa responsabilità ci spinge a guardare in modo critico all’impatto delle nostre decisioni per impegnarci a cambiare ciò che deve essere cambiato. Non è sempre semplice e non sempre ci riusciamo. Ma non ci fermiamo.

Stiamo continuando a lavorare con i nostri fornitori per sviluppare materiali a minore impatto ambientale, abbiamo iniziato a riciclare i nostri scarti di produzione di nylon e la nostra piuma in un’ottica di economica circolare, tra qualche mese raggiungeremo la carbon neutrality nelle nostre sedi aziendali nel mondo, abbiamo definito degli obiettivi science-based di riduzione delle emissioni di CO2 e stiamo anche procedendo all’eliminazione di tutta la plastica convenzionale monouso.

Il riconoscimento ottenuto oggi non è merito di pochi, ma di tutti in azienda. Sono grato di vedere ogni giorno vivere le sfide della sostenibilità con consapevolezza, impegno, coraggio e umiltà”, commenta Remo Ruffini, Presidente e Amministratore Delegato di Moncler S.p.A.

Il Dow Jones Sustainability Index è tra i più prestigiosi indici di sostenibilità ed è un autorevole standard di riferimento per gli investitori che includono considerazioni di sostenibilità nel loro processo decisionale di investimento. L’indice ammette solo le società valutate migliori nella gestione del proprio business secondo i criteri di responsabilità economica, sociale e ambientale analizzati da S&P Global, la principale società mondiale di rating, benchmark e analisi, che ha condotto l’assessment.

Moncler ogni anno rendiconta le proprie performance e i propri obiettivi di sostenibilità nella Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria e nel 2020 ha presentato il suo nuovo Piano Strategico di Sostenibilità Moncler Born to Protect che si focalizza su cinque priorità strategiche: cambiamenti climatici, economia circolare, catena di fornitura responsabile, valorizzazione della diversità e supporto alle comunità locali.