30 Novembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Pitti Immagine, inizia il conto alla rovescia

Appuntamento a Firenze, dall'11 al 13 gennaio 2022, per conoscere le novità, parlare di moda e tendenze con ospiti internazionali, designer emergenti e brand affermati. Prosegue la collaborazione triennale di Pitti Immagine con UniCredit,

Pitti Immagine Uomo 101 e Pitti Immagine Bimbo 94 si svolgeranno in contemporanea alla Fortezza da Basso di Firenze dall’11 al 13 gennaio 2022. Appuntamento a Firenze, per conoscere le novità, parlare di moda e tendenze con ospiti internazionali, designer emergenti e brand affermati. Tanti gli eventi e le partecipazioni speciali in programma, che proietteranno espositori e visitatori al centro della scena fashion, in un’atmosfera ricca di stimoli e di suggestioni per la prossima stagione.

“Siamo pronti a dare il nostro contributo alla ripresa della moda italiana e del commercio internazionale”, ha detto Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine“ nel corso della conferenza stampa di presentazione dei prossimi appuntamenti.

In questo contesto prosegue la collaborazione triennale di Pitti Immagine con UniCredit, Gruppo bancario paneuropeo determinato a mantenere forte il radicamento sui territori e un rapporto a tutto campo con le comunità nelle quali opera, sostenendole su molteplici fronti. Concentrata sui temi della sostenibilità e dell’innovazione, con una particolare attenzione al sostegno all’internazionalizzazione delle aziende italiane, la collaborazione con UniCredit si concretizzerà a Pitti Uomo, oltre che con il progetto Sustainable Style, anche con il programma di appuntamenti dell’UniCredit Theatre, l’arena all’interno della Fortezza da Basso dove nei tre giorni del salone verranno presentati talk e conversazioni dedicate a sostenibilità e innovazione, tra moda, economia, retail e lifestyle. “La partnership con Pitti è una testimonianza del nostro impegno a sostegno delle imprese del Made in Italy – ha dichiarato Livio Stellati, Head of Territorial Development UniCredit Centro Nord -, delle eccellenze produttive che si contraddistinguono per la capacità di coniugare tradizione, innovazione e sostenibilità e di rispondere concretamente alle sfide di questo momento storico che richiede un forte impegno di tutti verso la transizione ecologica. In UniCredit ne siamo consapevoli ed abbiamo avviato da tempo diverse iniziative in tal senso. La nostra strategia di business ci vede impegnati nel supportare i clienti, le comunità, i partner e l’industria in generale, facendo la nostra parte nel finanziare la transizione verso un’economia più sostenibile e inclusiva”.