30 Novembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

RIGOLETTO. I MISTERI DEL TEATRO


LO SPETTACOLO DI  AS.LI.CO.-OPERA DOMANI
PER REGIOYOUNG 2021-2022
Le vicende di Rigoletto diventano occasione per rivelare tutti i segreti, i trucchi e i mestieri del teatro,
in uno spettacolo tra finzione e realtà dedicato ai bambini dai 6 anni in su e alle loro famiglie.

As.Li.Co.-Opera Domani firma l’adattamento musicale e la drammaturgia,  in coproduzione con Bregenzer Festpiele,  con la regia di Manuel Renga e le scene e i costumi di Aurelio Colombo.


In scena Giacomo Leone, Jaime Pialli, Elise Charrel, Marino Orta, Elena Pervoz, Chiara Serangeli, Andrea Gervasoni, Anzor Pilia, Marco Tomasoni,  Salvatore Alfano, Matteo Prosperi, accompagnati dall’Orchestra 1813
diretta da Cesare Della Sciucca.

Teatro Regio di Parma sabato 20 novembre 2021, ore 15.30 e ore 18.00

Una compagnia teatrale girovaga fa tappa al Teatro Regio di Parma per mettere in scena la storia di Rigoletto, portando con sé i suoi attori, le sue maestranze, i suoi bauli carichi di attrezzi e costumi: così, uno dei più celebri e amati capolavori verdiani diventa occasione per far scoprire ai più giovani tutti i segreti, i trucchi e i mestieri del teatro, quelli più nascosti agli occhi del pubblico. Rigoletto.

I misteri del teatro è lo spettacolo dedicato ai bambini a partire dai 6 anni di età, in programma al Teatro Regio di Parma sabato 20 novembre 2021, ore 15.30 e ore 18.00 per RegioYoung 2021-2022, prodotto da As.Li.Co-Opera Domani, in coproduzione con Bregenzer Festpiele, con la regia di Manuel Renga, le scene e i costumi di Aurelio Colombo, l’adattamento musicale e drammaturgico a cura di As.Li.Co.

Lo spettacolo racconta le vicende di Rigoletto, di Gilda, del Duca di Mantova e di Sparafucile attraverso il filtro del teatro, rendendole fruibili anche ai più giovani, pur nella complessità dei temi trattati. “Rimanendo fedeli alla trama originale dell’opera ci saremmo trovati a dover rappresentare momenti ed eventi tragici come l’omicidio, la vendetta, la condizione femminile” spiega il regista Manuel Renga. “Il punto era quindi capire come poterli rappresentare senza turbare l’animo e l’emotività dei ragazzi.

L’idea che poi ci ha portati verso questo allestimento è stata questa: perché non dissacrare questi momenti, camuffarli, velarli attraverso la magia della tecnica teatrale, attraverso i suoi misteri?” Da qui, l’espediente del teatro nel teatro: portare in scena la Compagnia del Duca, una compagnia teatrale girovaga degli anni Venti, che si trova a dover mettere in scena l’opera, “permette ai giovani spettatori di percepire facilmente che quello che stanno vedendo è finzione, pur nella sua profonda drammaticità: proprio questo ha permesso di mantenere intatta la trama in tutte le sue parti.

Questo ci consente inoltre di svelare tutti i segreti, le curiosità, le tecniche e che stanno dietro l’allestimento di uno spettacolo teatrale e i mestieri che insieme collaborano perché le storie prendano vita, dai macchinisti ai light designer, dai costumisti agli scenografi, all’orchestra e al suo direttore”.

Così, tra fondali e sipari, quinte e bauli, macchine del vento e del tuono, i protagonisti dell’opera verdiana, interpretati da Giacomo Leone (Duca di Mantova), Jaime Pialli (Rigoletto), Elise Charrel (Gilda), Marino Orta (Monterone/Sparafucile), Elena Pervoz (Maddalena), Anzor Pilia (Marullo) guideranno il pubblico in uno spettacolo in equilibrio tra finzione e realtà, accompagnati dall’Orchestra 1813 diretta da Cesare della Sciucca, raccontando come, grazie alla forza del teatro, possano prendere vita storie meravigliose e pericolose, dando vita ai più diversi e complessi sentimenti umani, e passando da situazioni contrapposte anche con un semplice movimento di fondale o un repentino cambio di luce.

As.Li.Co., l’Associazione lirica e concertistica, nasce nel 1949 con l’intento di selezionare giovani cantanti europei emergenti, fornendo un percorso di formazione di alto livello, e l’opportunità di debuttare nei più importanti teatri italiani, dedicandosi alla formazione e crescita professionale dei giovani artisti e portando alla conoscenza di un vasto pubblico l’esistenza di nuovi talenti.

Tra le sue attività, As.Li.Co. svolge un intenso lavoro di avvicinamento del giovane pubblico al mondo dell’opera, attraverso laboratori per i loro insegnanti e produzioni specifiche per le scuole.

Prossimo appuntamento con RegioYoung: La bella addormentata, in scena al Teatro Regio di Parma venerdì 26 novembre ore 10.00 per le scuole; sabato 27 novembre 2021, ore 16.00 per le famiglie, commissione del Teatro Regio di Parma in prima assoluta.

Lo spettacolo è ispirato alla celebre fiaba La bella addormentata nel bosco di Charles Perrault, su musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij e andrà in scena in un’inedita riscrittura che ambienta la storia in un castello che l’incantesimo della strega cattiva trasforma in una spettrale discarica con scheletrici alberi di plastica, stimolando la sensibilità dei piccoli spettatori al tema della sostenibilità ambientale, dell’ecologia e del rispetto del mondo in cui viviamo.

I personaggi, interpretati da Mario Aroldi, Gabriella Carrozza, Chiara Casoli, Mario Mascitelli, Silvia Santospirito, Martina Manzini, Martina Vissani, sono quelli conosciuti da tutti: le tre streghette, il re, la regina, Grimilde e naturalmente lei, Bella, la principessa salvata da un moderno un principe azzurro. Lo spettacolo è realizzato in collaborazione con Teatro del Cerchio e con testo e regia di Mario Mascitelli, scene e costumi di Antonella Mascitelli e Roger Catino sul podio dell’Orchestra Rapsody.

ACCESSO IN TEATRO
L’accesso in teatro è consentito esclusivamente agli spettatori muniti di Green pass, fatti salvi i soggetti di età inferiore ai 12 anni e quelli esenti sulla base di idonea certificazione medica che il personale di sala ha l’obbligo di verificare. Il pubblico è invitato a igienizzare le mani ai distributori presenti in teatro e a indossare correttamente la mascherina per tutta la durata dell’evento.


In ottemperanza alle vigenti normative sulla sicurezza, ciascun biglietto emesso è nominativo (non è consentita l’intestazione di più biglietti alla stessa persona) e può essere ceduto solo comunicando alla Biglietteria la variazione. Al momento dell’acquisto lo spettatore dovrà fornire un proprio recapito (telefono o e-mail). Tali dati saranno conservati sino ai 14 giorni successivi lo spettacolo. All’ingresso in teatro, il personale di sala ha l’obbligo di verificare, unitamente alla temperatura corporea, la corrispondenza dello spettatore con l’intestazione del biglietto.

BIGLIETTERIA DEL TEATRO REGIO DI PARMA
I biglietti (€10.00 intero; €5.00 ridotto) sono in vendita presso la biglietteria del Teatro Regio di Parma.
Biglietteria del Teatro Regio di Parma Strada Giuseppe Garibaldi, 16/A 43121 Parma Tel. +39 0521 203999 biglietteria@teatroregioparma.it aperta dal martedì al sabato ore 11.00-13.00 e 17.00-19.00 e un’ora precedente lo spettacolo. In caso di spettacolo nei giorni di chiusura, da un’ora precedente lo spettacolo.

Chiuso il lunedì, la domenica e i giorni festivi. Il pagamento presso la Biglietteria del Teatro Regio di Parma può essere effettuato con denaro contante in Euro, con assegno circolare non trasferibile intestato a Fondazione Teatro Regio di Parma, con PagoBancomat, con carte di credito Visa, Cartasi, Diners, Mastercard, American Express. È inoltre possibile utilizzare i voucher di rimborso ricevuti a fronte degli spettacoli annullati per l’emergenza sanitaria.
I biglietti sono disponibili anche su festivalverdi.it. L’acquisto online non comporta alcuna commissione di servizio.

PARTNER E SPONSOR
La Stagione del Teatro Regio di Parma e il Festival Verdi 2021 sono realizzati grazie al contributo di Comune di Parma, Parma Capitale Italiana della Cultura 2021, Ministero della Cultura, Reggio Parma Festival, Regione Emilia-Romagna. Major partner Fondazione Cariparma. Main partners Chiesi, Crédit Agricole. Media partner Mediaset. Main sponsor Iren, Barilla, Parmacotto. Sponsor Opem, Dallara, Unione Parmense degli Industriali. Sostenitori Ares, Mutti, Sicim, Agugiaro&Figna, La Giovane, Parmalat, Glove ICT, Poliambulatori Dalla Rosa Prati, GHC Garofalo Health Care, CePIM, Oinoe, Colser Aurora Domus. Legal counselling Villa&Partners. Con il supporto di “Parma, io ci sto!”. Advisor AGFM. Hospitality Partner Novotel.

Con il contributo di Istituto Nazionale di Studi Verdiani, Opera Europa, Fondazione Monte Parma, Camera di Commercio di Parma, Ascom e Ascom Confcommercio Parma Fondazione. La Stagione Concertistica e AroundVerdi sono realizzati da Società dei Concerti di Parma, con il sostegno di Chiesi, in collaborazione con Casa della Musica. ParmaDanza è realizzata in collaborazione con ATER Associazione Teatrale dell’Emilia-Romagna e Arci Caos. Il Concorso Voci Verdiane è realizzato in collaborazione con Comune di Busseto, Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto, Verdi l’Italiano. Partner istituzionali La Toscanini, Teatro Comunale di Bologna. Partner artistici Coro del Teatro Regio di Parma, Società dei Concerti di Parma, Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma, Barezzi Festival. Tour operator partner Parma Incoming. Radio Ufficiale Radio Monte Carlo.

Sostenitori tecnici Graphital, Codarini Tuega, Cavalca, IgpDecaux, MacroCoop, Milosped, Andromeda’s, De Simoni, Azzali editori, Doyle. Digital counselling Unsocials. La promozione internazionale del Festival Verdi 2021 è realizzata dal Teatro Regio di Parma in collaborazione con Italia – Italian national tourist board, Istituti italiani di cultura, Destinazione Emilia, Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, Emilia-Romagna APT Servizi, Assessorato al Turismo e Commercio del Comune di Parma. L’immagine esclusiva del Festival è il ritratto di Giuseppe Verdi realizzato a matita da Renato Guttuso negli anni ’60, donato al Teatro Regio di Parma dall’Archivio storico Bocchi e concesso da Fabio Carapezza Guttuso ©Renato Guttuso by SIAE 2021.

Teatro Regio di Parma
sabato 20 novembre 2021, ore 15.30 e ore 18.00
 
Durata 1 ora senza intervallo

RIGOLETTO. I MISTERI DEL TEATRO 
Musica Giuseppe Verdi
Libretto Francesco Maria Piave
 
Adattamento musicale e drammaturgico a cura di As.Li.Co.
 Duca di MantovaGiacomo LeoneRigoletto Jaime PialliGilda Elise Charrel Monterone/Sparafucile     Marino OrtaContessa di Ceprano/Maddalena    Elena PervozGiovanna Chiara SerangeliMarullo Andrea GervasoniIBorsa Anzor PiliaConte di CepranoMarco TomasoniAttore attrezzistaSalvatore AlfanoAttore acrobataMatteo Prosperi
 
Orchestra 1813
Direttore Cesare Della Sciucca
 
Regia Manuel Renga
 
Scene e costumi Aurelio Colombo
Assistenti alla regia Sara Dho e Daniele Menghini
Assistente a scene e costumi Mara Ratti
 
Produzione AsLiCo – Opera domani
Coproduzione Bregenzer Festspiele

REGIOYOUNG 2021-2022 
 
Per le Famiglie
 
Ridotto del Teatro Regio di Parma
sabato 30 ottobre 2021 ore 15.30 e ore 18.00
CARTOONS. GLI ESPLORATORI DELLA GIUNGLA
 
Teatro Regio di Parma
sabato 20 novembre 2021, ore 15.30 e ore 18.00
RIGOLETTO. I MISTERI DEL TEATRO
 
Teatro Regio di Parma
sabato 27 novembre 2021, ore 16.00
LA BELLA ADDORMENTATA
 
Ridotto del Teatro Regio di Parma
sabato 26 marzo 2022 ore 15.30 e ore 18.00
DOLCE CENERENTOLA opera kids
 
Ridotto del Teatro Regio di Parma
sabato 23 aprile 2022, ore 15.30 e ore 18.00
CENERENTOQUA CENERENTOLA opera baby
 
Palcoscenico del Teatro Regio di Parma
domenica 8 maggio 2022, ore 15.30 e ore 18.00
BLACK AIDA
 
Teatro Regio di Parma
sabato 21 maggio 2022 ore 15.30 e ore 18.00
LA CENERENTOLA. GRAND HOTEL DEI SOGNI opera domani
 
 
Per le Scuole
 
Teatro Regio di Parma
venerdì 26 novembre 2021 ore 10.00
LA BELLA ADDORMENTATA
 
Teatro Regio di Parma
mercoledì 19 gennaio 2022, ore 9.00 e ore 11.00
IMPAROLOPERA CARMEN
 
Ridotto del Teatro Regio di Parma
venerdì 25 marzo 2022, ore 9.00 e ore 11.00
DOLCE CENERENTOLA opera kids
 
Teatro Regio di Parma
venerdì 20 maggio 2022 ore 9.00 e ore 11.00
LA CENERENTOLA. GRAND HOTEL DEI SOGNI opera domani

 
Laboratori didattici riservati a insegnanti e mamme in attesa
 
online
venerdì 29 ottobre 2021, ore 17.00
RIGOLETTO. I MISTERI DEL TEATRO
 
Teatro Regio di Parma, Sala Gandolfi
giovedì 17 febbraio 2022 ore 17.30
DOLCE CENERENTOLA OPERA KIDS
 
Ridotto del Teatro Regio di Parma
sabato 19 febbraio, 19 marzo, 9 aprile 2022, ore 10.30
OPERA MENO 9
 
Teatro Regio di Parma, Sala Gandolfi
lunedì 21 febbraio, 21 marzo, 11 aprile 2022, ore 17.30
LA CENERENTOLA. GRAND HOTEL DEI SOGNI
 
Nelle scuole, su prenotazione
IL CIGNO E LA VIOLETTA