30 Novembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

È uscito in digitale “4 (CREDITI COSMICI DANCE FLOOR)”, il nuovo album dell’architetto e musicista milanese LORENZO PALMERI.

Anticipato dai singoli “Ghost In Translation” e “Tutte Le Strade Del Mondo”, da lunedì 8 novembre è disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download “4 (CREDITI COSMICI DANCE FLOOR)”, il nuovo album dell’architetto e musicista milanese LORENZO PALMERI.

Con4 (CREDITI COSMICI DANCE FLOOR), distribuito da iMusician Digital, Lorenzo Palmeri racconta la vita di tutti i giorni con uno sguardo disincantato e profondo. L’album spazia tra differenti generi musicali e unisce le due anime dell’artista, musica e design, fornendo una visione multiforme dell’arte.

«Già durante la scrittura del mio primo album, “Preparativi per la pioggia”, avevo deciso che il quarto disco si sarebbe intitolato “4 (CREDITI COSMICI DANCE FLOOR)”, anche se, ovviamente, all’epoca non avrei potuto certo immaginare la musica che avrebbe contenuto – afferma Lorenzo Palmeri – Come spesso accade, la via (come la vita) si costruisce in un modo tutt’altro che lineare e il percorso si fa spesso sorprendente. Il numero quattro è in molte culture il simbolo del mondo fenomenico. È il numero che rappresenta la necessità di trovare una propria misura con il mondo, con le esperienze che facciamo quotidianamente e che ci ricorda che esistono più dimensioni, di cui una è indiscutibilmente quella materiale. Siamo esseri semplici e complessi, viviamo chiaramente su più livelli, abbiamo mondi interiori ed esteriori, cambiamo idea, siamo in movimento con qualche piccola certezza».

Questa la track-list di “4 (Crediti Cosmici Dance Floor)”: “Ghost In Translation, Collanine, La Rosa Rossa (Post Punk), Crediti Cosmici, Labirinti, Semafori, Non Dimenticar, Nuvola, Tutte Le Strade Del MondoeNuvola (Lele Battista Slow Dance Version).

Lorenzo Palmeri è un progettista multidisciplinare, architetto e musicista, si occupa di progettazione, attivo nei campi del design, architettura, art direction, insegnamento, composizione e produzione musicale. Tra i suoi maestri Bruno Munari e Isao Hosoe, con cui ha collaborato per diversi anni. Ha progettato abitazioni, chitarre, lampade, vasi, tavoli e cioccolatini. Dal 1997 insegna presso le più rinomate scuole di design nazionali e internazionali. I suoi lavori sono stati esposti in numerose mostre collettive e personali e hanno vinto importanti premi nazionali ed internazionali. Nel 2017 è stato nominato tra gli “Ambasciatori del Design Italiano” nell’ambito dell’Italian Design Day. In campo musicale ha scritto colonne sonore per teatro e installazioni. Nel 2009 ha pubblicato l’album “Preparativi per la pioggia”, con la collaborazione di Saturnino, Andy e Franco Battiato con cui duetta nella canzone “Qualsiasi spinta”. A fine 2014 è uscito “Erbamatta”, il secondo album che contiene la canzone “Memorie selettive” scritta insieme a Pacifico. Nel 2019 è uscito “La natura del parafulmine”, album che vanta le collaborazioni con Saturnino e Simon Tong.