30 Novembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

In Polonia il Natale è magico

I mercatini di Natale in Polonia sono sempre incorniciati da splendide illuminazioni, arricchiti da presepi e decorazioni natalizie per far vivere un’esperienza davvero speciale e indimenticabile! Lasciatevi travolgere dallo spirito natalizio che si respira nelle principali città polacche, Varsavia, Danzica, Cracovia, Breslavia e Poznań, da quell’atmosfera magica e fiabesca che, da fine novembre ai primi giorni di gennaio, saprà catturare il vostro cuore!

Che Natale sarebbe senza i colori, le luci, i profumi e i sapori dei mercatini di Natale? Per chi desidera vivere la romantica magia delle festività natalizie, la Polonia è uno dei Paesi europei in cui questa tradizione è particolarmente sentita e vissuta intensamente.

Da fine novembre i centri storici e i luoghi iconici di molte città polacche sono pronti ad accogliere ed emozionare grandi e piccini. Passeggiando tra innumerevoli e coloratissime casette di legno, perfettamente addobbate, che espongono souvenir e oggetti di artigianato locale, potrete ammirare le spettacolari luminarie natalizie, sentire nell’aria il profumo di deliziose specialità della tradizione polacca e lanciarvi in una divertente pattinata sul ghiaccio. Siete pronti ad immergervi nell’eccezionale clima festoso dell’incantevole mercatino di Natale nella capitale Varsavia?

O a DanzicaCracoviaBreslaviaPoznań? Sono la quint’essenza dello spirito natalizio e renderanno la vostra vacanza ancora più speciale e indimenticabile.  Il conto alla rovescia è cominciato e non ci resta che augurarvi Wesołych Świąt

Varsavia: illuminazioni, mercatini e l’albero di Natale(dal 26 novembre 2021 al 6 gennaio 2022)

Le luci di Natale fanno risplendere Varsavia che in inverno, e soprattutto in questo periodo dell’anno, si trasforma in una delle città più accoglienti del Paese, stupendo chiunque passeggi per i vicoli principali della Città Vecchia e le strade più importanti, addobbate da milioni di luci fiabesche (si tratta del progetto di illuminazione natalizia più grande della Polonia e uno dei più grandi d’Europa, per un totale di oltre 20km di installazioni luminose – dal 6 dicembre 2021), tra le bancarelle del mercatino di Natale o si soffermi ad ammirare l’albero più grande di Varsavia, davanti al Castello Reale, vestito di tutto punto con un’infinità di luci colorate.

Nel centro storico, lungo via Podwale, viene allestito il mercatino principale. Ma ce ne sono altri nei diversi quartieri della città dove acquistare regali, souvenir, pezzi di artigianato, porcellana, bigiotteria, ma anche oggetti di design progettati da giovani artisti polacchi. Scaldatevi con un sorso di vin brûlé o una tazza di cioccolata calda, assaggiate uno dei piatti forti della stagione, le zuppe, e non fatevi mancare il dolce-simbolo della città di Varsavia, la wuzetka, torta con pan di spagna al cacao, ripieno di panna e marmellata e ricoperto con una fantastica ganache al cioccolato.

Altrettanto affascinante e magico è il Giardino Reale delle Luci (Królewski Ogród Świateł – dal 9 ottobre 2021 al 27 febbraio 2022), una mostra temporanea en plein air allestita nei giardini del Palazzo di Wilanów che, al calar del buio, si illumina con migliaia di luci disposte in modo da creare fantasiose forme e sculture luminose.Nella piazza centrale della Città Vecchia ogni anno viene allestita una pista da ghiaccio imponente (circa 14 m di diametro – dal 15 novembre 2021) intorno al simbolo di Varsavia, la statua della Sirenetta, un luogo magico che regala un’esperienza unica nel cuore della parte storica di Varsavia.

Danzica: pizzico di magia e atmosfera romantica e fiabesca(dal 19 novembre al 24 dicembre 2021)L’Alce Lucek dall’aspetto piuttosto insolito e che parla come gli umani, il Mulino degli Angeli popolato di santi e personaggi del presepe, la giostra con i cavalli, la Porta dell’Avvento decorata con un gigantesco calendario dell’avvento dove ogni giorno viene aperta una nuova finestra, la slitta magica di Babbo Natale per distribuire i regali ai bambini di tutto il mondo, grazie alla realtà virtuale.L’atmosfera che si respira a Danzica durante le festività natalizie è romantica e fiabesca e il suo principale mercatino quest’anno viene allestito via del Mercato del Carbone (Targ Węglowy) – in pieno centro storico – e nelle vie W. Bogusławskiego e Tkacka.Passeggiate tra Dlugi Targ e Ulica Dluga, le vie pedonali su cui si affacciano alcuni degli edifici più belli dal punto di vista architettonico di tutta la città, e intrufolatevi nell’edificio della Grande Armeria (Wielka Zbrojownia) dove si svolge il mercatino dell’artigianato e dove trovare idee regalo e souvenir come presepi folcloristici, angioletti, giocattoli di legno, bambole di pezza, peluche, scialli dipinti a mano, gioielleria, oggetti di ceramica e upcycling.

Deliziatevi con alcune prelibatezze locali come i pierogi polacchi (pasta ripiena, dolce o salata) e le profumose cialde di Danzica (wafle gdańskie) e altre specialità provenienti da diverse parti del mondo come la focaccia alsaziana, i panzerotti di Crimea, la salsiccia lituana, i formaggi austriaci, i tipici dolci greci, ungheresi, spagnoli e turchi. Quelli infreddoliti saranno felici di potersi riscaldare con una bella tazza di cioccolata calda, la birra o il vin brulè servito in colorate tazze, veri e propri pezzi da collezione ogni anno di fantasia diversa.

Cracovia: atmosfera natalizia e il concorso dei presepi

(dal 26 novembre 2021 al 02 gennaio 2022)

Luci scintillanti, atmosfere natalizie, tradizioni, storia e sapori. A Cracovia il Natale ha una marcia in più e il tradizionale mercatino di Natale inserito nel contesto della magnifica Piazza del Mercato (la piazza medievale più grande d’Europa) insieme al rinascimentale Mercato dei Tessuti (Sukiennice) alle spalle, regalano un’atmosfera unica ed è tra i più visitati in Polonia. Tante graziose casette in legno, dove è possibile acquistare oggetti di artigianato, creazioni in legno e pellame, gioielli in ambra o fatti a mano, decorazioni natalizie, beni alimentari della tradizione locale, candele profumate e assaggiare pietanze tradizionali come le famose zuppe polacche, preparate secondo le migliori ricette antiche, i deliziosi pierogi, il formaggio affumicato DOP oscypek scaldato sul barbecue e servito con marmellata di ossicocco e la kremowka, nota come il dolce preferito di Giovanni Paolo II, una specialità di questa regione!

Tra i numerosi eventi e concerti, non perdetevi il concorso dei presepi cracoviani (dal 2018 Patrimonio UNESCO) che vengono costruiti artigianalmente utilizzando legno e carta stagnola e sono caratterizzati dalle miniature dei monumenti storici della città di Cracovia e dei personaggi di Betlemme. È un appuntamento annuale che si svolge il primo giovedì di dicembre (quest’anno il 2 dicembre 2021) in Piazza del Mercato sotto al monumento di Adam Mickiewicz.

Breslavia: come in una fiaba

(dal 19 novembre al 31 dicembre 2021)

Il mercatino di Natale di Breslavia è senza dubbio uno dei mercatini più magici di Polonia! Il centro storico viene illuminato e decorato da mille luci, mentre le bancarelle in legno si fanno spazio fra i caratteristici edifici colorati della piazza centrale (Rynek, la Piazza del Mercato) alle vie ŚwidnickaOławska e Plac Solny e nell’aria si sente il profumo degli abeti e dei tradizionali dolcetti pierniki, biscotti speziati al miele, preparati per l’occasione a forma degli edifici storici del centro di Breslavia.

Tra le bancarelle situate a Plac Solny troverete ornamenti natalizi in legno, ceramiche, cosmetici naturali, cibo tradizionale polacco e molto altro, mentre nella Casetta dei Caminetti (Domek Kominkowy) potrete riscaldarvi davanti al fuoco, sorseggiando il vin brûlé, godendo della vista sulle luci del Mercatino di Natale. Non perdetevi il “Boschetto fiabesco”, un luogo davvero magico per i più piccoli, dove vengono rappresentate delle fiabe con un sottofondo di immagini, luci e suoni e per scattare un’indimenticabile foto-ricordo ci sarà la Casetta dello Gnomo e la slitta di Babbo Natale. Fatevi coinvolgere dall’atmosfera natalizia e preparate insieme ai vostri bambini la lettera a Babbo Natale che potrete spedire nello speciale ufficio postale, adiacente all’albero di Natale.

Per l’occasione, sulla piazza principale si “palesa” solo una volta l’anno lo gnomo Prezentus (“Regalino”) che, da quanto si narra, esaudisce tutti i desideri se si tocca tre volte il suo cappello. Per chi non lo sapesse, sparsi per tutta la città ci sono oltre 500 gnomi, piccole statuette in bronzo.

Poznań: artigianato e sculture di ghiaccio

(dal 4 al 26 dicembre 2021)

Non uno, ma ben tre mercatini di Natale a Poznań (conosciuti come la “Betlemme di Poznań”): già a partire dal 4 dicembre nel Rynek Lazarski e, dal 10 dicembre nel parco Park Kasprowicza, per proseguire nella piazza Plac Wolności (Piazza della Libertà) fino al 26 dicembre, vengono allestite bancherelle in legno che vendono artigianato, regali originali, pellame, decorazioni natalizie e dolciumi, tra cui l’immancabile cornetto di San Martino (protetto dal marchio registrato IGP), un tesoro culinario a cui è stato dedicato anche un museo – il Museo del Cornetto di Poznań (Rogalowe Muzeum Poznania). In questa occasione potete anche partecipare a concerti, spettacoli natalizi, incontrare Babbo Natale e assistere all’illuminazione dell’albero di Natale. Non a caso, il mercatino di Natale a Poznań si è aggiudicato il terzo posto nella classifica “Best Christmas Markets in Europe 2021”.

Non perdetevi il Festival Internazionale della Scultura in Ghiaccio (dal 10 al 12 dicembre 2021), uno degli appuntamenti più attesi dell’anno! Nel secondo weekend di dicembre il luogo più rappresentativo della città, la Piazza del Mercato diventerà palcoscenico della sfida degli scultori di ghiaccio più bravi, provenienti da diversi paesi nel mondo.

Decine di tonnellate di ghiaccio utilizzate per stupire i numerosi spettatori; un vero e proprio concorso a premi suddiviso in due categorie: speed ice carving, durante il quale gli scultori si fanno concorrenza, cercando di realizzare in meno di un’ora con un solo pezzo di ghiaccio – ognuno della stessa grandezza – il modello proposto per il concorso, e il concorso principale a cui vi partecipano 12 squadre composte di due persone ciascuna e il tema è libero.

All’interno della Fiera Internazionale di Poznań, dal 17 al 19 dicembre si svolge il Festival dell’Arte e degli Oggetti Artistici, un appuntamento durante il quale è possibile ammirare oggetti in ceramica, vetro, vestiti, borse, bigiotteria, creati dai migliori artisti e artigiani polacchi e non mancherà la pittura, grafica, i giocattoli fatti a mano e le decorazioni natalizie.