1 Dicembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Eurochocolate tra locale e globale con la partecipazione di Ecuador, Bolivia, Colombia e Brasile.

Italy / Torino / Eurochocolate festival - During the Eurochocolate festival week in Torino, year 2000, the biggest "gianduiotto", the typical chocolate shape in Piemonte, the region of Torino, was built. The weight was four tons of top quality chocolate and was distributed to public during last day of the festival © Simone Casetta / Anzenberger

L’eccellenza della filiera del cioccolato umbro ancora protagonista a Eurochocolate con l’iniziativa “Mettetevi in Choco!”, un progetto di incentivazione di percorsi imprenditoriali nel settore dolciario e nella filiera food destinato a un target di pmi e di giovani imprese. Si è tenuto infatti questa mattina, presso l’Area Chocolate Experience, l’incontro promosso da Sviluppumbria con l’obiettivo di presentare le misure, i bandi e i progetti gestiti dall’Agenzia per lo Sviluppo Economico della Regione Umbriaper sostenere la nascita e la crescita delle imprese: un percorso che parte dall’idea fino ad arrivare al mercato, locale e globale.Dalla dimensione regionale a quella internazionale; particolarmente apprezzata è, infatti, l’area di Eurochocolate dedicata al Bean to Bar: una vera e propria full immersion nell’affascinante processo produttivo che, partendo dall’albero del cacao, arriva a deliziare i nostri palati con golose tavolette e praline al cioccolato.

Italy / Perugia / Eurochocolate festival – During the Eurochocolate festival week in Perugia, eight top quality chocolate cubic metres are sculpted in the central main street, in front of a pushing crowd, who is wild to catch the falling apart pieces of chocolate – at night the sculptures are finished © Simone Casetta / Anzenberger

Si va così dalla ricostruzione di una piantagione, alla riproduzione di una maxi cabossa, fino a toccare con mano la fermentazione ed essiccazione delle fave di cacao, per ritrovarsi, passando attraverso un vero container, nella sorprendente Fabbrica di Cioccolato Bean to Bar firmata Be Well e FBM. Inoltre, grazie alla collaborazione con IILA – Istituto Italo Latino Americano, alcuni tra i principali Paesi produttori di cacao come EcuadorBrasileColombia e Bolivia, sono presenti con il loro cacao e cioccolato per raccontare il lungo viaggio che, con impegno e passione, porta la golosa materia prima a trasformarsi in uno dei cibi più amati al mondo.

Europe / Italty / Perugia / Eurochocolate Festival

 Per un incontro ancora più ravvicinato con l’affascinante origine del cacao, sono due le degustazioni in programma domani sul palco della Chocolate Experience: protagonista, alle ore 11 il cacao e cioccolato made in Colombia, con Erica Sanchez che guiderà il pubblico alla scoperta del progetto Tree to bar di Somos Cacao; l’appuntamento, alle ore 18, è invece dedicato all’Ecuador con il Premium Organic Chocolate di Pacari raccontato dal suo fondatore Santiago Peralta. Mentre, tutti i giorni, presso gli spazi firmati Ruah Chocolates (Bolivia) e Unocace (Ecuador) è possibile acquistare le tavolette di cioccolato prodotte direttamente nei paesi di origine.Proseguono inoltre le attività di “Casa Extrachocolate” in Piazza Mazzini, a Bastia Umbra, con un allegro e goloso susseguirsi di iniziative a stretto contatto con le realtà del territorio, a partire dalle scuole per le quali sono già al completo le attività “A lezione di cioccolato – Equoscuola” e le letture e i laboratori presso la Biblioteca Comunale. Il caratteristico Chocotrain continua a fungere da originale navetta tra Umbriafiere e il polo ExtraChocolate, mentre un ricco palinsesto di attività didattiche, musica, cultura e tradizione animerà il centro storico della città di Bastia fino a Domenica 24 Ottobre.Eurochocolate vi aspetta a Umbriafiere di Bastia Umbra fino a Domenica prossima!Continuate a seguirci su web e social:

Europe / Italty / Perugia / Eurochocolate Festival