1 Dicembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Giornate del volontariato siciliano, Fabrizio Curcio e Laura Lega tra i protagonisti

Il capo del dipartimento nazionale della Protezione civile, Fabrizio Curcio, il capo del dipartimento nazionale dei Vigili del fuoco, Laura Lega, e il capo della Protezione civile regionale, Salvatore Cocina, saranno tra i protagonisti degli appuntamenti  delle Giornate del volontariato siciliano organizzate dalla Regione. Interverranno, infatti, alla conferenza che inizierà alle 9.30 all’Università Kore di Enna.  Ai lavori, moderati dalla giornalista Elvira Terranova, parteciperanno anche i rappresentanti delle associazioni di volontariato per dare le loro testimonianze. A chiudere l’incontro sarà il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. A seguire, è in programma la visita al campo allestito dalla Protezione civile regionale presso l’autodromo di Pergusa dove, sempre a partire dalle 9.30, si terrà un’esercitazione, altro appuntamento delle Giornate del volontariato siciliano e tra gli eventi della Settimana nazionale della Protezione civile. L’iniziativa, coordinata da Cocina, è incentrata sul mondo del volontariato e sulla sua capacità nel dare risposte nelle emergenze.

Non a caso, per la prima volta, i volontari di tutte le nove province dell’Isola si ritrovano nello stesso teatro delle operazioni. Dopo l’arrivo, questa mattina, delle nove colonne mobili, una da ciascuna provincia, è stato allestito il campo-tendopoli che accoglie oltre 1.300 volontari, 350 automezzi e 200 tende. L’area può contare anche su quattro cucine da campo, sei tende-mensa (dove saranno consumati circa 3.500 pasti preparati dagli stessi volontari), dieci torri faro insieme alle segreterie amministrative e del volontariato. Presente anche una postazione dell’Asp di Enna per effettuare i tamponi.


Intanto, la seconda giornata di lavori, alla Kore di Enna, si è conclusa con una tavola rotonda dedicata alla protezione degli animali. Sul palco, moderati dalla giornalista Michela Giuffrida, si sono alternati, oltre all’assessore all’Ambiente Toto Cordaro, il presidente nazionale dell’Enpa Carla Rocchi, il presidente regionale della Lipu Nino Provenza e il presidente del Centro recupero rapaci Giovanni Giardina.

us