17 Ottobre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Scuola: esce “Green Generation”, lo Speciale ENEA su ambiente, energia e clima 

25 kit didattici online per insegnanti e studenti con video e podcast  

La notizia sul nuovo numero del settimanale ENEAinform@

Roma, 7 ottobre 2021 – È dedicato al mondo della scuola il nuovo numero della rivista scientifica ENEA “Energia Ambiente e Innovazione” (EAI) dal titolo “Green Generation: giovani, ambiente e innovazione per un futuro sostenibile”, presentato in occasione della Giornata mondiale degli insegnanti e scaricabile al link eai.enea.it. Il magazine contiene 25 schede tecniche a cura dei ricercatori dell’ENEA che possono essere utilizzate come supporto didattico su tematiche quali il cambiamento climatico, l’economia circolare, l’inquinamento di aria, acqua e terra, l’energia green, l’efficienza energetica, ma anche la sicurezza alimentare e una corretta gestione dei rifiuti e delle mascherine. I kit didattici sono destinati ai tre target differenziati di alunni della scuola primaria, delle medie inferiori e superiori con testi pensati e scritti in un linguaggio il più possibile chiaro e diretto.

“Con questa iniziativa vogliamo dare un supporto tecnico-scientifico a tutti quegli insegnanti che con passione e competenza inseriscono nei loro percorsi formativi le tematiche ambientali, ma anche le sfide e le possibili soluzioni tecnologiche.  E vogliamo anche rafforzare il dialogo fra mondo della ricerca e  giovani, per dare risposte alle loro domande e bisogni su questi temi”, commenta il presidente dell’ENEA Gilberto Dialuce. “Come ha evidenziato il Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani al recente ‘Youth4Climate’ di Milano, i giovani rappresentano una comunità immensa e saranno i futuri decisori. Per questo la loro formazione è così importante e il mondo della ricerca può dare un contributo di rilievo. Tutto ciò rientra anche nell’obiettivo del Piano ‘Rigenerazione Scuola’, al quale l’ENEA collabora con convinzione per realizzare una scuola sostenibile, sicura, efficiente e circolare”, aggiunge Dialuce. 

Vi sono poi interviste e contributi a esponenti delle istituzioni nazionali e internazionali, come il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, la Commissaria europea per Innovazione, ricerca, cultura, istruzione e giovani Mariya Gabriel e protagonisti del mondo della scrittura, del giornalismo e della divulgazione scientifica come Luca Mercalli, Giorgio Pacifici, Letizia Palmisano, Vittorio Bo, Claudia Ribet, Rosa Tiziana Bruno, i giovani attivisti dei Fridays For Future Italia, gli esperti del Ministero della Transizione Ecologica e Padre Vincenzo Fortunato, il portavoce di ‘The Economy of Francesco’, l’evento voluto dal Papa per proporre agli under 35 un’economia sostenibile.

ENEA ha da tempo attivato una fitta rete di collaborazioni con il mondo della scuola a livello locale e nazionale mettendo a disposizione di insegnanti e studenti attività di e-learning, visite in presenza e virtuali dei propri centri di ricerca, summer school, percorsi formativi e seminari online, attività sperimentali e di laboratorio, open day, materiali informativi, video e campagne di sensibilizzazione.

La Giornata internazionale degli insegnanti si celebra ogni anno il 5 ottobre dal 1994, con l’obiettivo di mobilitare il sostegno agli insegnanti e di garantire che i bisogni delle future generazioni continuino ad essere soddisfatti dai docenti. A un anno e mezzo dall’inizio della pandemia, l’edizione 2021 ha come titolo “Insegnanti al centro del recupero dell’istruzione” a sottolineare il supporto che deve essere fornito agli insegnanti per partecipare pienamente a tale processo di recupero. 

Le altre notizie del settimanaleENEAinform@ online sul portale dell’Agenzia:

Energia: ENEA con Terna per rafforzare sicurezza e resilienza della rete

Accrescere la resilienza e la capacità di gestione in sicurezza della rete elettrica nazionale attraverso tecnologie e sistemi innovativi di intelligenza artificiale, sensori, IoT e modelli previsionali ad alta risoluzione. Sono gli obiettivi di due progetti che ENEA svilupperà per conto di Terna per rafforzare l’efficacia delle azioni di prevenzione e di “recovery” post emergenza, la valutazione dell’impatto e dei rischi di eventi metereologici e geologici estremi e di altre tipologie di guasti, come ad esempio da accumulo di sale marino sulle reti. 

Maker Faire 2021: ENEA, innovazioni tecnologiche per salute, cibo e sviluppo sostenibile

Studi innovativi per svelare le componenti genetiche e chimiche del caffè, orti verticali come “biofabbriche” di vaccini, anticorpi e prodotti diagnostici contro il Covid, ma anche biotecnologie di frontiera e nuovi materiali per applicazioni energetiche. Sono alcune delle tecnologie e soluzioni d’avanguardia che ENEA presenta a “Maker Faire Rome 2021” il più grande evento europeo su innovazione tecnologica e trasformazione digitale (Roma, Gazometro Ostiense, 8-10 ottobre).

Expo Dubai: da ENEA tecnologie di frontiera a supporto della vita nello Spazio

Biotecnologie innovative e soluzioni tecnologiche di frontiera per consentire la sopravvivenza in orbita di uomini, piante, insetti e batteri e ricostruire nello Spazio il ciclo della vita. Sono alcune delle attività di ricerca e sviluppo dell’ENEA nel campo della Space economy che sarà protagonista alla Settimana dello Spazio (17-23 ottobre) a Expo 2020 Dubai, l’Esposizione universale in corso negli Emirati Arabi Uniti fino al 31 marzo 2022.

Energia: tecnologie green, ENEA alla Leader session del Paesi del G20

ENEA partecipa alla 3a conferenza internazionale RD20 sulle tecnologie energetiche green, in corso di svolgimento in Giappone, presso il National Institute of Advanced Industrial Science and Technology (AIST), con molti interventi online. Domani 8 ottobre alla “Leaders’ Session” interverrà per ENEA Giorgio Graditi, direttore del Dipartimento di Tecnologie Energetiche e Fonti Rinnovabili, per un confronto con i rappresentanti delle principali istituzioni scientifiche dei Paesi del G20 sulle attività di ricerca e sviluppo e sulle azioni da intraprendere per collaborare ad alto livello verso l’obiettivo di una società low carbon.

Energia: dalla Summer School ENEA progetto di riqualificazione di un ospedale a Milano

La riqualificazione energetica di un padiglione dell’ospedale Fatebenefratelli di Milano è stato il tema dell’hackathon che ha premiato il team vincente in chiusura della 9° edizione della Summer School in Transizione energetica ed ecologica degli edifici, organizzata da ENEA in collaborazione con ISNOVA e patrocinata dal Ministero della Transizione Ecologica, che ha visto giovani ingegneri e architetti da tutta Italia alternarsi tra momenti di formazione frontale, seminari di approfondimento e tavoli tecnici, tutti svolti interamente online.