17 Ottobre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Classica e Dintorni con “Oltreoceano”

Classica & Dintorni – XVIII edizione

Classica e Dintorni, con “Oltreoceano”, l’orchestra di Pannonica Jazz Workshop ha inaugurato al Castello Ursino il cartellone 2021

Festival internazionale di musica da camera, jazz e contaminazioni

Sino al 19 ottobre 2021

 

Con “Oltreoceano” viaggio sulle note jazz di autori USA come Strayhorn, Thelonious Monk e Leonard Bernstein, ha preso il via ieri sera al Castello Ursino Catania la stagione 2021 di Classica & Dintorni, Festival internazionale di musica da camera, jazz e contaminazioni [1-19 ottobre], rassegna organizzata dall’associazione Darshan di Mario Gulisano e con la direzione artistica di Ketty Teriaca, pianista e docente del Conservatorio di Palermo. Di scena Pannonica Jazz Workshop, orchestra-laboratorio intitolata alla baronessa che supportò Thelonious Monk negli anni quaranta e fondata da Luciano Troja (pianoforte) e Filippo Bonaccorso (batteria). Ne fanno parte Giuseppe Corpina (clarinetto), Antonino Cicero (fagotto), Giovanni Randazzo (sax tenore e soprano), Maria Merlino (sax alto & baritono), Erika La Fauci (pianoforte), Deborah Ferraro (arpa), Domenico Mazza (basso elettrico), Federico Saccà (batteria). Ospite della performance al Castello Ursino Giancarlo Mazzù, chitarrista jazz e coordinatore del Dipartimento jazz al Conservatorio di Reggio Calabria.

 

E dopo un debutto corale con l’orchestra, oggi sabato 2 e domani domenica 3 ottobre tornano le partiture classiche con l’Eolian Trio che vedrà al pianoforte Graziella Concas (pianoforte), Francesca Taviani al violoncello e Carmelo Dell’Acqua al clarinetto proporre brani antologici di Beethoven, Faurè e Brahms. Escursione ricca di suggestioni e fascinazioni nordiche quella di domani, domenica 3 ottobre, con il duo anglo-norvegese composto dalla viola di Catherine Bullock-Bukkoy e il violino di Birgitte Staernes che dopo un brano di Mozart (un duo per viola e violino) farà scoprire al pubblico di Classica & Dintorni tre autori nord europei: i norvegesi Halvorsen e Brustad e il finlandese Sibelius.

I concerti di Classica & Dintorni in programma al Castello Ursino (nei due weekend dall’8 e 9 ottobre) e da ZO Centro Culture Contemporanee (il 17 e il 19 ottobre) cominciano sempre alle 21 e vi si accede muniti di green pass e con prenotazione obbligatoria. Agli spettatori sarà misurata la temperatura all’ingresso. L’edizione 2021 è organizzata con il contributo di: Ministero della Cultura, Assessorato Regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, Assessorato alla Cultura del Comune di Catania e Catania Summer Fest; e in collaborazione con Italiafestival, ZO Centro culture contemporanee, Associazione Areasud, Contrappunto Festival e Contino Pianoforti. Info su 388 1630155.

 

sab 9 ottobre – castello Ursino, h 21

CATANIA PHILARMONIC ORCHESTRA

Direttore Luciano Maria Serra

Fagotto solista Francesco Zanetti

Contrabbasso solista Nicola Malagugini

Musiche di Mozart, Scontrino

Produzione Areasud per Contrappunto festival

 

dom 17 ottobre – centro ZO, h 21

YEO-RHIM YOON (violoncello)

VITTORIA QUARTARARO (pianoforte)

Musiche di Debussy, Rachmaninov, Franck

 

mar 19 ottobre – centro ZO, h 21

GENESIS PIANO PROJECT

Adam Kromlow (pianoforte), Luca Nobis (chitarra)

Musiche dei Genesis

 

Ingresso singolo concerto

8 euro (intero) – 5 euro (ridotto +65 e studenti)