17 Ottobre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

AL XXI FESTIVAL VERDI GLI INCONTRI DI “PAGINE D’OPERA”


CON FABIO LAROVERE, ANDREA FARINI,
ROBERTA PEDROTTI, MAURO BALESTRAZZI,
IN CONVERSAZIONE CON GIUSEPPE MARTINI
Quattro incontri intorno alla musica, all’opera e ai suoi protagonisti
realizzati in collaborazione con Scintille Book Club

Teatro Regio di Parma, Gran Caffè del Teatro,
giovedì 30 settembre 2021 ore 17.00, Alberto Mattioli
venerdì 8 ottobre 2021, ore 17.00, Fabio Larovere, Andrea Farini
martedì 12 ottobre 2021, ore 17.00, Roberta Pedrotti
giovedì 14 ottobre 2021, ore 17.00, Mauro Balestrazzi
Ingresso libero con prenotazione.
 Protagonista, l’opera lirica in tutte le sue sfaccettature, con i suoi miti, le contraddizioni, le curiosità e i suoi aspetti più e meno conosciuti, con uno sguardo sulle sue prospettive attuali e il suo attuale rapporto con la contemporaneità.
 
Quattro incontri di Pagine d’opera scandiscono la programmazione del XXI Festival Verdi, per raccontare il mondo della lirica al pubblico degli appassionati, e non solo, attraverso le parole e le pagine di giornalisti e critici musicali, in conversazione con Giuseppe Martini al Gran caffè del Teatro Regio di Parma alle ore 17.00 di giovedì 30 settembre, venerdì 8 ottobre, martedì 12 ottobre, giovedì 14 ottobre.
 
Giovedì 30 settembre l’incontro con Alberto Mattioli sulle pagine di Va’ Pensiero Pazzo per l’opera ci spiegherà, con leggerezza e ironia, i motivi di quella che per l’autore è una passione sconfinata, e del perché l’opera può continuare ad appassionarci e coinvolgerci ancora oggi.
 
Si passa alla scoperta di Verdi e Wagner venerdì 8 ottobre con Fabio Larovere e Andrea Faini, autori di V e W. Perché non possiamo fare a meno di Giuseppe Verdi e Richard Wagner (2021), che propone al lettore, con profondità e leggerezza, l’occasione per conoscere più da vicino i due giganti del melodramma ottocentesco.Giovedì 14 ottobre Roberta Pedrotti ci porta alla scoperta della storia dell’opera e delle sue prospettive attuali con Storia dell’opera lirica. Un immenso orizzonte. Dalle origini ai giorni nostri, indagando le relazioni dell’opera con la politica, la società, l’arte e la tecnologia.
 
Infine, la conversazione con Mauro Balestrazzi sulle pagine di La tournée del secolo (2020) si concentrerà sulla figura di Arturo Toscanini e sulle vicende che hanno portato all’ascesa del Teatro alla Scala e alla nascita della sua Orchestra.
 
AVVISI AL PUBBLICO
 
L’accesso in teatro è consentito esclusivamente agli spettatori muniti di Green pass, fatti salvi i soggetti di età inferiore ai 12 anni e quelli esenti sulla base di idonea certificazione medica che il personale di sala ha l’obbligo di verificare.
Il pubblico è invitato a igienizzare le mani ai distributori presenti in teatro e a indossare correttamente la mascherina per tutta la durata dell’evento.
 
PARTNER E SPONSOR

La Stagione del Teatro Regio di Parma e il Festival Verdi 2021 sono realizzati grazie al contributo di Comune di Parma, Parma Capitale Italiana della Cultura 2021, Ministero della Cultura, Reggio Parma Festival, Regione Emilia-Romagna. Major partner Fondazione Cariparma. Main partners Chiesi, Crédit Agricole. Media partner Mediaset. Main sponsor Iren, Barilla, Parmacotto. Sponsor Opem, Dallara, Unione Parmense degli Industriali. Sostenitori Ares, Dulevo, Mutti, Sicim, Agugiaro&Figna, La Giovane, Parmalat, Grasselli, Glove ICT, Poliambulatori Dalla Rosa Prati, GHC Garofalo Health Care, Sarce, CePIM, Oinoe, Colser Aurora Domus. Legal counselling Villa&Partners. Con il supporto di “Parma, io ci sto!”. Advisor AGFM. Hospitality Partner Novotel. Con il contributo di Istituto Nazionale di Studi Verdiani, Opera Europa, Fondazione Monte Parma, Camera di Commercio di Parma, Ascom e Ascom Confcommercio Parma Fondazione. La Stagione Concertistica e AroundVerdi sono realizzati da Società dei Concerti di Parma, con il sostegno di Chiesi, in collaborazione con Casa della Musica. ParmaDanza è realizzata in collaborazione con ATER Associazione Teatrale dell’Emilia-Romagna e Arci Caos. Il Concorso Voci Verdiane è realizzato in collaborazione con Comune di Busseto, Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto, Verdi l’Italiano. Partner istituzionali La Toscanini, Teatro Comunale di Bologna. Partner artistici Coro del Teatro Regio di Parma, Società dei Concerti di Parma, Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma, Barezzi Festival. Tour operator partner Parma Incoming. Radio Ufficiale Radio Monte Carlo. Sostenitori tecnici Graphital, Codarini Tuega, Cavalca, IgpDecaux, MacroCoop, Milosped, Andromeda’s, De Simoni, Azzali editori, Doyle. Digital counselling Unsocials. La promozione internazionale del Festival Verdi 2021 è realizzata dal Teatro Regio di Parma in collaborazione con Italia – Italian national tourist board, Istituti italiani di cultura, Destinazione Emilia, Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, Emilia-Romagna APT Servizi, Assessorato al Turismo e Commercio del Comune di Parma. L’immagine esclusiva del Festival è il ritratto di Giuseppe Verdi realizzato a matita da Renato Guttuso negli anni ’60, donato al Teatro Regio di Parma dall’Archivio storico Bocchi e concesso da Fabio Carapezza Guttuso ©Renato Guttuso by SIAE 2021.

BIGLIETTERIA DEL TEATRO REGIO DI PARMA
 
Strada Giuseppe Garibaldi, 16/A 43121 Parma Tel. +39 0521 203999 biglietteria@teatroregioparma.it
ORARI DI APERTURA dal martedì al sabato ore 11.00-13.00 e 17.00-19.00.
Il pagamento presso la Biglietteria del Teatro Regio di Parma può essere effettuato con denaro contante in Euro, con assegno circolare non trasferibile intestato a Fondazione Teatro Regio di Parma, con PagoBancomat, con carte di credito Visa, Cartasi, Diners, Mastercard, American Express. È inoltre possibile utilizzare i voucher di rimborso ricevuti a fronte degli spettacoli annullati per l’emergenza sanitaria.
I biglietti sono disponibili anche su festivalverdi.it. L’acquisto online non comporta alcuna commissione di servizio.