27 Ottobre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

American Airlines alimenta il futuro a basse emissioni di carbonio come partner di riferimento per l’innovativo catalizzatore energetico

lAmerican Airlines ha annunciato oggi di essere diventata un partner di riferimento di Breakthrough Energy Catalyst, investendo $ 100 milioni in uno sforzo collaborativo innovativo per accelerare le tecnologie energetiche pulite necessarie per raggiungere un’economia netta zero entro il 2050.

Un investimento di 100 milioni di dollari sosterrà l’avanzamento del carburante per l’aviazione sostenibile, altre soluzioni fondamentali

FORT WORTH, Texas ― American Airlines ha annunciato oggi di essere diventata un partner di riferimento di Breakthrough Energy Catalyst, investendo $ 100 milioni in uno sforzo collaborativo innovativo per accelerare le tecnologie energetiche pulite necessarie per raggiungere un’economia netta zero entro il 2050.

Diventando uno dei primi partner di riferimento di Breakthrough Energy Catalyst, American sostiene i suoi ambiziosi impegni sul clima con azioni concrete per accelerare lo sviluppo di soluzioni fondamentali per la riduzione delle emissioni come il carburante per aviazione sostenibile (SAF).

“Vediamo un’immensa promessa nella missione di Breakthrough Energy Catalyst e il nostro investimento è un voto di fiducia nel potenziale di fare la differenza di questo approccio unico e collaborativo”, ha affermato Doug Parker, Presidente e CEO di American. “Abbiamo una visione ambiziosa di un futuro a basse emissioni di carbonio per la nostra compagnia aerea e un piano da abbinare, ma sappiamo che i nostri sforzi possono solo portarci lontano. Lavorando in collaborazione con Catalyst, stiamo aiutando ad accelerare e scalare le soluzioni nascenti del nostro settore, come il carburante per l’aviazione sostenibile, insieme ad altre tecnologie che saranno necessarie per ridurre le emissioni dell’aviazione e in tutta l’economia”.

Breakthrough Energy Catalyst è un modello unico nel suo genere che riunisce aziende, governi e filantropia privata per accelerare l’adozione di tecnologie pulite di nuova generazione. Catalyst e i suoi partner lavoreranno insieme per finanziare, produrre e acquistare le nuove soluzioni che sosterranno un’economia a zero emissioni di carbonio, ma attualmente sono più costose delle loro controparti esistenti che emettono combustibili fossili. La differenza tra questi costi è ciò che ora viene definito “Green Premium”.

“Evitare un disastro climatico richiederà una nuova rivoluzione industriale. Dobbiamo rendere le tecnologie e i prodotti che non causano emissioni economici quanto quelli che lo fanno, in modo che il mondo intero possa permettersi di utilizzarli”, ha affermato Bill Gates, fondatore di Breakthrough Energy. “Catalyst si concentrerà sul supporto di tecnologie vitali per il mondo che raggiungono le emissioni nette zero, ma attualmente sono troppo costose per essere adottate su larga scala. Coordinando gli investimenti e indirizzandoli verso queste tecnologie critiche, possiamo ridurre i loro Green Premium e aiutarli a raggiungere il mercato più velocemente, in modo da poter raggiungere tutti i nostri obiettivi climatici. American Airlines ha dimostrato sia ambizione che azione quando si tratta di combattere il cambiamento climatico e applaudiamo al ruolo di leadership che stanno assumendo nell’unirsi a Catalyst come partner di ancoraggio”.

Catalyst inizierà finanziando progetti su quattro tecnologie: carburante per aviazione sostenibile, idrogeno verde, cattura diretta dell’aria e stoccaggio di energia a lungo termine.

Con l’obiettivo di raggiungere lo zero netto entro il 2050 e l’ impegno a fissare un obiettivo intermedio basato sulla scienza, il piano di American per ridurre le proprie emissioni si basa in gran parte sull’utilizzo di carburante a basse emissioni di carbonio, ovvero SAF, in volumi crescenti nel tempo. La partnership di American con Catalyst aumenterà gli sforzi in corso della compagnia aerea per far progredire SAF e portare il mercato su scala. La compagnia aerea ha preso in consegna SAF da Neste per più di un anno e si è impegnata a utilizzare 9 milioni di galloni in totale fino al 2023. Inoltre, American ha concordato i termini per acquistare fino a 10 milioni di galloni di SAF a emissioni zero prodotto da Prometheus Fuels .

Il percorso di American verso l’azzeramento netto dipende anche dalla massimizzazione dell’efficienza dei suoi aerei e delle sue operazioni, motivo per cui la compagnia aerea ha investito 24 miliardi di dollari nella modernizzazione della sua flotta con 600 aerei nuovi e più efficienti dal punto di vista dei consumi, ritirando un numero simile di aerei meno efficienti .

Poiché ridurre l’impatto dei viaggi aerei sul pianeta è indissolubilmente legato alle azioni di molte altre entità, la promozione di una collaborazione efficace – all’interno dell’industria, nel settore privato e con i responsabili politici – è fondamentale per la strategia di sostenibilità americana. La partnership di ancoraggio della compagnia aerea con Catalyst esemplifica il tipo di cooperazione necessaria per decarbonizzare il settore e prevenire gli effetti più gravi del cambiamento climatico.