25 Ottobre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

TERRASANTA Viaggio immaginario di un principe pellegrino

Padiglione Tineo, Orto Botanico dell’Università di Palermo 

22 giugno – 26 settembre 2021 

DUE INCONTRI PELLEGRINI LEGATI AD UN ECCENTRICO GATTOPARDO

Un discendente del principe della Pandolfina (con tutto il suo carico di eccentricità e giocosità) ha incontrato un fotografo di ultima generazione: ne è nata la mostra “Terrasanta. Viaggio immaginario di un principe pellegrino” in corso al Padiglione Tineo dell’Orto Botanico fino al 26 settembre.

E nell’ambito della mostra sono stati costruiti due Incontri Pellegrini: il primo – mercoledì 15 settembre alle 18 – sarà dedicato alla Gerusalemme Celeste. Racconto e voce narrante di Beatrice Monroy e letture di Rinaldo Clementi che faranno rivivere l’avventura del principe della Pandolfina, Ferdinando Monroy e della sua virtuale conquista di Gerusalemme, raggiunta senza mai uscire dal suo giardino, ma percorrendo ogni giorno la distanza necessaria, camminando entro le mura, per raggiungere la Terrasanta. Giovedì 23 settembre alle 18, tocca a L’Inganno Felice Appunti per un film.  Antonio Monroy e il regista Lamberto Lambertini presentano il documentario ispirato alla storia del Principe di Pandolfina. Interviste a intellettuali, scrittori, e artisti entrati a contatto diretto con la leggenda: Roberto Alajmo, Bruno Caruso, Mimmo Cuticchio, Ugo Gregoretti, Francesco Alliata di Valguarnera, Anna Monroy Paternò, Gioacchino Lanza Tomasi.

La mostra “Terrasanta. Viaggio immaginario di un principe pellegrino”, acquerelli di Antonio Monroy e foto di Daniele Ratti a cura di Maria Chiara Di Trapani, sarà visitabile al Padiglione Tineo dell’Orto Botanico fino al 26 settembre, secondo gli orari del sito. Organizzazione CoopCulture. Ingresso compreso nel biglietto di accesso all’Orto, dietro presentazione del Green Pass.

TERRASANTA 

Viaggio immaginario di un principe pellegrino

Acquerelli di Antonio Monroy e foto di Daniele Ratti

a cura di Maria Chiara Di Trapani

Padiglione Tineo |  Orto Botanico

Via Lincoln, 2

22 giugno – 26 settembre 2021

Lunedì | sabato 9 -19. Domenica 10 -19

Organizzazione CoopCulture

Ingresso compreso nel biglietto di accesso all’Orto

http://www.ortobotanico.unipa.it/eng/

Gattopardi eccentrici. Tra loro, il nobile Ferdinando Monroy, principe di Pandolfina e conte di Ranchibile, tra i più antichi casati dell’Isola, giunto in Sicilia al seguito delle corti spagnole. Nella Sicilia dell’Ottocento, Don Ferdinando ha fatto un voto per grazia ricevuta, vuole raggiungere a piedi la Terrasanta. Ma il nobile signore ha anche deciso di non muoversi da Palermo: fa il conto esatto dei chilometri che lo separano da Gerusalemme e decide di coprire la medesima distanza senza varcare i confini della sua tenuta. Seguito dal fido cameriere Felicetto (che tiene il conto dei passi) e dal suo cane, camminerà in tondo nel suo giardino per un anno e mezzo (500 giorni esatti) coprendo i 3815 chilometri necessari. Ma la storia continua: un discendente del principe di Pandolfina, Antonio Monroy, sceneggiatore e scenografo, esperto di cultura indiana, ha deciso di ripercorrere il viaggio dell’antenato in un film, per il quale ha dipinto una serie di acquerelli. Al suo lavoro si è unito quello del fotografo torinese Daniele Ratti che, affascinato dalla figura di don Ferdinando, ha deciso di ripercorrere le distanze del viaggio surreale in un itinerario visivo della durata di 24 ore. Tutto questo è diventato la mostra straordinaria ospitata nel padiglione Tineo dell’Orto Botanico a Palermo, dove resterà fino al 29 settembre. a cura di Maria Chiara Di Trapani, costruita in collaborazione con Unipa e col il supporto di CoopCulture”.