23 Settembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Premio Casarini Due Torri Hotel: cercasi artisti emergenti per la 6° edizione

Al via il premio organizzato dallo storico 5 stelle scaligero e organizzato anche per questa edizione con ArtVerona: le gallerie espositrici che presentano artisti Under 35 hanno tempo fino al 27 settembre per proporre fino a tre opere che valorizzano la ricerca e la sperimentazione pittorica. Il vincitore sarà premiato il 15 ottobre al Due Torri. Così l’hotel, da sempre promotore delle manifestazioni della città, punta sull’arte contemporanea, promuovendo la cultura e i giovani talenti.Verona_ È tornato il Premio Casarini Due Torri Hotel: l’attesa sesta edizione dell’evento scommette sui giovani artisti avvalendosi della preziosa partnership con ArtVerona, la Fiera delle Gallerie Italiane di Arte Moderna e Contemporanea. Il Premio fa ufficialmente parte della 16esima edizione della manifestazione che si terrà dal 15 al 17 ottobre a Veronafiere.

L’iniziativa è ispirata da un grande intervento del maestro Pino Casarini, veterano delle biennali veneziane negli anni ’20. È sua l’Arena custodita all’interno del 5 stelle: una sala affrescata che evoca il circo, con una vorticosa giostra di figure luminose e vivaci. Ed è opera sua anche il grande affresco dedicato ai Cavalieri di Brandeburgo, nella hall, che ricorda quando l’edificio ospitò questo corpo di soldati nel XIII secolo. Casarini, nella sua ricerca espressiva, ha approfondito il linguaggio artistico partendo da Giotto, attraversando il Rinascimento e approdando alle avanguardie e all’arte informale: è la stessa attitudine all’innovazione e alla sperimentazione che il Due Torri Hotel e ArtVerona vogliono premiare, individuando giovani talenti.

Per lo storico 5 stelle scaligero è un’importante occasione per promuovere, come fa da sempre, la vita culturale della città e valorizzare il suo profondo legame con il territorio. L’hotel sostiene gli artisti emergenti, capaci di intercettare le novità e raccontare il cambiamento con il linguaggio dell’arte e le sue espressioni più vitali. Una forma di mecenatismo ancor più fondamentale in questa fase di ripresa.  

Due Torri Hotel e ArtVerona hanno invitato le gallerie a candidare fino a un massimo di tre opere, presentando le candidature entro il 27 settembre. I lavori pervenuti saranno selezionati da una giuria di altissimo livello, Cecilia Canziani, curatrice indipendente e storica dell’arte, Emma Zanella direttrice museo MAGA di Gallarate, docente a contratto in Didattica per il Museo 2 Accademia di Brera Milano, oltre a Giovanni Paolo, presidente Gruppo Duetorrihotels, Franco Vanetti, direttore generale Gruppo Duetorrihotels e Silvano De Rosa, direttore del Due Torri Hotel di Verona.

La giuria esaminerà le candidature: l’opera vincitrice sarà scelta tra una shortlist di opere finaliste, presenti in Fiera. L’autore sarà premiato il 15 ottobre al Due Torri Hotel con una cerimonia all’interno di un evento creato ad hoc.