8 Dicembre 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

L’Eredità delle Donne, al via le anteprime letterarie di “Mappe”

Il ciclo di talk in streaming anticipa la quarta edizione del festival diretto da Serena Dandini

Quindici appuntamenti in diretta con le autrici delle novità editoriali più interessanti del 2021

Presentazioni in prima nazionale, esordi promettenti e tanti volumi da scoprire con Carlotta Sami, Giulia Blasi, Chiara Frugoni, Drusilla Foer, Nicoletta Verna, Emanuela Fanelli, Annamaria Testa, Nadeesha Uyangoda, Annarita Briganti, Germana Urbani, Isabella Guanzini, Valeria Palumbo, Luciana Boccardi, Giulia Pastorella, Emanuela Grigliè e Guido Romeo

Firenze – Le autrici delle novità editoriali più interessanti del 2021 saranno le protagoniste di “Mappe”, la rassegna on line de L’Eredità delle Donne interamente dedicata ai libri che dal 2 settembre fino al 21 ottobre sarà in diretta ogni martedì e giovedì alle 18 sulla pagina Facebook del festival (https://www.facebook.com/ereditadelledonne).

Un vero e proprio caffè letterario in streaming con volumi in anteprima, anticipazioni e i più promettenti esordi dell’anno attraverso la voce delle loro autrici, a confronto sui temi della contemporaneità: dalle emergenze umanitarie legate ai rifugiati all’occupazione femminile; dalla body positivity al dibattito sullo ius soli; dalla scienza dei dati alla comunicazione digitale. E ancora, storia e filosofia, moda e costume, per quindici appuntamenti con scrittrici, filosofe, giornaliste, attiviste, storiche e personaggi televisivi, che per quasi due mesi accompagneranno il pubblico alla quarta edizione del festival dedicata quest’anno alla “Next Generation Women”,dal 22 al 24 ottobrea Firenze in Manifattura Tabacchi e on line.

L’Eredità delle Donne è un progetto di Elastica insieme a Fondazione CR Firenze, con la direzione artistica di Serena Dandini, la partnership di Gucci e si avvale della co-promozione del Comune di Firenze, il contributo di Poste Italiane e la collaborazione di Manifattura Tabacchi.

Si parte giovedì 2 settembre con Emanuela Grigliè, giornalista su La Stampa e Repubblica, specializzata in innovazione, cultura digitale e scienza, e Guido Romeo, giornalista per Sole24Ore e Wired, esperto di economia digitale e trasparenza dell’informazione, con il loro “Per soli uomini. Il maschilismo dei dati, dalla ricerca scientifica al design“, saggio pubblicato da Codice Edizioni, che indaga la sottorappresentazione della donna nel sistema dell’informazione, ancora maschio-centrico.

Martedì 7 settembre è la volta di Nadeesha Uyangoda, giornalista under-30 e autrice del pamphlet “L’unica persona nera nella stanza” (66thand2nd). Di origine singalese, Uyangoda vive sin dall’infanzia in Italia – il Paese dove è cresciuta e si è formata – ed è recentemente intervenuta sulla stampa nazionale a sostegno del diritto di cittadinanza, in occasione del dibattito sullo ius soli per gli atleti italiani alle Olimpiadi di Tokyo.

Si prosegue giovedì 9 settembre con Annarita Briganti, infaticabile penna per Repubblica, Donna Moderna, Grazia, autrice di “Coco Chanel. Una donna del nostro tempo” (Cairo Editore, gennaio 2021), mentre martedì 14 settembre Germana Urbani, giornalista e insegnante, accompagnerà il pubblico attraverso “Chi se non noi“, il suo esordio letterario pubblicato su Nottetempo, una storia d’amore e abbandono ambientata nel Polesine.

Giovedì 16 settembre riflettori puntati sull’ironico “Potevo intitolarlo «Voce di donna» ma non sto ancora a questi livelli” (People) di Emanuela Fanelli, attrice e irriverente spalla comica in Una pezza di Lundini su Raidue, fenomeno televisivo e web dell’anno.

Martedì 21 settembre sarà protagonista Giulia Blasi per una tra le prime presentazioni nazionali di “Brutta. Storia di un corpo come tanti” in uscita il 14 settembre su Rizzoli, che affronterà i temi della inclusione e della body positivity. Giovedì 23 settembre si prosegue con “La signorina Crovato” della giornalista ed esperta di moda e costume Luciana Boccardi, edito da Fazi.           

Tra le novità editoriali, martedì 28 settembre, Chiara Frugoni, illustre storica e accademica italiana, specialista del Medioevo e di storia della Chiesa, presenterà “Donne medievali. Sole, indomite, avventurose” volume in uscita il 23 settembre su Il Mulino. E ancora, storia e filosofia per rileggere la contemporaneità, nell’appuntamento di giovedì 30 settembre con “Filosofia della gioia. Una cura per le malinconie del presente” in uscita il 9 settembre su Ponte alle Grazie, di Isabella Guanzini, ordinaria di Teologia fondamentale all’Università di Linz.

Martedì 5 ottobre, sarà Giulia Pastorella, esperta di cybersicurezza e direttrice delle relazioni istituzionali europee di Zoom, a fare il punto su occupazione e formazione, presentando “Exit only. Cosa sbaglia l’Italia sui cervelli in fuga in uscita su Laterza il 16 settembre, mentre giovedì 7 ottobre sarà la volta di uno tra gli esordi più promettenti dell’anno con Nicoletta Verna e il suo “Il valore affettivo” (Einaudi), romanzo che le è valso la menzione speciale della Giuria del Premio Calvino 2021.

Altro esordio letterario quello di Drusilla Foer, frizzante celebrità tv in numerosi programmi come The show must go off di Serena Dandini e il recente Ciao maschio accanto a Nunzia De Girolamo, ma anche attrice in film di Ferzan Ozpetek, che martedì 12 ottobre presenterà in anteprima “Il mondo di Drusilla”, in uscita su Mondadori.

Anteprima anche per “Rifugiati: verità e falsi miti” edito da HarperCollins Italia, il nuovo volume di Carlotta Sami, portavoce UNHCR, che sarà in libreria nelle settimane dopo la data di presentazione, giovedì 14 ottobre e che esplorerà il tema urgente e più che mai attuale dell’accoglienza per chi fugge da guerre e povertà.

Chiudono la rassegna gli appuntamenti di martedì 19 ottobre con “Le vie del senso. Come dire cose opposte con le stesse parole”, saggio sulla comunicazione nell’era dell’iperconnessione di Annamaria Testa, tra le più autorevoli pubblicitarie ed esperte di comunicazione in Italia, in uscita su Garzanti il 30 settembre, e quello di giovedì 21 ottobre con Valeria Palumbo, giornalista e storica delle donne con “La contessa di Castiglione”, volume in uscita su Neri Pozza il 14 ottobre che ripercorre la vita di Virginia Oldoini, nobildonna e patriota italiana, tra intrighi e amori, al cospetto di Napoleone III.

Firenze, 12-03-2021 VERNA Nicoletta, writer © BASSO CANNARSA

IL PROGRAMMA COMPLETO DI “MAPPE” 2021

Giovedì 2 settembre

Per soli uomini di Emanuela Griglié, Guido Romeo (Codice)

Martedì 7 settembre

L’unica persona nera nella stanza di Nadeesha Uyangoda (66thand2nd)

Giovedì 9 settembre

Coco Chanel. Una donna del nostro tempo di Annarita Briganti (Cairo Editore)

Martedì 14 settembre

Chi se non noi di Germana Urbani (Nottetempo)

Giovedì 16 settembre

Potevo intitolarlo «Voce di donna» ma non sto ancora a questi livelli di Emanuela Fanelli (People)

Martedì 21 settembre

Brutta. Storia di un corpo come tanti di Giulia Blasi (Rizzoli)

In uscita il 14 settembre

Giovedì 23 settembre

La signorina Crovato di Luciana Boccardi (Fazi)

Martedì 28 settembre

Donne Medievali. Sole, indomite, avventurose di Chiara Frugoni

In uscita il 23 settembre

Giovedì 30 settembre

Filosofia della gioia. Una cura per le malinconie del presente di Isabella Guanzini (Ponte alle Grazie)

In uscita il 9 settembre

Martedì 5 ottobre

Exit Only. Cosa sbaglia l’Italia sui cervelli in fuga di Giulia Pastorella (Laterza)

In uscita il 23 settembre

Giovedì 7 ottobre

Il valore affettivo di Nicoletta Verna (Einaudi)

Martedì 12 ottobre

Il mondo di Drusilla di Drusilla Foer (Mondadori)

ANTEPRIMA – In uscita a ottobre

Giovedì 14 ottobre

Rifugiati: verità e falsi miti di Carlotta Sami (HarperCollins)

ANTEPRIMA – In uscita dopo il 14 ottobre

Martedì 19 ottobre

Le vie del senso. Come dire cose opposte con le stesse parole di Annamaria Testa (Garzanti)

In uscita il 30 settembre

Giovedì 21 ottobre

La contessa di Castiglione di Valeria Palumbo (Neri Pozza) 

In uscita il 14 ottobre

IL FESTIVAL, DAL 22 AL 24 OTTOBRE A FIRENZE E ON LINE

L’Eredità delle Donne è la prima manifestazione in Italia che dà voce solo a relatrici donne, a confronto con i grandi temi della contemporaneità. L’obiettivo è portare in primo piano le competenze delle donne nei vari campi del sapere e rimettere in luce il loro contributo al progresso dell’umanità. Scienziate, economiste, scrittrici, artiste, urbaniste, ambientaliste, attiviste, politiche ed imprenditrici si incontrano e si confrontano, offrendo il loro punto di vista a beneficio di una società migliore per tutte e tutti.

L’Eredità delle Donne è un progetto di Elastica insieme a Fondazione CR Firenze, con la direzione artistica di Serena Dandini e la partnership di Gucci. Il festival si avvale della co-promozione del Comune di Firenze, il contributo di Poste Italiane e la collaborazione di Manifattura Tabacchi.

L’Eredità delle Donne – dal 22 al 24 ottobre 2021

Firenze – Manifattura Tabacchi, viale delle Cascine 33/35

Il festival on line

Sito web: www.ereditadelledonne.eu

Hashtag: #EDD2021

Facebook https://www.facebook.com/ereditadelledonne

Instagram https://www.instagram.com/ereditadelledonne/