29 Settembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Il CPM MUSIC INSTITUTE e il PREMIO CAMPIELLO GIOVANI per la prima volta insieme con “NOTE & PAROLE. Racconti in Musica”, un progetto culturale e creativo che unisce giovani talenti della musica e della letteratura.

Il CPM MUSIC INSTITUTE e il PREMIO CAMPIELLO GIOVANI

PER LA PRIMA VOLTA INSIEME CON

“NOTE & PAROLE. Racconti in Musica”

un progetto culturale e creativo

che unisce giovani talenti della musica e della letteratura

GLI ESTRATTI DEI RACCONTI DEI FINALISTI E LE COMPOSIZIONI DEGLI ALLIEVI DEL CPM

SARANNO PRESENTATI ED ESEGUITI DAL VIVO

VENERDÌ 3 SETTEMBRE AL TEATRO GOLDONI DI VENEZIA

Il CPM Music Institute, scuola di Alta Formazione Artistica di Milano fra le più ambite d’Italia, per la prima volta insieme al prestigioso Premio Campiello Giovani con “Note & Parole. Racconti in Musica”, un progetto culturale e creativo che unisce i giovani talenti della musica e della letteratura.

Note & Parole. Racconti in Musica è una speciale iniziativa che vedrà gli allievi della scuola presieduta da Franco Mussida, iscritti al corso di Writing&Production e seguiti dal Responsabile Artistico Alberto Cipolla, collaborare con i giovani scrittori finalisti di uno fra i più importanti riconoscimenti del panorama editoriale italiano, il Premio Campiello Giovani, giunto alla sua 26° edizione.


Futuri compositori e scrittori daranno vita ad un laboratorio di condivisione in cui gli elaborati letterari saranno trasformati in musica. Un progetto formativo a quattro mani con lo scopo di promuove l’incontro e il confronto tra i giovani in arti diverse, la musica e letteratura, due importanti strumenti comunicativi artistici che svolgono un ruolo fondamentale anche in ambito sociale.


Il progetto vedrà il suo culmine venerdì 3 settembre presso il Teatro Goldoni di Venezia, appuntamento, su invito, durante il quale la band del CPM eseguirà dal vivo le composizioni nate dalla collaborazione tra gli allievi di Writing&Production e i finalisti del Campiello Giovani, mentre un attore leggerà alcuni estratti dai racconti (per informazioni è possibile consultare il sito ufficiale del premio www.premiocampiello.org).

L’evento, con la regia di Davide Stefanato, sarà presentato da Federico Basso e Davide Paniate e ospiterà inoltre un’esibizione di Franco Mussida che, accompagnato dalla band CPM,presenterà il proprio inedito dal titolo “Il mondo in una nota”.

Per la preparazione dei lavori gli allievi di Writing&Production del 2°e del 3° anno e gli scrittori si sono divisi in gruppi organizzando diversi incontri a distanza e in presenza nelle giornate che precedono la presentazione ufficiale.

Questi i gruppi di lavoro: Gabriele Deliperi e Veronica Gori con Camilla Tibaldo “La somiglianza”, Mario Vernetti e Matteo Villambrosa con Salvatore Lamberti “Roman”, Davide Mettifogo e Marco Pezzali con Alice Scalas Bianco “Ritratto di Parigi”, Gaetano Dino Chirico e Giovanni Luigi Muggeri con Martina Sangalli “Blu colomba”, Alice Asara e Alberto Vatteroni con Shannon Magri “Kiyoshi nella tempesta”.

La band CPM è composta da: Marta Bonato (Diplomata AFAM Canto Pop Rock – voce), Cristian Donà (Diplomando AFAM Chitarra Pop Rock – chitarra elettrica), Luca Pegorari (Diplomato AFAM Batteria e Percussioni Pop Rock – batteria), Alessandro Spoldi (Diplomando AFAM Pianoforte&Tastiere – tastiere).

Il CPM Music Institute (riconosciuto Istituto di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica dal MIUR) vanta un programma didattico ricco e articolato di corsi specializzati nella formazione strumentale, vocale e professionale curati da insegnanti professionisti (Basso, Batteria, Canto, Chitarra, Pianoforte&Tastiere, ProAudioEngineer, Writing&Production, SongWriting, Giornalismo, Violino Pop Rock, Fiati Pop Rock e Presenza Scenica) e propone percorsi Accademici, PreAccademici, Multi e Mono Stilistici, Individuali (AFAM, BAC, Diploma, Certificate, Individuali e Master). È inoltre possibile intraprendere il Triennio AFAM per conseguire il Diploma Accademico di 1° livello, un titolo equivalente ad una Laurea triennale riconosciuta su territorio nazionale e in tutti i Paesi Europei.

Molti di coloro che hanno studiato al CPM lavorano oggi in orchestre prestigiose, suonano e cantano come coristi o musicisti all’interno di band di importanti artisti (da Laura Pausini ad Ermal Meta), altri hanno intrapreso carriere artistiche proprie (tra i quali Mahmood, Chiara Galiazzo, Renzo Rubino, Cordio).

Dal 1988 si occupa anche di portare la Musica in luoghi estremi, la più recente iniziativa è CO2 “Controllare l’odio che consiste nell’installazione di speciali audioteche di sola musica strumentale divisa per stati d’animo, attive in 11 carceri italiane (Milano, Opera, Monza, Torino, Alessandria, Roma, Napoli, Venezia, Genova, Bologna, più una variante attiva al carcere minorile Beccaria di Milano), e realizza progetti musicali educativi per l’industria, come la progettazione di una radio di qualità per il circuito NaturaSì e i corsi formativi per i partecipanti ad Area Sanremo.

Negli ultimi anni, il CPM Music Institute ha potenziato il proprio sistema didattico attivando specifici corsi online di Basso, Batteria, Canto, Chitarra e Pianoforte&Tastiere ai quali si accede previa audizione. I corsi online offrono un percorso di studi PreAccademico sviluppato in tre annualità, suddivise a loro volta in 8 livelli, che prevedono un esame e una certificazione a fine livello, il materiale didattico digitale, un account Teams dedicato, l’accesso alla piattaforma MyCPM e agli incontri riservarti delle prestigiose Open Week, un kit dello studente (zaino, t-shirt, quaderno pentagrammato).

Il Campiello Giovani è un concorso letterario rivolto ai ragazzi tra i 15 e i 22 anni, residenti in Italia e all’estero, promosso e organizzato dalla Fondazione il Campiello – Confindustria Veneto. Dal 1996 hanno partecipato più di ottomila studenti delle scuole superiori e dei primi anni di università. Oggi il Campiello Giovani è diventato riferimento importante per tanti aspiranti scrittori. Il Concorso si articola in tre fasi: la prima prevede che la Giuria di Selezione, composta da sei lettori di case editrici e sei vincitori/finalisti del Campiello Giovani delle precedenti edizioni, scelga 25 racconti tra tutti quelli in concorso; tra questi il Comitato Tecnico, individua la cinquina finalista. Ogni anno i racconti dei cinque finalisti vengono raccolti in una collana ad uso istituzionale, realizzata e curata dalla Fondazione Il Campiello. La terza ed ultima fase del concorso è la designazione del vincitore, che viene scelto dalla Giuria dei Letterati. Il vincitore del concorso si aggiudica un viaggio studio in un paese europeo.

www.cpm.itwww.facebook.com/CPMMusicInstitutewww.youtube.com/user/CentroProfMusicawww.instagram.com/cpmmusicinstitute