17 Settembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Più di 200 podisti che hanno corso la “Caccia ala Rana”

Terre Roveresche – Una grande festa di sport che ha riscosso un notevole successo la 40esima edizione della gara podistica “Caccia alla Rana” promossa dalla Collemar-athon che si è svolta sabato 21 agosto a Barchi. La competizione podistica fa parte del “Csircuito” che annovera 5 gare podistiche dislocate su Fano, Valle del Metauro e Valle del Cesano organizzate dal Csi Pesaro-Urbino in collaborazione con associazioni sportive legate a doppio filo col comitato.

Sono stati più di 200 i podisti, sia uomini che donne, che partendo alle 20,45 da Barchi passando per Mondavio e Orciano fino a tornare al punto di partenza hanno percorso i circa 11 chilometri del percorso stabilito con contesto naturale davvero unico e suggestivo. Nella categoria uomini a oltrepassare il traguardo per primo è stato Andrea Baccelli del gruppo podistico “Osteria dei podisti” in 36 minuti e 51 secondi. Dietro di lui Cristian Carboni dell’Atletica Senigallia e terzo Michael Pagato del CUS Pro Patria Milano.

Nella categoria donne la prima classificata è stata Federica Moroni dell’Atletica Avis Castel San Pietro con un tempo di 42 minuti e 58 secondi. Subito dopo è arrivata Sara Durazzi dell’Atletica Senigallia, infine terza Manuela Brasino dell’Atletica 85 Faenza.

La “Caccia alla Rana” si sarebbe dovuta svolgere l’ultimo sabato di giugno, ma per le conseguenze del covid quest’anno si è svolta il 21 agosto. La prossima gara del “Csircuito” sarà il 6° trofeo Lamberto Tonelli in programma al circuito Marconi domenica 12 settembre e valevole per il campionato regionale Csi Marche (10km a cura del gruppo Fano Corre).