23 Settembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Parco Collodi-Pinocchio il cortile di Villa Garzoni torna accessibile ai turisti

Il presidente della Fondazione Nazionale Carlo Collodi, Pier Francesco Bernacchi,

ha scelto una data simbolica per la riapertura: il giorno del patrono San Bartolomeo.

Le altre iniziative: ingresso libero dalle 18 su prenotazione e concerto serale

A partire dal 24 agosto la Fondazione Nazionale Carlo Collodi rende nuovamente accessibile il cortile e il porticato interno di Villa Garzoni, dopo anni di chiusura al pubblico,  ampliando così l’offerta artistico-architettonica del Parco Policentrico Collodi-Pinocchio.

Una riapertura attesa e che il presidente della Fondazione, Pier Francesco Bernacchi, ha deciso di far iniziare da un giorno simbolico per il paese di Collodi, quello che celebra il  patrono San Bartolomeo.

Legate alle celebrazioni patronali sono invece altri appuntamenti. Come il tradizionale ingresso gratuito al parterre del giardino e al percorso monumentale del parco di Pinocchio, dalle 18 alle 19, su prenotazione e muniti di green pass. In questo orario è  prevista la performance teatrale di musicisti e anziani del progetto Racconti dalla Pancia del Pescecane. (La location è stata spostata al Parco di Pinocchio per consentire l’allestimento del concerto serale al giardino)

La giornata del patrono si concluderà con gli Akuku, concerto gratuito offerto dalla Fondazione che ha già registrato il tutto esaurito.

La Palazzina d’estate di Filippo Juvarra

Con la recente acquisizione del complesso Villa e Giardino Garzoni da parte della Fondazione Nazionale Carlo Collodi, i luoghi legati a Carlo “Collodi” Lorenzini e a Pinocchio sono tornati insieme in un unico percorso alla scoperta dello scrittore e del suo capolavoro letterario, Le Avventure di Pinocchio.

Villa e Giardino saranno interessati da importati opere di restauro conservativo per arrestarne il degrado madal 24 agosto, il portico e il cortile della villa tornano ad essere accessibili ai turisti. Si potrà quindi vedere la caratteristica Palazzina d’estate progettata da Filippo Juvarra, eccellente espressione di architettura barocca in Toscana,  e la cappella privata dei signori del “castello-villa” che ospitò anche Napoleone.

Iniziative per San Bartolomeo

Accesso gratuito dalle 18 su prenotazione e con green pass

Come da tradizione il giorno di San Bartolomeo c’è l’accesso gratuito al parterre del giardino storico e alla percorso monumentale del Parco di Pinocchio, con prenotazione e provvisti di green pass secondo norma.

Si precisa che dalle 18.00 le attività saranno sospese per ragioni sia di sicurezza, sia per le disposizioni anticovid-19.

Per prenotare si può telefonare o inviare un whatsapp al 3913560436 dando nome e numero persone.

 Il Teatro di comunità al Parco

Intorno alle 18.15 nell’area dei carrozzoni storici del Parco di Pinocchio ci sarà la performance artistica dei musicisti e anziani del progetto Racconti dalla pancia del Pescecane, a cura dell’Auser Pescia ODV, nell’ambito del bando #iorestoattivo 2021 della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia. Partner del progetto sono l’associazione culturale Terzo Tempo / Senza-Fili Pinocchio Street Festival, la Fondazione Nazionale Carlo Collodi, il Comune di Pescia, case anziani e diurni del territorio e compagnie teatrali del territorio.

Gli Akuku al Giardino

La festa del patrono si chiude con il concerto degli Akuku, dalle 21.00, nel parterre del giardino garzoni. I posti sono già tutti esauriti per lo spettacolo della band che chiude la rassegna dei partecipatissimi concerti gratuiti offerti e promossi dalla Fondazione Nazionale Carlo Collodi per animare le serate estive del paese di Pinocchio.

Questa la scaletta dei brani eseguiti dalla band Akuku: Sirius – Eye in the Sky di Alan Parson, Medley Bowie (life on mars, Heroes, Let’s dace), Wonderful tonigt – Harry Clapton, Layla – Harry Clapton, Have yo ever seen the rain – Clearwater, Anna e Marco – Lucio Dalla, Smoke in the water – Deep Purple, Medley Dire Strays (private investigations, money for nothing, sultans of swing, on ever street), Long Train running – Doobie Brtothers, Desperado – Eagles, Hotel California – Eagles, I can’t tell you why – Eagles, La musica che gira intorno – Ivano Fossati, I was made to loving you – Kiss, Whish you where here now – Pink Floyd, Time  – Pink Floyd, Another Brick in the wall – Pink Floyd, Confortably numb  – Pink Floyd, Run like hell  – Pink Floyd, Ogni volta – Vasco Rossi, Albachiara – Vasco Rossi, Generale – Vasco Rossi, Ridere di te – Vasco Rossi, Sally – Vasco Rossi, Gli angeli – Vasco Rossi, Bollicine – Vasco Rossi, Black magic woman – Santana, Oio como va – Santana, Gloria – Tozzi.