18 Settembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

L’Opera conquista i turisti: sold out al Terrasini Opera Festival

La musica classica de La Traviata e quella popolare di Stornello Siciliano hanno conquistato turisti e cittadini al Terrasini Opera Festival. Nonostante le limitazioni dovute alla pandemia, i tre appuntamenti culturali del 20, 21 e 22 agosto hanno infatti ottenuto un grande successo di pubblico registrando il tutto esaurito dei posti concessi.

“Quattro anni fa- dichiara il Sindaco Giosuè Maniaci, la cui amministrazione ha patrocinato la rassegna- abbiamo voluto scommettere su questa chiave di promozione turistica e abbiamo vinto. Continueremo ad investire in appuntamenti culturali di alto livello per valorizzare il nostro territorio, e oggi lo facciamo con una responsabilità in più: quella di sostenere la ripresa dei lavoratori dello spettacolo, che sono tra i più penalizzati dalle restrizioni dovute alla pandemia”.

La rassegna, ad oggi, è solo parte del più ampio programma del Sicilia Classica Festival, che quest’anno- il primo agosto- ha debuttato al Teatro antico di Taormina.

E il palcoscenico straordinario della cittadina in provincia di Messina sarà la location anche del prossimo appuntamento con La Traviata, martedì 31 agosto. Mentre ieri sera, domenica 22 agosto, è andato in scena “Stornello Siciliano”, uno spettacolo con le musiche della cultura e della tradizione siciliana, arrangiamenti del Maestro Giuseppe Vaccaro. Per l’occasione il tenore Alberto Profeta- protagonista insieme un Ensemble dell’Orchestra Filarmonica della Sicilia- è stato premiato per i suoi 25 anni di carriera.

“Crediamo fortemente- dichiara il Presidente e direttore artistico del Sicilia Classica Festival, Nuccio Anselmo- nel proposito di educare il grande pubblico all’Opera e ai grandi eventi musicali”. “In questi anni- continua- siamo riusciti a mettere su una squadra di operatori artistici altamente qualificati, e ad oggi, a questo progetto, lavorano oltre 120 persone tra solisti, coristi, musicisti, ballerini e tecnici. L’obiettivo è quello di continuare a valorizzare la musica e il talento degli artisti nelle più belle location della Sicilia”.

Il Sicilia Classica Festival è realizzato con il patrocinio dell’Assessorato Turismo Sport e Spettacolo e dell’Assessorato dei Beni Culturali della Regione Siciliana, dell’Assemblea Regionale Siciliana, e con il patrocinio del Comune di Taormina, del Parco archeologico Naxos e del Comune di Terrasini.

Cast “La Traviata”: Maria Francesca Mazzara nel ruolo di Violetta Valery; Alberto Profeta nel ruolo di Alfredo Germont; Francesco Vultaggio nel ruolo di Giorgio Germont; Valentina Vinti nel ruolo di Flora Bervoix; Ester Gabriella Ventura nel ruolo di Annina; Francesco Ciprì- Gastone; Alberto Crapanzano- Barone Douphol; Claudio Mannino- Marchese D’Obigny; Davide Marcon- Dottor Grenvil; Luigi Milazzo- Giuseppe; Settimo Scamardi- commissionario, domestico di Flora.

Protagonista anche l’Orchestra Filarmonica della Sicilia e il Coro Lirico Mediterraneo diretti dalla Direttrice Alessandra Pipitone, regia di Salvo Dolce, coreografie Stefania Cotroneo, costumi Fabrizio Buttiglieri, light designer Gabriele Circo, direttore artistico Nuccio Anselmo.