23 Settembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Il Pride Village si colora di lustrini e di note musicali

Inizia un intenso fine settimana targato Pride Village al Parco delle Mura. Sabato 28 agosto protagonista la musica con Matteo Faustini e Federica Marinari.

Si appresta ad iniziare un nuovo fine settimana al Parco delle Mura di Padova con il Pride Village, il Festival LGBT+ più grande d’Italia, che, da giugno fino ad ottobre, accompagnerà la giornata dei suoi ospiti, dalla colazione al dopo cena con musica, show e talk con i personaggi del momento.

Note musicali e lustrini saranno non mancheranno nel weekend di fine agosto. Venerdì 27 sarà ospite del festival Ca’Demia, la prima scuola nazionale di formazione del personaggio Drag. Tra lezioni, masterclass, corsi on-line ed eventi pubblici, Ca’Demia coinvolge un gruppo di persone che vogliono contribuire a valorizzare la figura degli artisti Drag, Bio e Androgini con lo scopo aiutarli a formare i loro personaggi attraverso vari ausili didattici: make-up, acconciatura, conduzione, regia dello spettacolo e passerella.  Nella serata pensata per il Village, le voci di Leonardo Feltrin e Giusva, con le incursioni dell’inviata speciale Cristina Crosta, faranno da cornice alle esibizioni di alcuni allievi: Tessy Phora, Beatrix Lili, Winona J Lee, Alexandra Mc Queen (vincitrice del concorso Miss Drag Queen Triveneto 2021), Monika de Nuit, con la partecipazione di Dharla Away.

Sarà invece la musica a farla da padrona nella serata di sabato 28 agosto. Il Pride Village avrà infatti il piacere di ospitare sul proprio palco due giovani talenti della musica italiana per un talk condotto dal direttore artistico Lorenzo Bosio: Matteo Faustini e Federica Marinari.

Attualmente in radio e in digitale con il nuovo singolo “1+1” – che ha debuttato nella top 10 della classifica Earone Airplay Radio Indipendenti e nella top 100 nella classifica generale – Matteo Faustini, classe 1994, è un cantautore bresciano che ha iniziato a muovere i primi passi nella musica fin da bambino. Nel 2017 viene selezionato come finalista ad Area Sanremo ed è la voce della tribute band “Smooth Criminals”, con la quale ha portato in giro per l’Europa il mito di Michael Jackson. Negli ultimi due anni, ha scritto più di 50 brani, come “Nel Bene e Nel Male”, in gara al 70° Festival di Sanremo nella categoria “Nuove Proposte” e vincitore del “Premio Lunezia per Sanremo” per il suo valore musicale e letterario. Il primo album “Figli delle favole”, uscito nel febbraio 2020, ha debuttato al secondo posto della classifica iTunes e tra i dischi più venduti nella classifica FIMI/GfK. Dal disco sono stati estratti inoltre i singoli “Vorrei (La Rabbia Soffice)”, “Il Cuore Incassa Forte”, “La Bocca del Cuore” e il brano “Il Gobbo”, il cui video è stato realizzato in collaborazione il Centro Nazionale Contro il Bullismo BULLI STOP. 

Ad Area Sanremo si fa decisamente notare anche Federica Marinari, vincendo a dicembre 2020 con il brano “Dimenticato (mai)”. Toscana, classe 1993, Federica ha partecipato a concorsi canori internazionali fin dall’età di sedici anni. Nel 2014 la troviamo a “The Voice” e l’anno successivo esce il suo primo singolo “Una Vita Senza Me”, con il quale partecipa alla XXesima edizione del “Premio Lunezia” arrivando in finale e ottenendo una forte riscontro dal pubblico. Nel 2018 apre il concerto di Francesca Michelin a Pisa partecipa al programma Amici di Maria de Filippi. Nel 2019 nasce lo Strade Tour: una serie di mini-live per le strade delle città più importanti d’Italia. Nel 2020 ha iniziato a lavorare senza sosta al suo debutto discografico, il primo album vedrà la luce a breve.

Chiudere il mese di agosto sarà compito della simpatia e della bravura di Mizzy Collant, protagonista del Village fin dalla prima edizione e del vocal e performer Nicola Simionato.

Per tutta la settimana i Villeggianti saranno accolti dalla selezione di Radio Wow, media partner del Festival, che, con Giusva al microfono, proporrà i grandi successi musicali del momento, intervallati da news e gossip dal mondo dello spettacolo. Sabato 21 agosto sarà possibile ascoltarla non solo all’interno del Festival ma anche in diretta sulle frequenze FM dell’emittente del gruppo Sphera Holding.

Dalla colazione in poi, inoltre, il Village inoltre continuerà a proporre, sempre ad ingresso gratuito, un’ampia scelta di situazioni per un aperitivo o un after dinner. Per il pranzo e la cena, inoltre, si potrà cenare al ristorante “Monkey Businness” con le proposte dello chef Angelo Pisano, oppure provare le specialità gastronomiche ideate dal pub “Il Vizio”.

L’ingresso al Village, sempre gratuito, può avvenire da via Zancan o dalla rotonda del cavalcavia Dalmazia. Il pubblico avrà la possibilità di lasciare la propria vettura presso il Parcheggio Sarpi APS e il parcheggio del Supermercato Eurospin, entrambi in via Sarpi e sempre aperti.

Per tutta la durata del Festival saranno in vigore le regole ad oggi in vigore di contrasto al COVID-19. Permangono gli obblighi di legge su distanziamento e uso della mascherina all’aperto. L’intera area sarà sanificata periodicamente e i bagni igienizzati continuamente con un presidio fisso. All’ingresso e in prossimità di ogni bar e ristorante sarà disponibile, inoltre, il disinfettante per le mani. Sarà premura, inoltre, dell’organizzazione aggiornare le misure di prevenzione al contagio qualora queste subissero dei cambiamenti.

La XIV edizione del Padova Pride Village è organizzata con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e con il sostegno di Coca-Cola e Comunian, Hotel Al CasonPartner sono Anima, Flexo, bitHOUSEweb. Media partner: Radio Wow.

Per informazioni
www.padovapridevillage.it