17 Settembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Cinema e teatro nel parco, ultimi appuntamenti all’Anconella Garden

Fino  al 31 agosto cinque serate nel verde con spettacoli live, proiezioni e dibattiti con i registi
Ingresso libero

Firenze– Proseguono le rassegne culturali di Anconella Garden, spazio dell’Estate Fiorentina gestito da Diramazioni Festival nel cuore del polmone verde di Firenze Sud. Ogni sera il parco ospita una iniziativa diversa, tra musica, libri, benessere e performance live, tutte a ingresso libero: da oggi alla fine del mese di agosto andranno in scena cinque serate dedicate al cinema e al teatro all’aperto. L’accesso è da via di Villamagna 34/d.

CINEMA ALL’APERTO. Per la rassegna “Firenze bella mostrati gentile. La città del passato, il presente, le sfide che l’attendono”, a cura di Associazione Anémic, questa sera, lunedì 23 agosto alle ore 18, si svolgerà una passeggiata alla scoperta delle due rive dell’Arno: Fabrizio Trallori, esperto di storia fiorentina e del suo territorio guiderà i partecipanti in un’appassionante scoperta dei Lungarni e del quartiere di Gavinana, tra l’Anconella e il Ponte San Niccolò. Si consiglia la prenotazione alla mail: infocinema@anemic.it. Alle ore 19.30, di ritorno dalla passeggiata, sarà possibile assistere al Concerto al tramonto di Blulia, intitolato “La liberazione”, musiche originali, con Paolo Pampaloni, voce ed elettronica, Rachele Odescalchi, voce e violino.

Martedì 24 agosto alle ore 21 “Dio è in pausa pranzo”, trailer e videoclip in anteprima dal film di Michele Coppini. Spettacolo – incontro col regista, Sergio Forconi, Blebe e Jiamax che canteranno alcune canzoni del film. Chiude la rassegna cinematografica, martedì 30 agosto alle ore 21, “Firenze sotto vetro” di Pablo Benedetti, Federico Micali. Dai primi giorni di lockdown alle speranze di riapertura, la pandemia a Firenze raccontata attraverso i video girati dagli abitanti, selezionati e ricomposti dai due registi per formare un ritratto della città, all’improvviso deserta e silenziosa. A seguire conversazione con Federico Micali.

TEATRO NEL PARCO. Per la rassegna Street Theatre, a cura dell’associazione di promozione sociale Echoes, mercoledì 25 agosto Giacomo De Roseporta in scena all’Anconella Garden “Vicolo Ceco”. Siamo nel 1952 in Cecoslovacchia. Dagmar è una ragazza bella, sveglia, con due occhi che se vogliono ti bruciano la pelle. Contro il regime come la maggior parte dei suoi amici, viene arrestata quando aiuta due di loro a disertare ed entra nel carcere femminile di Brno. Qui si scontra violentemente con la grigia realtà di un ambiente disumano ed opprimente che la vuole china, muta e in trappola; ma le donne in carcere non hanno niente delle sante martiri, queste donne nidificano, rodono, strappano. Nessun bravo aguzzino è al sicuro.

Ultimo appuntamento con il teatro nel parco martedì 31 agosto: Luisa Nolisarà “A teatro ancora”. L’incessante lotta tra ragione e sentimento, riferita alle scelte di vita di chi ha intrapreso la carriera artistica come lavoro. Un’attrice in crisi esistenziale dopo avere visto il proprio nome in graduatoria ATA: personale Amministrativo Tecnico Ausiliario della scuola. I ricordi, i sentimenti contrastanti, la nostalgia del palco mentre si trova tra scatole di cartone contenenti i suoi vecchi costumi, copioni e oggetti di scena. Un piccolo viaggio in un particolare momento di vita del personaggio che, per portarci nel suo mondo, utilizza la musica e alcuni pezzi teatrali del repertorio di grandi autori e interpreti italiani.

IL PUNTO RISTORO. Ogni giorno, dalle ore 16.00 fino a tarda serata, sarà inoltre possibile fare una sosta al punto ristoro di Anconella Garden. Tra le proposte gli aperitivi alcolici e analcolici creati ad hoc dai bartender, accompagnati da hummus, guacamole e tacos, best seller nelle passate stagioni. Tra gli special drink della stagione la linea Spritz a basso tenore alcolico, in cui campeggiano i coloratissimi Violet Spritz, con sciroppo alla violetta, l’Apple Spritz, con succo di mela, cetriolo e sambuco, e lo Spritz alla Rosa. Il menu della cena si presenta ancora più ricco: oltre ai grandi classici come frittura di pesce, hamburger e pizza, quest’anno lo chef Alexandro Sala e il suo fidato staff propongono gustosi appetizer come la tostada di tonno, con avocado e mayo di Chiplote, o il carpaccio di zucchine profumato alla menta, primi piatti freschi – linguine alle vongole, paccheri zucchine e burrata, paccheri al ragù di polpo – secondi più sostanziosi – filetto di branzino dello chef, pollo kaarage – e alternative veg come la Quinoa in salsa Giapponese, oltre a tante crudité di verdure con cui combattere la calura estiva. New entry: le pizze gourmet con impasto lievitato 30 ore, come la Marinara con Burrata, la bianca con pistacchi e pesto di zucchine e la ‘Nduja e Friarielli. Prenotazioni al numero: 375 6502010.