18 Settembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Oggi parliamo di… Arte

"immagine di due innamorati con cuore di lisa barbera"

Sicilianità

Oggi voglio parlarvi di un’artista siciliana, di Siracusa, ma nativa di Enna la provincia più alta d’Italia. E’ una illustratrice pittorica, passione sempre avuta fin da bambina, conseguendo la maturità artistica prima e il diploma accademico dopo, presso l’Accademia di Belle Arti di Catania. Si interessa di “arte terapia” argomento della sua tesi e al “Libro d’Artista” con il quale partecipa a diverse mostre in Sicilia.
Durante gli anni universitari ha collaborato con l’Assessorato alle politiche scolastiche del comune di Catania, come insegnante di laboratorio artigianale presso scuole medie della città, e non solo.
Consegue anche il diploma di Arti Visive e Discipline dello Spettacolo – Grafica computerizzata, con un biennio presso l’Accademia Di Belle Arti di Catania collaborando in seguito presso alcuni enti come insegnante di graphic design.

Come ci siamo conosciuti

Ci siamo conosciuti nel web, mentre lavoravo alla scrittura del mio libro “Sicilia da Raccontare” che potrete acquistare a prezzo scontato qui sul mio blog personale. Lei vedendo la mia passione nello scrivere e raccontare la Sicilia, mi ha chiesto se mi facesse piacere se realizzava la copertina del mio libro..

Io dopo aver visto le sue opere, che raccontano in modo artistico e singolare, la sicilianità, ne sono stato molto felice. Nasce così la nostra cooperazione, e la nostra amicizia. Qui sotto potete vedere la sua opera realizzata per me:

"copertina libro sicilia da raccontare"
la copertina del libro Sicilia da Raccontare

Chiaramente quella che vedete è la copertina del libro, ma l’opera misura 70×50 cm e chiaramente non contiene le scritte, aggiunte in seguito con l’editing.

Io sono rimasto affascinato dalla passione e dall’amore che ci mette nel suo lavoro, capendo quanto sia importante aver passione nel lavoro che si fa. Nel 2008 è stata anche a Padova, dove ha svolto il lavoro di insegnante di arte e immagine in alcune scuole medie. Ed è da lì che nasce il suo interesse per il mondo dell’infanzia, tanto da portarla a partecipare a dei corsi di formazione sull’infanzia e sul disagio infantile.
Ed è in questo momento che decide di rappresentare il mondo dell’infanzia esprimendolo con l’arte e la fantasia in dipinti, con colori sgargianti, vivaci, vivi.

I dipinti

I dipinti sono fatti a mano, con colori, acquarelli, tutti rappresentanti dei personaggi disegnati in modo molto originale, simpatici, molto colorati e con un solo occhio, caratteristica predominante nel suo modo di illustrare. Mi spiega che le sue vogliono essere opere giocose che scherzano con i sogni dell’infanzia, dipinti in cui la fiaba viene immersa nella cultura siciliana. Sono giochi di colori, sottili nella forma e nella sostanza, istantanee ironiche del tempo, delle cose e dell’uomo, quadri immaginifici che lasciano spazio alla fantasia e al ricordo. Il suo scopo è quello di far sì che le sue opere prendano vita su di un foglio per raccontarci una, cento, mille storie.

Non mi sono dimenticato il nome di questa brava artista, ho voluto prima parlarvene, prima farvi vedere e capire le sue opere, e il perché del suo modo di illustrare e dipingere. Si chiama Lisa Barbera e le sue opere potrete trovarle nel suo sito personale. Disegna e realizza le opere anche su ordinazione. Ovvero voi esprimete un soggetto, un’ambientazione, e lei vi sottoporrà la bozza del lavoro, per poi completarlo al massimo della vostra soddisfazione. Cosa c’è di meglio?

Bene e con queste immagini di alcuni suoi splendidi lavori, vi saluto, ricordandovi che potrete contattarla nei riferimenti che aggiungo a fine articolo. Mentre il mio libro oltre che trovarlo in tutte le librerie online, lo troverete scontato solo su www.raccontaviaggi.it All’interno del mio blog troverete moltissimi articoli, informazioni, e fotografie, riguardanti la bellissima terra di Sicilia, nella sezione Sicilia cosa vedere.

Il sito web di Lisa Barbera, clicca qui

Riferimenti Facebook, clicca qui