17 Settembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Microfestival nel 2021 torna “porta a porta”

FVG – Farà tappa in cinque località del Friuli l’Ape Piaggio di Microfestival: rassegna itinerante di arte performativa ideata da Puntozero Società Cooperativa e parte della rete culturale Intersezioni, giunta alla sua quinta edizione! Si comincerà con una residenza artistica, dal 4 al 9 agosto, a Lusevera. Lì gli unidici artisti (Matjaž Bajc, Natalie Norma Fella, Valeria Girelli, Gilberto Innocenti, Alberto Mariotti, Klaus Martini, Miriam Monica, Paolo Paron, Mariagrazia Plos, Sandro Pivotti, Miriam Russo), assieme al Barski Oktet, creeranno uno spettacolo tutto da ridere che sarà poi portato in tournée nei paesi dell’arco alpino, quelli sempre più a rischio spopolamento. Luoghi ai margini dove più che in altre aree la multiculturalità ha giocato e gioca un ruolo identitario fondamentale, zone di frontiera, di passaggio e di rifugio, superfici di contatto fra identità culturali e linguistiche differenti. Proprio i luoghi che il Festival desidera raccontare e a cui vuole dare voce.

LA TOURNÉESi comincerà martedì 10 agosto a Prato Carnico; per proseguire l’11 a Treppo Carnico; il 12 appuntamento a Trava; venerdì 13 agosto a Cave Del Predil; per chiudere da dove tutto è partito, Lusevera, il 14 agosto, sempre alle 17.30. Come già sperimentato, e in considerazione del perdurare dell’emergenza sanitaria causata dalla pandemia, sarà riproposta una tournée “porta a porta”, alle finestre delle case, nei cortili, lungo le strade dove gli abitanti saranno coinvolti in un varietà dal titolo “Comuni non comuni, SPLASH”, fatto di performance straordinarie, giochi frizzanti e colpi di scena. Così facendo, saranno gli artisti ad andare a cercare il pubblico, coinvolgendolo attivamente, ma consentendo alle persone di rimanere in casa, alle finestre, nei cortili, lungo le strade, ma di godere dello spettacolo. Per tutti coloro che non abitano nei paesi raggiunti dall’Ape-car sarà possibile partecipare solo previa prenotazione (obbligatoria) attraverso il form disponibile sui canali social del Festival, oppure seguendo il viaggio sui canali social.

MA COS’E DAVVERO MICROFESTIVAL? – Microfestival è una rassegna itinerante d’arte performativa, una tournèe che racconta e dà voce ai territori del paesaggio montano di confine. Il festival, con il suo passaggio, agirà come la navetta di un telaio, tessendo il racconto di un paesaggio transnazionale in una dinamica itinerante, inclusiva e interattiva. Si farà carico di essere sia megafono che microfono, sia recettore di istanze che moltiplicatore di valori per mettere in scena un copione fatto di voci, lingue e storie differenti. Si tratterà di una residenza artistica in movimento dove la pratica dell’ascolto del territorio e la partecipazione dei suoi abitanti sarà una prerogativa fondamentale che ribalterà il classico rapporto spettatore/attore. Se spesso la riuscita di un festival è direttamente proporzionale alla dimensione del suo palco e della sua tribuna, in questo caso Microfestival cerca la sua identità nelle dimensioni ridotte dei centri storici montani, nell’individuazione di scenari microurbani quali la piazza di un paesino, il sagrato o il bar sport. Territori che spesso sono dimenticati da progettualità culturali ad ampio respiro dove invece si stabilirà un dialogo fra contenuto artistico, spazi e persone unico nel suo genere.

IL FESTIVAL – Microfestival è un festival itinerante d’arte performativa ideato da Puntozero Società Cooperativa, organizzato con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia, Fondazione Friuli, Turismo FVG, in collaborazione con Andrea Collavino e Natalie Norma Fella e in partenariato con Centro Ricerche Culturali Lusevera, Associazione Ex Emigranti Lusevera, Associazione Culturale Arci Cocula, Comune Di Treppo Ligosullo, Radio Tausia, Pro Loco Val Pesarina, Cooperativa Operaia di Trava, Associazione minatori di Raibl – Cave del Predil, Fondazione Nuto Revelli, Pomorski Muzej “Sergej Masera” Piran, Utca-SzAK.

PROGRAMMA MICROFESTIVAL
– martedì 10 agosto, 17.30 > Prato Carnico
– mercoledì 11 agosto, 17.30 > Treppo Carnico
– giovedì 12 agosto, 17.30 > Trava
– venerdì 13 agosto, 17.30 > Cave Del Predil
– sabato 14 agosto, 17.30 > Lusevera

Info: Instagram | Facebook |