17 Settembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Moena Green Weeks – Il turismo che ci rende migliori

In quest’ultimo anno e mezzo tante cose sono cambiate e così anche il modo di fare vacanza. Sia nella domanda che nell’offerta si assiste ad una sempre maggiore attenzione a fare del viaggio un’esperienza. Chi va in vacanza e chi la vacanza la propone, sa che oggi non si tratta più solo di trascorrere qualche giornata in un bel posto, ma di portare a casa, in valigia, le emozioni raccolte durante il soggiorno.
Moena è una delle Alpine Pearls italiane che da molti anni lavora al turismo esperienziale. Per il prossimo mese di settembre ha programmato le “Green Weeks“.  Settimane verdi in tutti i sensi: dal verde dei prati della Val di Fassa, al verde dei mezzi ecologici coinvolti, dalla sostenibilità dei prodotti a km zero al turismo della lentezza e della contemplazione.

Accessibile anche il prezzo: si parte da € 560 in hotel 3 stelle per un pacchetto all inclusive di attività su 7 notti  in mezza pensione per arrivare fino a € 890 a persona in un 4 stelle.

E così durante le green weeks (5-12 settembre 2021) sarà possibile fra l’altro testare un veicolo 100% elettrico (su prenotazione presso la scuola sci Moena Dolomiti). Ricca e variegata la proposta di attività extra incluse nel pacchetto.

Il programma, messo a punto con numerosi operatori del territorio ed in collaborazione con il circuito delle Alpine Pearls, include escursioni con accompagnatori di media montagna ed esperti di sicurezza e geologia: si va dall’escursione guidata in montagna accampagnati da esperti Geologi del Muse,  agli spettacoli del Trento Film Festival; dalle escursioni in e-bike alle frazioni di Moena (Forno, Medil, Sorte e Someda) alle gite con esperto del Centro Alpino della Polizia di Stato per l’iniziativa ”Zaino in spalla” ovvero una lezione per acquisire le nozioni di base per la sicurezza e la corretta gestione delle uscite.

Ma per portare a casa delle belle emozioni occorre anche essere guidati a fare del proprio passo l’occasione per il vero turismo lento, quello che alimenta l’anima: riuscire a contemplare ciò che ci circonda è il vero requisito del turismo slow. E così durante le Green Weeks ecco la contemplazione dei tramonti in compagnia di un esperto di fauna che introduce al patrimonio ambientale e dopo la visita una bella cena al Rifugio La Rezila.
Oppure una gita all’alba nei dintorni di Moena, con lezione di yoga e saluto al sole nel momento più emozionante: quello del suo sorgere sulla valle, con finale gustoso di una buona prima colazione a km zero all’ Agritur El Mas.

Nel programma è inclusa anche la visita alle Trincee della grande guerra e al Museo della Gran Vera 1914-1918.

E per i più piccoli divertimento assicurato con la gimkana al parco Fiabilandia, con merenda a base di prodotti a km 0.

La settimana green si conclude in essenzialità con l’evento dedicato ancora alla grande guerra che prevede una cena povera al forte di Someda con l’intrattenimento e le testimonianze dei soldati.