Luglio 29, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

L’assessore Venturini alla presentazione di Barch-in, il cinema all’aperto in barca torna all’Arsenale dal 24 al 31 luglio

All’Arsenale di Venezia ritorna Barch-in, il cinema drive-in in barca nato lo scorso anno dall’intuizione di alcuni giovani nel periodo di emergenza pandemica. Dal 24 al 31 luglio sul grande schermo all’aperto è in calendario un programma di proiezioni che avrà come protagonista Venezia in occasione dei 1600 anni della fondazione della città. E’ prevista una giornata di recupero l’1 agosto in caso di slittamento a causa del maltempo.

Questa mattina, 16 luglio, a Ca’ Farsetti è stata illustrata la manifestazione alla presenza dell’assessore al Turismo, Simone Venturini; dell’Ammiraglio Andrea Romani, Comandante dell’Istituto Studi Militari Marittimi e del Presidio Militare di Venezia; Fabrizio D’Oria, direttore operativo di Vela Spa.

“Siamo riusciti a ripetere la bella esperienza dello scorso anno – ha detto l’assessore Venturini ringraziando gli organizzatori dell’iniziativa, la Marina Militare per la concessione dell’Arsenale come palcoscenico dell’iniziativa e Vela spa per il contributo alla realizzazione della kermesse. Barch-in è un festival innovativo, un’iniziativa unica nel suo genere, le immagini della passata edizione hanno fatto il giro del mondo. E’ un’idea nata da un gruppo di giovani e trasformata in realtà grazie a una bella collaborazione tra loro e l’Amministrazione comunale. Riproponiamo la manifestazione anche quest’anno per offrire un’occasione di divertimento in estrema sicurezza, ma soprattutto all’insegna della venezianità. Credo che sia un’occasione da non perdere oltre che un ulteriore tassello di questa estate veneziana che offre sempre tante iniziative. L’evento è nato l’anno scorso in un momento difficile per la città, in piena emergenza pandemica, per offrire un’opportunità di stare insieme pur mantenendo le distanze imposte dall’attuale normativa. Ma non escludiamo che col tempo possa diventare un pilastro portante dell’estate di Venezia”.

“Barch-In sarà un evento gratuito, con possibilità di contribuire con libera offerta a sostegno dell’iniziativa – è stato spiegato dagli organizzatori – Il programma delle proiezioni avrà come protagonista Venezia e sarà volto a celebrare i suoi 1600 anni. A fianco dei lungometraggi saranno proposti corti e brevi video di presentazione. La prenotazione avverrà online dal sito www.cinemabarchin.com. Come da regolamento Covid, la registrazione della propria presenza e la prenotazione del posto barca sarà obbligatoria per tutti i partecipanti. Le iscrizioni apriranno alle ore 19 di lunedì 19 luglio, 67 il numero delle barche ammesse all’interno del bacino dell’Arsenale. Come lo scorso anno non mancherà il film cult a sorpresa, che il pubblico scoprirà solo pochi minuti prima della proiezione. Tutti i film saranno introdotti attraverso diverse chiavi di lettura che collegano il film alla città grazie a video-saggi, testi teatrali, video-presentazioni, cortometraggi”. L’ evento è prodotto in collaborazione con FEMS du Cinéma.

In attesa del tramonto le serate saranno precedute da un aperiporto, accompagnato da un Dj Set in collaborazione con alcune emittenti radiofoniche, ma come in un vero cinema drive-in sarà possibile anche prenotare una cena direttamente dalla barca grazie a un servizio di food-delivery.

Per coloro che sono sprovvisti d’imbarcazione propria è stata prevista la possibilità di salire a bordo, sempre rispettando il distanziamento sociale, di imbarcazioni messe a disposizione da diverse remiere cittadine. In questo caso il posto è prenotabile dalle ore 15 di venerdì 16 luglio fino alle 24 ore successive, inviando una mail all’indirizzo cercoimbarco@cinemabarchin.com. I posti saranno assegnati fino ad esaurimento delle disponibilità.