Luglio 29, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Cinema Barch-In, a Venezia il cinema drive-in è in barca 6 serate di cinema, musica, cultura e aperitivo promosso da Campari


Venezia- Dopo il successo dell’anno scorso, dal 24 al 31 luglio ritorna a Venezia il
cinema drive-in in barca all’Arsenale, con una particolare dedica alla città e ai sui 1600 ab urbe
condita. Per sei serate, nel suggestivo Bacino dell’Arsenale, antico cantiere navale della
Serenissima, Cinema Barch-in offre alla città lagunare un luogo di ritrovo sicuro dove condividere
cinema, arte e spettacolo.
Grazie al supporto del Comune di Venezia, della società Vela e della Marina Militare, le barche
degli spettatori potranno ormeggiarsi per assistere alle proiezioni di film e documentari.
Cinema Barch-In rinnova la collaborazione con Campari, simbolo dell’aperitivo italiano che, negli
anni, ha stretto un legame sempre più indissolubile con il mondo del cinema.
Il programma è stato presentato oggi a Ca’ Farsetti dal Comune di Venezia, all’interno del progetto
“Le Città in Festa” che patrocina l’edizione includendolo nel prestigioso programma di
“Venezia1600”. A presentare l’evento e la programmazione, insieme all’Assessore al Turismo
Simone Venturini, all’Ammiraglio Andrea Romani, Comandante dell’Istituto di Studi Militari
Marittimi e del Presidio Marina Militare di Venezia, e Fabrizio D’Oria, Direttore operativo di Vela
Spa, gli ideatori cinema per Barch-In Caterina Groli, Nicola Scopelliti e Silvia Rasia, e Maria Parisi
per FEMS du Cinéma, associazione produttrice dell’evento e curatrice del programma artistico, e
Vela, in collaborazione con tante diverse realtà del territorio.
“Ritorna quest’anno l’iniziativa Cinema Barch-in che tanto successo aveva riscosso lo scorso anno, –
dichiara l’Assessore Simone Venturini – interpretando alla veneziana il cinema drive-in e offrendo
un’occasione di leggerezza e di svago in assoluta sicurezza ai cittadini in un luogo straordinario
quale è l’Arsenale di Venezia”.
“Ancora una volta la Marina Militare è al fianco di una iniziativa cittadina aprendo al pubblico lo
specchio d’acqua della Darsena Grande- afferma l’Ammiraglio Andrea Romani – rendendo
compatibile l’attività della propria base navale con le istanze della città. Barch-in è un progetto
molto interessante e anche il programma di questa edizione si prospetta di grande interesse”.
“Come sempre la società Vela – aggiunge Fabrizio D’Oria – funge da facilitatore per far si che i
buoni progetti arrivino a compimento, collaborando anche al reperimento di partnership, come in
questo caso con Campari e Consorzio Prosecco DOC, e al supporto organizzativo”.
Il programma delle proiezioni – dal 24 al 31 luglio. La serata del 1 agosto servirà come recupero in
caso di maltempo – avrà come protagonista Venezia ed è volto a celebrare i suoi 1600 anni. A
fianco dei lungometraggi saranno proposti corti e brevi video di presentazione (vedi programma
allegato).
“L’evento fa parte del programma di iniziative di “Venezia 1600” ed è dedicato proprio al
compleanno della città – illustra Maria Parisi -. Tutti i film presentati sono quindi legati alla città o
ad alcune delle sue caratteristiche principali, come il legame col viaggio per mare, l’Adriatico e il
rapporto quotidiano con l’acqua. Una Venezia 1600 tra Presente, Passato e Futuro: la
programmazione si presenta così come un viaggio storico disordinato e straordinario in diversi
tempi, nello stesso luogo. Le opere appartengono a diversi generi: animazione, documentario, film
più classici, senza dimenticare opere meno conosciute. Come lo scorso anno, poi, non mancherà il
film cult a sorpresa, che il pubblico scoprirà solo pochi minuti prima della proiezione. Tutti i film
sono introdotti attraverso diverse chiavi di lettura che collegano il film alla città grazie a videosaggi, testi teatrali, video-presentazioni, cortometraggi”.
L’evento è gratuito, con possibilità di contribuire con una libera offerta a sostegno dell’iniziativa.
Ai donatori sarà corrisposto un simpatico gadget a tema Cinema Barch-in.
La prenotazione avverrà online dal sito www.cinemabarchin.com, anche attraverso l’app
CocaiExpress. Come da regolamento Covid, la registrazione della propria presenza e la
prenotazione del posto barca è obbligatoria per tutti i partecipanti. Le iscrizioni apriranno alle ore
19.00 di lunedì 19.
In attesa del tramonto le serate saranno precedute da un Aperiporto, curato da Campari, che
proporrà i suoi iconici cocktail Americano, Negroni e Campari Spritz. La selezione musicale, che
prevede dei live a cura dell’artista Giallo Man & Friends e due serate radiofoniche, una con
programma di Radio Ca’ Foscari e una con djset offerto da Radio Piterpan e Radio Birikina,
accompagnerà la fase di ormeggio delle barche degli spettatori.
Come in un vero cinema drive-in tutti potranno ordinare aperitivo e cena direttamente dalla
barca, grazie alla cucina del ristorante “O’Group” – Casinò di Venezia, mentre la consegna a bordo
verrà curata da Cocai Express, startup veneziana di food delivery nata durante la quarantena, a
bordo dei tender offerti da Venezia Certosa Marina – Vento di Venezia. Il menù, preordinabile
online, contiene delle proposte di cena a tema, una reinterpretazione del fast food americano con
uno tocco di venezianità.
Per coloro che sono sprovvisti d’imbarcazione propria, è stata prevista la possibilità di salire a
bordo, sempre rispettando il distanziamento sociale, di imbarcazioni messe a disposizione da
diverse remiere cittadine: Remiera Casteo, Associazione Soralai, Gruppo Tre Archi (TBC) Gruppo
Sportivo Artigiani Venezia. Il posto è prenotabile a partire dalle ore 15.00 di venerdì 16 fino alle
24 ore successive, inviando una mail a cercoimbarco@cinemabarchin.com. I posti saranno
assegnati fino ad esaurimento ai possessori di green pass o con tampone molecolare o antigenico
rapido negativo entro 24h prima dell’accesso all’evento.
“Anche quest’anno abbiamo voluto offrire alla città un evento gratuito, inclusivo e sicuro per
tornare a godersi l’esperienza del cinema in compagnia” dichiara Nicola Scopelliti, ideatore del
progetto assieme ai suoi collaboratori di cinema Barch-In. “Quello che vedrete in Arsenale è il
frutto di un lavoro congiunto delle istituzioni e di tante realtà locali che hanno tutte contribuito alla
realizzazione di questo progetto.”
“Siamo lieti di essere nuovamente partner di Barch-In, una manifestazione culturale fortemente
innovativa che, proprio come Campari, fa della creatività e dell’innovazione i suoi valori portanti –
dichiara Clarice Pinto, Senior Marketing Director Campari Group – Inoltre, con Barch-In,
confermiamo il nostro sodalizio con Venezia, città punto di riferimento per il cinema a livello
internazionale, che proprio nel 2021 festeggia 1600 anni dalla sua fondazione”.
Il progetto è interamente realizzato grazie al supporto di tantissimi volontari, associazioni e
partner che hanno deciso di supportare questo piccolo/grande sogno di molti veneziani. Un
ringraziamento speciale va al Comune di Venezia e alla Marina Militare per la messa a disposizione
del compendio dell’Arsenale, senza il quale questo progetto non si sarebbe mai potuto realizzare
in una cornice così spettacolare.
Con il patrocinio di: Veneto Film Commission
Media partner: Venezia è unica, Venezia da Vivere, movieday, RadioCaFoscari, Radio Piterpan e
Radio Birikina
Con la partecipazione di: Fumetteria Zazà, Rai, Associazione Venezia Comix, Creature di Gomma,
Quarta Parete, UDU, Modio Media, Movieday, We are here Venice,Cineclub Venezia, Cinit,
AquaGranda, Ca’ Foscari, Science Gallery Venice, Rete Cinema in Laguna, Istituto Luce
Partner tecnici: CocaiExpress, Target 2, Venezia Certosa Marina – Vento di Venezia, Diporto Velico
Veneziano, Boscolo Bielo (Mosella sweet hotel e Indiga), O group, Remiera casteo, diverse remiere
cittadine: Remiera Casteo, Associazione Soralai, Gruppo Tre Archi (TBC) Gruppo Sportivo Artigiani
Venezia, Fallani Venezia.
Promosso da: Campari, Consorzio Prosecco DOC
Con il sostegno di: Confartigianato Venezia, Coop per tutti per te, RedBull, Pitzalis Irene – la
Barbiera di Venezia, Engel&Volkers.