Luglio 29, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Premio Mondello 47a edizione:vincono Laura Forti,Giulio Mozzi,Alessio Torino per l’Opera Italiana, Lorenzo Tomasin per l’Opera Critica

VinconoLaura FortiGiulio Mozzi, Alessio Torino

per l’Opera Italiana

Lorenzo Tomasin per l’Opera Critica

Sono stati proclamati i vincitori della quarantasettesima edizione del Premio Letterario Internazionale Mondello: sono Laura Forti con Forse mio padre (Giuntina), Giulio Mozzi con Le ripetizioni (Marsilio), Alessio Torino con Al centro del mondo (Mondadori), per la sezione Opera ItalianaLorenzo Tomasin con Europa romanza. Sette storie linguistiche (Einaudi), per la sezione Opera Critica.

I vincitori sono stati eletti da un Comitato di Selezione presieduto dal Professor Giovanni Puglisi e composto da Enzo Mansueto, poeta e critico letterario, Francesco Musolino, scrittore e giornalista e Carola Susani, scrittrice.

Le scelte del Comitato di Selezione per la sezione Opera Italiana premiano romanzi molto diversi per stili e contenuti e testimoniano la vivacità e la varietà della narrativa italiana contemporanea.

Forse mio padre di Laura Forti (Giuntina) è un romanzo dalla semplicità solo apparente, oscilla tra memoriale finzione e si presenta come un’indagine alla scoperta dell’identità dello sconosciuto con il quale, “forse”, la madre ha generato la narratrice.

Le ripetizioni di Giulio Mozzi (Marsilio) racconta di una mistificazione continua con una scrittura avvolgente, dal ritmo incalzante e ipnotico, in cui la ripetizione è l’unica realtà vissuta dal protagonista Mario.

Al centro del mondo di Alessio Torino (Mondadori) narra la provincia, la ribellione della gioventù e il dogma della fede, richiamando, senza mai snaturarsi, la potenza della narrazione di frontiera americana.

Per la sezione Opera Critica il Comitato di Selezione ha eletto vincitore il saggio di Lorenzo Tomasin Europa romanza. Sette storie linguistiche (Einaudi), un viaggio alla ricerca delle radici linguistiche europee, tra la fine del Medioevo e l’inizio dell’età moderna.

I tre romanzi vincitori del Premio Opera Italiana, saranno sottoposti al voto di centoventi lettori “forti”, indicati da ventiquattro librerie di tutta Italia. Le loro preferenze saranno espresse tramite votazione online e decreteranno il vincitore del Premio SuperMondello, riconoscimento che sarà consegnato a novembre a Palermo.

In considerazione della difficoltà connessa alla situazione pandemica e nell’auspicata ripresa di una vita normale, quest’anno il Premio Mondello Giovani sarà assegnato con una modalità eccezionale e transitoria coinvolgendo comunque alcune scuole siciliane. Ai migliori tre giudizi scritti dagli studenti, il Comitato di Selezione assegnerà il Premio alla Migliore Motivazione. Tutti i riconoscimenti saranno consegnati a novembre a Palermo.

La cerimonia di premiazione si svolgerà a Palermo il 19 novembre 2021.

Il Premio Mondello è promosso dalla Fondazione Sicilia in collaborazione con la Fondazione Circolo dei lettori, il Salone Internazionale del Libro, la Fondazione Andrea Biondo e d’intesa con la Fondazione Premio Mondello.

Al link di seguito il comunicato stampa completo delle dichiarazioni del Presidente di Giuria, del Presidente di Fondazione Sicilia e del Direttore del Salone del Libro; le schede di motivazione e le copertine dei vincitori.

IL PREMIO MONDELLO, LA STORIA

Nato nel 1975 per volontà di un gruppo di intellettuali palermitani, il Premio Mondello è giunto alla quarantaseiesima edizione, confermandosi una pietra miliare nel percorso culturale del Paese. In più di quarant’anni di storia, dieci fra gli scrittori che si sono aggiudicati il Premio sono successivamente ascesi alla gloria del Nobel per la Letteratura: Günter GrassJosif BrodskijV.S. NaipaulOctavio PazWole SoyinkaJosè SaramagoSeamus HeaneyKenzaburo OeJ.M. CoetzeeDoris Lessing. Tra gli altri vincitori ricordiamo: Milan KunderaJavier Cercas, AdonisDon DeLilloElizabeth StroutPéter EsterházyMarilynne RobinsonAlberto MoraviaItalo CalvinoAndrea CamilleriAlberto ArbasinoDavide EniaHerta Müller (Premio Nobel 2009) e Colum McCann, vincitore del Premio Autore Straniero della XLV edizione.