27 Novembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

“Passeggiando per Venezia tra grandi conferme e piccole sorprese”. Due itinerari per scoprire aspetti inediti della storia artistica della città

Venezia, 12 giugno 2021 – Tra calli, campi e fondamenta, a Venezia ogni angolo ha una storia da raccontare da 1600 anni a questa parte. È da questa considerazione che nasce “Passeggiando per Venezia tra grandi conferme e piccole sorprese”, l’iniziativa, promossa dal Settore Cultura del Comune di Venezia in collaborazione con l’associazione Voci di Carta che rientra nel programma ufficiale degli eventi targati Venezia 1600. 

Sono due gli appuntamenti che compongono questo percorso artistico a cura di Paolo Pistellato. Il primo, dal titolo ‘Passeggiando per la Venezia costruita e scolpita tra grandi conferme e piccole sorprese’, è in programma il 13 giugno alle ore 9.00 e aperto a un pubblico di età compresa tra i 16 e i 25 anni. Partendo da Piazzale Roma si percorrerà a piedi un itinerario fino a Campo S. Giovanni e Paolo passando per Frari, San Polo, Rialto, Santa Maria Formosa) e ritorno via San Marco, San Moisè e Accademia.

Protagonisti di queste passeggiate artistiche, alle quali si può partecipare previa prenotazione a pistellatopaolo@gmail.com, saranno i capolavori architettonici della città in stile Gotico, Rinascimentale e Barocco insieme alle patere animalistiche romanico-bizantine, alle Madonne della Misericordia, alle immagini di San Giorgio, la Principessa e il drago, le lunette di portali, le cuspidi terminali di calli famose, le testimonianze di
tradizioni devozionali scomparse e molto altro ancora.
L’attività sarà svolta nel rispetto della normativa vigente in materia di protocolli anti-contagio Covid19.

Il secondo appuntamento dal titolo ‘Acqua contro pietra nella Venezia dipinta: una lotta che dura da tre secoli’, avverrà, invece, via web, sulla piattaforma zoom, ed è in programma il 14 giugno alle ore 17.30 con l’intento di esplorare l’evoluzione artistica della raffigurazione di Venezia da parte degli artisti di diversi periodi dal romanticismo alle avanguardie.

Per partecipare all’appuntamento via zoom del 14 giugno è necessario inviare una mail a cultura@comune.venezia.it richiedendo l’iscrizione alla conferenza.