Giugno 23, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Valencia sarà centro del patrimonio culturale mondiale

La città ospiterà il prossimo congresso del Consiglio Internazionale dei Musei ICOM-CC a settembre 2023

I professionisti dei migliori musei di tutto il mondo hanno un appuntamento a Valencia a settembre 2023 per celebrare il ventesimo congresso mondiale del Consiglio Internazionale dei Musei e dei Comitati per la Conservazione, ICOM-CC. La scelta della città per ospitare questo importante evento riconosce gli sforzi per proteggere il patrimonio culturale, così come l’eccellente offerta museale, che include una grande varietà di gallerie di alta qualità di fama nazionale e internazionale. 

L’ICOM-CC, che si tiene ogni tre anni, è l’evento più importante del mondo per quanto riguarda il patrimonio culturale. Con il motto “Verso un passato sostenibile”, la prossima edizione si focalizzerà su come ottenere una conservazione più efficiente ed ecologica. Oltre 1000 professionisti, ricercatori, aziende e centri museali di tutto il mondo si incontreranno a Valencia per discutere di questa e altre sfide del settore attuale. 

Il palazzo delle Arti e l’Università Politecnica di Valencia saranno le sedi di ICOM-CC 2023. Il centro operistico progettato da Santiago Calatrava ospiterà le sedute plenarie, che riuniranno tutti i partecipanti. Inoltre, le sessioni tematiche, più specializzate, si terranno nel campus universitario di Vera. 

La celebrazione dell’incontro metterà senza dubbio sotto i riflettori l’offerta museale della città, che comprende gioielli come l’IVAM (Istituto Valenciano di Arte Moderna), riconosciuto come uno dei migliori esponenti dell’arte contemporanea nazionale e internazionale; il Museo di Belle Arti, la seconda galleria d’arte più grande della Spagna; o il Museo Nazionale della Ceramica nel Palazzo del Marchese di Dos Aguas, riconoscibile per la sua spettacolare facciata barocca. Altri musei approfondiscono aspetti specifici del patrimonio culturale e storico della città, come il Museo della Seta o il Museo delle Fallas, o sorprendono con cose curiose, come il Museo dei soldatini di Piombo l’Iber. E sedi come il Centre del Carme o il centro d’Arte Bombas Gens dove l’offerta va ben oltre le esposizioni d’arte, con attività culturali ed educative, e persino un ristorante premiato con due stelle Michelin. 

Valencia è un importante centro culturale che merita di diventare per qualche giorno la capitale mondiale dei musei e del patrimonio culturale.