Giugno 15, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

La presidente del Consiglio comunale Damiano a Forte Marghera riceve la tessera Unpli delle Pro Loco dei siti Unesco

La tutela, la valorizzazione e la promozione del territorio al centro del tour virtuale dei siti veneti Patrimonio dell’Umanità realizzato ieri, sabato 5 giugno, nell’ambito dei festeggiamenti della “Giornata del Socio”. L’iniziativa è dedicata agli oltre 60mila volontari tesserati con le 550 Pro Loco del Veneto con protagonisti tutti i comitati provinciali della regione, ognuno collegato da uno dei siti Unesco. La giornata ha visto anche la consegna nei vari siti delle tessere Unpli (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia). A riceverla a Venezia, collegata da Forte Marghera, la presidente del Consiglio comunale Ermelinda Damiano. 

Con lei Fabrizio Tonon, presidente Unpli Venezia, insieme a Giampaolo Rallo, presidente Pro Loco Mestre. “La nostra Regione e la città di Venezia hanno una storia straordinaria – ha commentato Ermelinda Damiano, ricevendo la tessera – una storia fatta da persone straordinarie come straordinari sono i soci delle Pro Loco. Per questo ricevere la tessera Unpli è per me un grande onore e un segnale importante per la città, che arriva al termine di un anno complicato e nell’anno che celebra i 1600 di Venezia”

La speciale staffetta online è partita dalla provincia di Treviso, a San Pietro di Feletto, nel cuore delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, ultimo sito italiano ad ottenere il riconoscimento dell’Unesco. Il tour dei collegamenti è proseguito con Padova, dall’interno della bellissima Cappella degli Scrovegni. Per Belluno sono state le Dolomiti a rappresentare la provincia e, nello specifico, a ricevere la tessera Unpli è stato il ministro per i Rapporti con il Parlamento, originario di Belluno, Fabrizio D’Incà. Villa Caldogno, invece, ha rappresentato la città di Vicenza e le ville palladiane del Veneto. La parola è quindi andata alla Riserva biosfera Delta del Po e a Verona, prima della conclusione del tour con Venezia. 

“Con questa giornata vogliamo ringraziare tutti i nostri 60 mila soci veneti, che sono pronti a ripartire con tante attività”, ha sottolineato Giovanni Follador, presidente Unpli Veneto. 

Ringraziamenti anche da Antonino La Spina, presidente nazionale Unpli e dall’Assessore regionale al Turismo e all’Agricoltura, Federico Caner, che si è soffermato sui tanti volontari delle Pro Loco “per il fondamentale lavoro che fanno sul territorio. Un territorio che finalmente sta tornando a vivere un ritorno turistico importante, a cominciare dai siti Unesco Patrimonio dell’Umanità”.