Giugno 18, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

IL GRUPPO GRIMALDI OPERERÀ IL COLLEGAMENTO RO-PAX NAPOLI-CAGLIARI-PALERMO

Da questa sera la m/n Corfù sarà impiegata sul servizio

che collegherà i capoluoghi campano, sardo e siciliano

Napoli: Il Gruppo Grimaldi potenzia i collegamenti da e per le isole maggiori e sbarca finalmente “a casa”. La compagnia partenopea avvia, infatti, oggi il servizio ro-pax Napoli-Cagliari-Palermo, essendosi aggiudicata la relativa gara del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili per i servizi in continuità territoriale.

La motonave impiegata sarà il traghetto ro/pax Corfù che può trasportare 956 passeggeri e 2.256 metri lineari di merce rotabile tra automobili, furgoni, camion, semirimorchi, ed altro. A disposizione degli ospiti ci sono cabine interne ed esterne (fino ad un numero massimo di 464 passeggeri), tutte con aria condizionata e servizi privati, alcune attrezzate per i passeggeri a mobilità ridotta e per gli animali domestici che viaggiano al seguito, ed una comoda sala con poltrone reclinabili. Diversi sono i servizi offerti a bordo, quali ristorante self-service, caffetterie ed area giochi per i bambini.

La nave ro/pax Corfù è dotata dei più moderni sistemi di trattamento dei gas di scarico per l’abbattimento dello zolfo e del particolato. Inoltre, la carena è rivestita con pittura siliconica di ultima generazione per ridurre l’attrito e, di conseguenza, i consumi di carburante e le emissioni.

Il servizio avrà frequenza bisettimanale da tutti i porti, con partenza da Napoli (Molo 15/C – Banchina Immacolatella Vecchia) ogni lunedì e venerdì alle ore 19:00 e arrivo a Cagliari il giorno dopo alle ore 08:00. Da Cagliari per Napoli, il Gruppo ha programmato partenze ogni giovedì alle ore 19:00 con arrivo nel capoluogo campano il giorno seguente alle ore 08:00, e la domenica alle 23:00 con arrivo a Napoli il lunedì alle ore 12:00. Le partenze da Cagliari per Palermo sono, invece, previste ogni martedì e sabato alle ore 19:00 con arrivo l’indomani alle ore 06:00. Infine, da Palermo per Cagliari ci saranno partenze ogni mercoledì alle ore 19:00 con arrivo nel capoluogo sardo il giorno dopo alle ore 06:00, ed ogni domenica alle ore 09:00 con arrivo a Cagliari alle ore 20:00.

La linea ro-pax Napoli-Cagliari-Palermo rappresenta una novità assoluta per il nostro Gruppo che così conferma il proprio impegno per la continuità territoriale tra il Continente e le isole maggiori, nonché per i collegamenti tra la Sicilia e la Sardegna”, ha affermato Emanuele Grimaldi, Amministratore Delegato del gruppo partenopeo. “Saranno, infine, grandi la soddisfazione e l’orgoglio nel vedere finalmente una nave con la livrea Grimaldi Lines fare scalo nel porto della città di Napoli, in cui il nostro Gruppo ha da sempre il proprio quartier generale”.

Il Gruppo Grimaldi ha sede a Napoli e controlla una flotta di oltre 130 navi ed impiega circa 16.000 persone. Facente capo alla famiglia Grimaldi, il Gruppo è una multinazionale operante nella logistica, specializzata nelle operazioni di navi roll-on/roll-off, car carrier e traghetti. Comprende sei compagnie marittime, ovvero: Grimaldi Deep Sea, operante nel trasporto merci rotabili e container sulle rotte atlantiche e tra il Mediterraneo e l’Africa Occidentale; Grimaldi Euromed, specializzata nel trasporto merci rotabili in Europa e nelle Autostrade del Mare e nel trasporto passeggeri nel Mediterraneo con il brand Grimaldi LinesAtlantic Container Line, che gestisce collegamenti container e rotabili tra Nord America e Nord Europa; Malta Motorways of the Sea, società armatoriale; Minoan Lines, gestisce servizi di cabotaggio greco per merci e passeggeri;Finnlines, operante nel trasporto merci e passeggeri nel Mar Baltico e del Nord.

I collegamenti marittimi sono il fulcro di una catena logistica molto più avanzata, di cui fanno parte numerosi terminal portuali e società di trasporto su strada. I 22 terminal portuali di proprietà/gestiti dal Gruppo Grimaldi sono dislocati in 12 paesi nel mondo: Italia (Salerno, Monfalcone, Civitavecchia, Catania, Gioia Tauro, Savona, Palermo e Livorno), Spagna (Barcellona, Valencia e Sagunto), Germania (Amburgo), Svezia (Wallhamn), Finlandia (Turku ed Helsinki), Danimarca (Esbjerg), Irlanda (Cork), Belgio (Anversa), Egitto (Alessandria), Camerun (Douala), Nigeria (Lagos), Benin (Cotonou). Alcuni di questi terminal sono attrezzati con capannoni e centri P.D.I. (Pre-Delivery Inspection centre) ed officine per il trattamento delle auto nuove prima della loro consegna ai concessionari.