Giugno 23, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

MOBILIZE A VIVA TECHNOLOGY: VERSO UNA MOBILITÀ SOSTENIBILE E RESPONSABILE

Mobilize presenterà a Viva Technology, dal 16 al 19 giugno 2021, la sua visione di una mobilità più sostenibile e responsabile, per tutti: in altri termini, come agire insieme su tutta la catena della mobilità per migliorare la qualità di vita di tutti.

La mobilità del futuro deve essere smart, più verde, più condivisa e più accessibile, per tutti e dappertutto, in un mondo sostenibile.

Mobilize va oltre il settore automotive ed incentiva la transizione ecologica mediante soluzioni di mobilità ed energia flessibili e sostenibili, orientate all’utilizzo.

Facilitare l’adozione dei veicoli elettrici, consentire una migliore gestione energetica, offrire una seconda vita alle batterie e riciclarle, proporre servizi di mobilità coerenti ed accessibili, progettare veicoli per utilizzi specifici, sviluppare piattaforme software all’avanguardia … è questa la catena del valore che Mobilize presenterà al Salone Viva Technology con soluzioni già disponibili o future.

Un appuntamento da non perdere nello stand Mobilize:

Mercoledì 16 giugno alle ore 10.00

Intervento di Clotilde Delbos, Direttore Generale di Mobilize

L’intervento di Clotilde Delbos sarà disponibile sul sito mobilize.com:

  • Il 16 giugno alle ore 13.00 in inglese e alle ore 16.00 con i sottotitoli in francese.

E tutti i giorniapprofondimenti di tematiche connesse, tra l’altro, alla mobilità condivisa, alla seconda vita delle batterie, alla gestione energetica, all’importanza di un approccio ecosistemico per rispondere alle sfide dei territori …  con gli esperti di Mobilize e i suoi partner.

Appuntamento a VIVA Technology, dal 16 al 19 giugno 2021,

Paris Expo Porte de Versailles

Hall 1, Stand E11

Cenni su Mobilize
Mobilize, che gestisce i servizi di mobilità, energia e dati, fa parte del Gruppo Renault. Costruita su ecosistemi aperti, Mobilize fornisce soluzioni di mobilità flessibili e promuove una transizione energetica sostenibile, in conformità con l’obiettivo del Gruppo Renault di raggiungere zero emissioni e con la sua ambizione di sviluppare il valore dell’economia circolare.