Giugno 23, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Scopri i finalisti del concorso e la giuria di esperti che decreterà il vincitoreDal virtual al real. Feel The Contest, il concorso indetto da Feel the Yarn che ha visto 27 giovani stilisti tra i 22 e i 35 anni confrontarsi nella realizzazione di 2 outfits in maglia con i filati forniti da altrettante aziende associate al Consorzio Promozione Filati – CPF, passa dal digitale al fisico. Dopo che il gruppo Facebook “FTY for New Designers” ha decretato online i 5 giovani designer finalisti, le loro collezioni saranno ospitate in uno spazio speciale durante la prossima edizione di Pitti Filati, dedicata ai trend FW 2022-23.

A salire sul podio digital del concorso sono stati: Edoardo Terribilini abbinato alla Manifattura Sesia,

Raquel de Carvalho accostato a ISY by Torcitura di Domaso,

Sara Zanetti associato a Tollegno 1900,

Anna Baroni accoppiato a Filmar,

Enola Cappellari in partnership con Filati Biagioli Modesto.

Prossimo passo, la votazione di una giuria di esperti che decreterà il vincitore assoluto. Il giovane designer avrà la possibilità di realizzare una propria capsule collection di 12 outfit per la stagione SS22 che, interamente Made in Italy e prevalentemente in maglia, avrà visibilità anche all’interno del magazine Feel The Yarn. La giuria è formata da massimi esperti del settore come: Ornella Bignami, direttore creativo di Elementi Moda; Elisabetta Scarpini, Art Director della rivista Feel the Yarn; Chen Lung Chin, designer; Federico Rocca, caposervizio di Vanity Fair e Antonio Cristaudo, direttore commerciale e sviluppo Pitti Immagine.

Feel the Contest è un nuovo concorso internazionale lanciato da Feel the Yarn® , che coinvolge giovani designer chiamati a confrontarsi testa a testa per la creazione di 2 outfit in maglia .

Gli sfidanti si affrontano prima sul web, con una votazione online sul gruppo privato Facebook, e poi, a Pitti Immagine Filati FW 22/23 – la principale fiera di settore – dove verrà proclamato il vincitore assoluto di Feel the Contest .Il concorso richiede quindi qualità tecniche e stilistiche per la progettazione e realizzazione degli outfit, e la disponibilità a condividere contenuti digitali relativi allo stato di avanzamento lavori con gli organizzatori e / o direttamente sul gruppo FB.