Giugno 23, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Alla scoperta di Genova e della Liguria a cura di Cooperativa Archeologia

EnjoyGenova, tornano dopo la pausa forzata le visite guidate nel cuore segreto della città e dei suoi tesori

Sino a sabato 5 giugno  nuovi weekend di passeggiate con due novità e un grande classico

Primo appuntamento tra i capolavori risvelati dello stile Liberty e Coppedè attraverso le architetture della città. A seguire due itinerari inediti immersi nella storia d’Italia e di Genova ai tempi di Dante e del Risorgimento

Dai capolavori risvelati dello stile Coppedè, tra eclettismo e liberty, alle novità attraverso la storia con i percorsi “Liberi tutti!” da Genova verso l’Italia “All’inferno i genovesi” per conoscere la città ai tempi di Dante. Tornano a maggio gli appuntamenti alla scoperta di Genova e della Liguria con le visite guidate di EnjoyGenova, il calendario di Cooperativa Archeologia che porta nel cuore più segreto delle città e dei loro tesori nascosti.

Domenica 30 maggio, alle 15.00, via all’itinerario inedito nel cuore del capoluogo ligure.Un percorso pensato in occasione del 160° anniversario dell’Unità d’Italia, sulle tracce di passioni, imprese e personaggi che hanno reso Genova protagonista del Risorgimento italiano. Tra racconti di eroi, di patria, di ideali e di libertà di una città spesso definita come la “città del Risorgimento”, dalla quale emersero protagonisti e imprese indispensabili alla nascita del Regno d’Italia. 

A chiudere la rassegna di visite guidate sarà un’altra novitàDomenica 6 giugno, ore 15.30,dapiazza De Ferrari partirà “All’inferno i genovesi”, il percorso ispirato dal traditore Branca Doria, per conoscere Genova e i suoi abitanti ai tempi del Sommo Poeta. Un’occasione per celebrare il 700° anno dalla morte di Dante che nella sua “Divina Commedia” racconta il meglio e il peggio di noi uomini; ma cosa pensava dei genovesi? Di sicuro non gli piacevano, ma cosa fecero realmente per meritarsi tanto astio? Un intero pomeriggio per scoprirne insieme storia, segreti e curiosità.

INFORMAZIONI UTILI

La quota delle visite comprende organizzazione e coordinamento delle attività ed una Guida Turistica e/o esperto archeologo, restauratore o architetto. Il punto di incontro con la guida verrà indicato direttamente alla prenotazione.

Non sono inclusi i costi di viaggio, gli spostamenti, le spese per gli eventuali pasti e quanto altro non esplicitamente riportato. In caso di maltempo o allerta meteo arancione o rossa, l’attività potrà essere rimandata a discrezione dell’organizzazione.

Le visite guidate sono su prenotazione obbligatoria al numero 335-1278679 (anche tramite whatsapp) o a enjoygenova@archeologia.it  e www.enjoygenova.it.

A tutti i partecipanti sarà distribuita la fidelity card di Enjoy. Collezionando i timbri si avrà diritto ad una visita gratuita (escluse le Lezioni dei Giardini).