Giugno 17, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

FESTIVAL M.A.P.S. MUSICA, ARTE, POESIA, STORIE MAPPA DEI SUONI NASCOSTI

OSPITI TOSCAAMBROGIO SPARAGNA

GIOVEDI’ 27 MAGGIO 2021 ORE 19.30

IN STREAMING DALLA SALA PETRASSI DELL’AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA DI ROMA

Il 27 maggio, in streaming dalla Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, Mappa dei Suoni Nascosti, titolo di un originale spettacolo che vede in scena alcuni giovani musicisti del Lazio che presentano al pubblico il loro repertorio legato a strumenti musicali meno conosciuti.

Le province del Lazio nascondono infatti tanti tesori che solo occasionalmente riescono ad avere visibilità. Tra questi il talento di tanti giovani musicisti e liutai che vivono e lavorano in piccoli centri della Regione e che hanno dedicato il loro interesse e la loro passione a strumenti musicali inusuali, soprattutto della tradizione, creando nuova musica. Si tratta di strumenti musicali molto originali, spesso sconosciuti al grande pubblico, che oltre ad essere “recuperati” alla pratica musicale, spesso vengono utilizzati in forma innovativa nell’ambito di progetti artistici.

Ed è una realtà vitale perché un nuovo modello di cornamusa, costruita a Cassino, fa immediatamente 20.000 visualizzazioni e un brano di ghironda registrato nel Basso Lazio arriva nella playlist di Spotify. Per molte di queste esperienze artistiche quello che manca è però il grande “palcoscenico” che faccia anche da risonatore a queste eccellenze del territorio.

Lo spettacolo, che rientra nel Festival M.A.P.S. Musica, Arte, Poesia, Storie, promosso da Finisterre, disegnando una mappa dei suoni nascosti del Lazio, mette in scena giovani musicisti legati all’esperienza dell’Orchestra Popolare Italiana Young dell’Auditorium Parco della Musica con ospite d’eccezione Ambrogio Sparagna e madrina della serata Tosca.


In scena le bombarde di Marco Iamele, la ghironda di Giordano Treglia, la sordellina di Marco Tomassi, i tamburi a cornice e i ventagli sonori di Alessia Salvucci, l’organetto e le campane di Gabriele D’Amico, l’arpa portativa di Dario Guidi, le voci di Fabia Salvucci, Elena Masullo, Arianna Colantoni.

Lo spettacolo è una produzione di Finisterre, in coproduzione con Fondazione Musica per Roma, realizzato nell’ambito del programma LAZIOSound di GenerAzioni Giovani e finanziata dalle Politiche Giovanili della Regione Lazio e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Gioventù.

Lo streaming gratuito sarà disponibile sulle pagine Facebook di Finisterre e Auditorium Parco della Musica.

Roma, Auditorium Parco della Musica, 24 05 2021 Orchestra Popolare Italiana Young, Ambrogio Sparagna ©Fondazione Musica Per Roma /foto Musacchio, Ianniello & Pasqualini ******************* NB la presente foto puo’ essere utilizzata esclusivamente per l’avvenimento in oggetto o per pubblicazioni riguardanti la Fondazione Musica per Roma