Giugno 17, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

EnjoyFirenze®, un nuovo weekend di visite guidate

Alla scoperta dei tesori artistici e architettonici a cura di Cooperativa Archeologia

Dai grandi classici del centro storico ai tesori nascosti nel cuore della Toscana

Sabato 22 e domenica 23 maggio due nuovi appuntamenti tra la Basilica della Santissima Annunziata e lo speciale itinerario Loro Ciuffenna, borgo toscano annoverato tra i più belli dItalia

Firenze — Dalla Piazza e la Basilica della Santissima Annunziata alla passeggiata fuori porta alla Pieve di Gropina e a Loro Ciuffenna. Nuovo weekend di visite guidate di EnjoyFirenze®, il calendario di appuntamenti di Cooperativa Archeologia che conduce alla scoperta dei tesori della Toscana, in compagnia di guide e archeologi esperti. Dopo la pausa imposta dal Covid-19, in programma un nuovo ciclo di incontri nel fine settimana, nei luoghi, nella storia e nei segreti del passato, tra bellezze del centro e itinerari fuori porta, su prenotazione obbligatoria.

Sabato 22 maggio, partenza con un grande classico fiorentino: la Piazza e la Basilica della Santissima Annunziata. Un pomeriggio tra i dettagli dell’architettura di una delle piazze più belle della città, oggetto di interventi urbanistici ad opera dei più grandi architetti rinascimentali come il Brunelleschi, a cui si deve il loggiato dello Spedale degli Innocenti, per passare alla visita della Basilica, uno degli edifici sacri più importanti di Firenze, edificato a partire dalla metà del 1200 su un precedente piccolo oratorio. Al suo interno sono custodite opere dei più importanti artisti fiorentini, tra cui Andrea del Sarto, Pontormo e Rosso Fiorentino.

A seguire, domenica 23 maggio, l’appuntamento è a  Loro Ciuffenna, borgo toscano annoverato tra i più belli d’Italia e situato nel cuore della campagna aretina. Passeggiare per le vie del luogo significa ammirare la forza della natura che ha inesorabilmente inciso la gola rocciosa, ma anche ammirare la caparbietà dell’uomo che ha incanalato tanta potenza a proprio vantaggio. Partendo dalla Pieve di Gropina gioiello di arte e architettura romanica, ci sposteremo poi a Loro Ciuffenna, entrando in paese attraverso la piccola ed antica porta. Visiteremo il delizioso borgo, con i suoi caratteristici vicoli,  e la Chiesa parrocchiale che custodisce, tra le altre, opere di Carlo Portelli, fino a varcare il Ciuffenna attraverso il “ponte a schiena d’asino” e arrivare all’antico mulino azionato con la forza dell’acqua.

A concludere il programma di questo mese lo speciale sulle tracce delle lapidi con i versi della Divina Commedia disseminate per le vie del centro di Firenze (30/05).

Gli appuntamenti sono su prenotazione obbligatoria allo 055-5520407 o a turismo@archeologia.it.

Gli eventi sono organizzati nel rispetto delle normative in materia di Covid-19; per partecipare è obbligatorio indossare la mascherina.