8 Dicembre 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Medio Oriente, mons. Pizzaballa: “Il disprezzo è figlio del razzismo”

Il Patriarca Latino di Gerusalemme parla a Tv2000: “Spero non si arrivi a una guerra civile” 

Roma, 14 maggio 2021. “Il disprezzo è figlio del razzismo o di un pensiero razzista. Se si dice e si scrive sui muri ‘morte agli arabi o morte agli ebrei’ prima o poi qualcuno lo farà. Ci sono partiti che lo pensano e lo dicono pubblicamente. Ci sono anche movimenti islamici ed arabi che lo dicono pubblicamente. E questo è assolutamente sbagliato”. Lo ha detto il Patriarca Latino di Gerusalemme, mons. Pierbattista Pizzaballa, in un’intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000, commentando l’escalation di violenza in Medio Oriente tra Israele e palestinesi.

“E’ una concomitanza di elementi – ha aggiunto mons. Pizzaballa – che sono esplosi insieme legati l’uno all’altro ma che hanno anche dinamiche autonome. Da un lato, lo dico cinicamente, la solita guerra tra Israele e Gaza con le conseguenze che sappiamo: non porteranno ad alcuna conclusione ma ci saranno solo più morti e macerie. Dall’altro il fronte interno, quello che suscita più preoccupazione. Non è ancora una guerra civile e spero che non si arrivi a tanto”.
“C’è bisogno di educazione e formazione – ha sottolineato mons. Pizzaballa a Tv2000 – E’ necessario inoltre creare tutte le occasioni di incontro possibile. Può suonare retorico in questo momento ma non c’è altra via”.

Guarda l’intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000: