Giugno 16, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA ITALIAONLINE E CONFCOMMERCIO LAZIO NORD


La internet company e l’organizzazione di rappresentanza delle imprese del commercio, turismo e servizi, insieme per diffusione della cultura digitale tra gli associati

Percorsi formativi sulle migliori strategie di comunicazione online e possibilità di incontri diretti con i consulenti di vendita Italiaonline, finalizzati a incrementare il business delle imprese laziali grazie al digitale

Milano – Rieti/Viterbo, 13 maggio 2021

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 
Italiaonline, la più grande internet company italiana, leader nelle soluzioni digitali per le imprese, e Confcommercio Lazio Nord, l’Organizzazione che rappresenta e coordina tutti gli operatori attivi nel settore del commercio, del turismo, dei servizi e delle piccole e medie imprese, presenti nelle province di Rieti e Viterbo, hanno sottoscritto un accordo finalizzato a supportare le locali aziende del terziario attraverso l’apprendimento del sapere digitale. 

Gli associati Confcommercio Lazio Nord, infatti, potranno contare sulla consulenza di professionisti accreditati ed esperti del mondo del digital marketing e accedere a workshop e webinar altamente qualificati, sulla più importante piattaforma di e-learning nata dalla collaborazione tra Italiaonline e di IAB Italia. Ideata appositamente per la diffusione all’interno delle aziende di competenze di digital strategy, advertising online ed e-commerce, la piattaforma ha lo scopo di illustrare alle piccole e medie imprese, come incrementare il proprio business attraverso gli strumenti che il digitale mette a disposizione.
Confcommercio Lazio Nord favorirà inoltre l’incontro dei propri iscritti con i consulenti Italiaonline al fine di valutare le proposte di comunicazione digitale più adatte all’attività commerciale di ciascuno, con consigli individuali e proposte di soluzioni personalizzate.


Il progetto, dedicato alle 2.500 imprese del terziario del Lazio settentrionale organizzate in Confcommercio – Imprese per l’Italia, si pone come concreto contributo alla diffusione della cultura digitale tra gli associati.

Gli interessati possono chiedere informazioni e aggiornamenti circa l’erogazione dei corsi scrivendo a lazionord@confcommercio.it
E/O consultando il sito https://www.confcommerciolazionord.it/
Pagina FB: https://www.facebook.com/ConfcommercioLazioNord

“Siamo molto soddisfatti di questo accordo che ci avvicina ancora di più alle imprese commerciali del territorio in un momento davvero particolare nella storia di tutti noi – ha commentato Fabio Peloso, Direttore Vendite di Italiaonline -. Siamo certi di poter contribuire ad aumentare il valore delle imprese locali attraverso tutte le potenzialità che il digitale offre. I recenti avvenimenti ci hanno dimostrato che per chi vuole restare sul mercato, è vitale poter offrire prodotti e servizi attraverso l’online e farlo con modalità efficaci. Noi vogliamo tenere fede al nostro ruolo di guida digitale per le PMI, mettendo a disposizione tutto il nostro know-how nel settore e la qualità dei nostri consulenti”.

“Il sisma nel Centro Italia del 2016 e il periodo di lock-down – spiega il Presidente di Confcommercio Lazio Nord Leonardo Tosti – hanno certamente accelerato i processi di digitalizzazione delle nostre imprese. Per questo motivo abbiamo ritenuto opportuno costruire questa partnership che permetterà ai nostri associati, del mondo del commercio come quello della ristorazione e dei pubblici esercizi, di avere una analisi puntuale della propria identità digitale e di mettere in campo, in tempi brevi, sia i necessari progetti di comunicazione che i servizi digitali. Ciò che un tempo era appannaggio solo delle grandi aziende, oggi invece può diventare un’opportunità per tutti con piccoli investimenti.”