Maggio 6, 2021

John Lewis Partnership per donare più di 1 milione di sterline a enti di beneficenza locali che combattono la povertà infantile

La John Lewis Partnership ha annunciato oggi che intensificherà gli sforzi per aiutare coloro che sono stati colpiti in modo sproporzionato dalla pandemia, donando oltre 1 milione di sterline quest’estate a più di 1.000 enti di beneficenza locali e organizzazioni comunitarie che aiutano a porre fine alla povertà infantile in tutto il Regno Unito. 

Fa parte del nostro programma Give a Little Love , che mira a fare una differenza duratura per chi è nel bisogno.

Un totale di 2,3 milioni di bambini hanno sofferto di insicurezza alimentare tra marzo e agosto dello scorso anno e 850.000 bambini hanno riferito di aver visitato un banco alimentare o le loro famiglie. *

Per aiutare ad affrontare questo importante problema, ogni negozio John Lewis e Waitrose indirizzerà le donazioni regolari della comunità a enti di beneficenza nelle proprie comunità che sostengono i bambini in povertà. Questo sostegno andrà da maggio a luglio, fornendo un supporto vitale durante il semestre di maggio e le vacanze estive, quando milioni di bambini rischiano la fame. 

Il sostegno sarà fornito tramite donazioni di denaro, prodotti (ad esempio abbigliamento o attrezzatura da cucina) e donazioni di cibo.

Siamo anche orgogliosi membri della Child Food Poverty Task Force di Marcus Rashford , una coalizione di marchi che lavorano insieme per porre fine alla povertà alimentare infantile.

Marija Rompani, partner e direttrice di Etica e sostenibilità presso la John Lewis Partnership, ha dichiarato: “Nessun bambino dovrebbe mai soffrire la fame o essere senza bisogni umani di base e noi vogliamo fare tutto il possibile per aiutare. Lavorando con le tante incredibili associazioni di beneficenza nelle comunità locali in tutto il paese, speriamo di avere un impatto reale e aiutare il maggior numero possibile di bambini “. 

Marcus Rashford MBE, ha commentato: “La John Lewis Partnership è un prezioso membro fondatore della Child Food Poverty Task Force e l’azienda ha fortemente dimostrato il proprio impegno a porre fine alla povertà alimentare dei bambini in tutto il Regno Unito da quando ci siamo formati. ‘Give a Little Love’ è stato un campagna potente e toccante durante le vacanze di Natale e sono entusiasta di vedere che la campagna è stata costruita per garantire a più persone bisognose di ricevere l’aiuto che meritano. ” 

L’annuncio è l’ultimo di una serie di iniziative che abbiamo lanciato per sostenere le famiglie bisognose.

Oltre alla donazione, i negozi Waitrose continueranno a donare il cibo in eccesso a FareShare, un ente di beneficenza per la distribuzione di cibo. Dal 2017 abbiamo donato l’equivalente di oltre cinque milioni di pasti a chi ne ha bisogno. Collaboriamo anche con Kitchen Social e The Felix Project per donare azioni alle persone che affrontano l’insicurezza alimentare. 

La nostra campagna Give a Little Love ha già raccolto oltre 3 milioni di sterline per i partner di beneficenza a lungo termine FareShare, Home-Start e gruppi della comunità locale, con ulteriori 2 milioni di sterline promessi all’inizio di quest’anno dalla partnership. Abbiamo anche donato quasi 5.000 capi di abbigliamento caldo a Home-Start da distribuire alle famiglie durante l’inverno. 

A febbraio abbiamo lanciato un nuovo programma con FareShare – Farm to Family – diventando il primo supermercato del Regno Unito a portare il cibo in eccesso direttamente dai nostri maggiori fornitori e fattorie ai piatti di chi ne ha bisogno.