Maggio 8, 2021

La giovanissima e talentuosa MATILDA pubblica il brano d’esordio, “Io non voglio te”

Io non voglio te è il singolo d’esordio di Matilda, in uscita il 31 marzo 2021 per Yourvoice Records. Un brano che parla di rivincita, della capacità di saper dire basta ad una relazione ormai malsana, che causa soltanto dolore e non ha nulla a che fare con la parola “amore”.

In tanti ci siamo ritrovati nella situazione che racconta la giovanissima Matilda (17enne cantautrice di Santarcangelo di Romagna), che ha deciso di mettere in musica i suoi sentimenti per superare il dolore al meglio e per esprimere il senso di manipolazione che ha provato.

Ecco la nostra intervista all’artista.

“Io non voglio te” è il tuo nuovo brano: come è nato questo brano e di cosa parla?

“Io non voglio te” è un brano scritto da me che racconta una mia relazione passata che mi ha fatto sentire manipolata, sminuita. Ho notato, guardandomi intorno, che è una situazione che, purtroppo, si verifica molto spesso soprattutto tra le donne. Volevo, quindi, esprimere un’idea di forza, di coraggio, la capacità di dire basta ad un amore che fa male perché se fa male non è amore.

Pensi che il fatto che tu sia così giovane sia un vantaggio o uno svantaggio? Perché?

Penso sia un grande vantaggio. Avrò tempo per crescere con la musica, per sbagliare, per sperimentare e per migliorarmi quante volte ne avrò bisogno per raggiungere la vera me stessa.

Ti piacerebbe partecipare ad un talent show?

Si, mi piacerebbe moltissimo. Adoro stare sul palco e non vedo l’ora di poterne calcare un altro.

Quali sono gli artisti che ascolti solitamente?

Sono un amante del mondo soul e i miei artisti preferiti appartengono a questo genere. Per esempio Nina Simone, Amy Winehouse, Mario Biondi…

Hai altri brani in cantiere che presto ci farai ascoltare?

Si, sto lavorando proprio ad un singolo appartenente al genere soul, non vedo l’ora farvelo sentire!