Maggio 8, 2021

AGRICOLTURA CIRCOLARE E FILIERE COLLABORATIVE LA TUTELA DELL’AMBIENTE UNISCE IMPRESE E CITTADINI

la tenuta venissa esempio di inclusione e sostenibilità dalla terra alla tavola

Il 21 aprile la tappa di Verona de il Salone della CSR e dell’innovazione sociale 

Verona – Realizzare prodotti sostenibili coinvolgendo le comunità e facendole diventare parte attiva del cambiamento a favore del territorio. Le aziende più attente alle ricadute sociali della propria attività promuovono in questo modo la cultura della sostenibilità e fanno nascere progetti innovativi basati sulla collaborazione e la partecipazioneIn Veneto un esempio di questo tipo è, nella laguna di Venezia, la tenuta Venissa dove sorge l’omonimo ristorante che propone un menù ecosostenibile e autoprodotto in cooperazione con coltivatori locali. Un’attività che al tempo stesso mira ad avere un impatto zero sull’ambiente e a proporre ai clienti una cucina non solo buona ma anche consapevole.

I consumatori dimostrano infatti sempre più attenzione alle materie prime, alla lavorazione dei prodotti e alla realizzazione dei piatti, apprezzando progetti innovativi per quanto riguarda il settore food. Il tema del rapporto tra alimentazione, coltivazione e sostenibilità sarà affrontato alla tappa di Verona de Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale. L’incontro, realizzato in collaborazione con l’Università di Verona e con RIS – Rete Innovazione Sostenibile, si intitola Dalla terra alla tavola: filiere responsabili e sarà trasmesso in diretta streaming mercoledì 21 aprile 2021 dalle 10 alle 12:30. Per partecipare è sufficiente registrarsi al seguente link: http://www.csreinnovazionesociale.it/tappa/verona2021/