Maggio 8, 2021

“Libro che gira, libro che leggi”: al via il festival di lettura organizzato dall’associazione BarchettaBlu.

Fino al 16 maggio un ricco programma di iniziative in presenza e a distanza

Dal 17 aprile al 16 maggio si rinnova l’appuntamento con “Libro che gira, libro che leggi”, il festival di lettura organizzato dall’associazione BarchettaBlu con un ricco programma di iniziative in presenza e a distanza. La manifestazione, che ha come filo conduttore il tema ‘Metamorfosi. Emozioni, relazioni, cambiamenti’, rientra nella rassegna “Le città in Festa” e viene realizzata in collaborazione con il Comune di Venezia, musei, biblioteche, librerie, enti, fondazioni e scuole e propone videoletture, videoclip anche con l’accompagnamento musicale, suggerimenti per laboratori creativi e di costruzione del libro d’artista, percorsi attivi, esperienze interattive e percorsi formativi.

“Il Comune di Venezia – afferma l’assessore alle Politiche educative Laura Besio – appoggia BarchettaBlu e il suo Festival che mette al servizio della città impegno, competenza e anche passione per dare vita ad un inno alla lettura. Una serie di iniziative gratuite a disposizione di scuole e famiglie del territorio inserite in ‘Città in festa’ e sostenute dall’Amministrazione comunale”.

“Promuovere la lettura – sottolinea l’assessore alla Coesione sociale Simone Venturini – è una sfida importantissima: coinvolge le famiglie, la scuola e naturalmente l’Amministrazione comunale. Un impegno che assume un significato ancor più rilevante in un momento difficile come quello che stiamo vivendo. Lo sforzo di questi mesi è stato quello di garantire comunque la funzionalità dell’intero sistema bibliotecario veneziano per non perdere quel rapporto di amicizia tra i nostri giovani lettori e il settore Cultura del Comune di Venezia. La soddisfazione è quella di essere riusciti a mettere in campo anche quest’anno laboratori, attività, in presenza e virtuali: abbiamo ideato un sistema di consegna dei libri a domicilio, abbiamo attivato una modalità più veloce di prestito online, abbiamo realizzato nuovi servizi, come il Bibliobus. L’impegno continua anche con manifestazioni come il festival di lettura di BarchettaBlu, che quotidianamente è impegnata nell’affiancare le istituzioni e le famiglie nella promozione della lettura”.

“Dopo l’edizione 2020, interamente online – ricorda Marina Zulian, coordinatrice dei progetti di BarchettaBlu – quest’anno abbiamo voluto credere in un’edizione con iniziative sia online che, soprattutto nel mese di maggio, in presenza. Non casualmente nell’edizione 2021 abbiamo scelto come titolo e filo conduttore ‘Metamorfosi. Emozioni, relazioni, cambiamenti’. E di cambiamenti in questi mesi ce ne sono stati davvero tanti, ma abbiamo deciso, con tutte le nostre forze, di continuare a diffondere e a promuovere la passione per la lettura e per i libri, per non lasciare sole biblioteche e scuole, bambini e ragazzi, educatori e insegnanti. I libri ci hanno fatto compagnia, ma non ci hanno solo intrattenuto. Con le storie e i loro protagonisti siamo cresciuti, ci siamo emozionati, siamo cambiati; abbiamo imparato, compatibilmente con la situazione sanitaria, ad affrontare momenti difficili, ad essere resilienti a sperare e gioire ancora di un futuro migliore”.

Il festival, come spiegato dagli organizzatori, si potrà seguire anche a distanza, restando a casa come previsto dai decreti ministeriali. Come nelle scorse edizioni le proposte sono rivolte a bambini e ragazzi, famiglie e scuole, educatori, insegnanti, bibliotecari, librai, illustratori, adulti in genere e a tutti coloro che amano i libri e la lettura.

Tra le novità dell’edizione 2021 in programma ‘IllustrAZIONI. Festival dell’Illustrazione’, che si svolgerà durante gli ultimi giorni del “Festival della Lettura”, dal 14 al 16 maggio, e ‘fantasticAArte’, ovvero un libro-gioco e dei laboratori dedicati a Venezia, in occasione dell’anniversario della fondazione della città. Per ricordare il settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri il calendario propone anche ‘l’iniziativa Come in un fantasy. Alla scoperta di Dante Alighieri’, laboratori dedicati alle scuole primarie e secondarie.