Aprile 10, 2021

NATO, da 72 anni sempre pronta ad affrontare le sfide globali.

“Proprio il 4 aprile 1949, a Washington, l’Italia, insieme ad altri 11 Paesi fondatori, firmava il Trattato istitutivo della NATO. Nasceva così un’alleanza politico-militare che nel corso degli anni si è particolarmente spesa per assicurare il pieno rispetto della Carta dell’ONU e delle norme e convenzioni di Diritto umanitario e di Diritto bellico, delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell’ONU relative a situazioni di crisi di importanza globale.” – rende noto il Sottosegretario alla Difesa, Stefania Pucciarelli.

“Oggi, ricordare i 72 anni della NATO è anche un modo per sottolineare i valori, gli interessi e gli obiettivi strategici che accomunano e legano i Paesi occidentali. 

La NATO, al pari dell’Unione Europea e delle Nazioni Unite, rappresenta un pilastro del nostro sistema di alleanze, indispensabile per assicurare al Paese la necessaria cornice di sicurezza. È e resta il nostro imprescindibile punto di riferimento, in termini di valori condivisi, dissuasione, deterrenza e difesa.” – conclude Pucciarelli.