29 Novembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

BACCALÀ, NOCCIOLE E CIOCCOLATO

La Pasqua di Bacalhau Osteria per sabato 3 domenica 4 e lunedì 5 aprile, sia a pranzo che a cena asporto e delivery

Sono abbinamenti insoliti e sfiziosi quelli proposti da Bacalhau Osteria, il tempio del merluzzo islandese a Torino, per festeggiare il weekend di Pasqua. Il grande protagonista è sempre il “Gadus morhua islandese”, la razza di merluzzo più pregiata e apprezzata al mondo pescato sulla costa non toccata dalla corrente del Golfo e salato in loco, più grande e più magro rispetto al “cugino” norvegese o danese e perfetto per essere degustato anche a crudo.

Il menù proposto dallo chef Fabio Montagna per sabato 3, domenica 4 e lunedì 5 aprile, vede l’accostamento audace del baccalà con materie prime come le nocciole, il cacao e la menta, dando origine ad un menu degustazione speciale e ricco di sapori.

Con il Ginjito – il mojhto alla ginja, il liquore tipico portoghese, si inizia con due tapas: le ciliegine di riso alla parmigiana di baccalà e pomodoro acidulo e il tanduj (spiedino aromatizzato al rosmarino) di baccalà alle nocciole e menta; si prosegue con l’antipasto, carpaccio di baccalà con asparagi, maggiorana e polvere di olive taggiasche, con un particolare primo piatto, un omaggio al cioccolato, con gli straccetti di pasta all’uovo al cacao, baccalà a dadi e pomodorini e con il secondo, trancio di baccalà con carciofi e pistacchi. E per concludere, la colomba diventa un semifreddo con cioccolato all’80% e salsa di Achechengi.

Il costo del menu è di 45€ a persona e può essere ordinato sia a pranzo che a cena – chiamando lo 011 839 7975 o andando su www.bacalhau.it – con il servizio asporto (con ritiro del proprio ordine in Corso Regina Margherita 22) e consegna a domicilio.

E per chi volesse ordinare à la carte… imperdibile tra gli antipasti il carpaccio di baccalà con asparagi e menta o l’insalata di baccalà con ceci e tropea, tra i primi i maccheroni alla carbonara di asparagi e baccalà o gli gnocchi di patata viola, carciofi, baccalà e pistacchio; come secondi il trancio di baccalà con asparagi e mandorle o il trancio di baccalà, carciofo spina e gamberi. Non manca una conclusione in dolcezza con il semifreddo al cioccolato con gelato al gianduja e calice di Rhum, la mousse di marroni cioccolato al 70% e calice di zibibbo e con la portoghese pastel de nata salsa arancia e calice di ginja, il liquore tipico portoghese.