Giugno 18, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

L’Artista Silvia Bertocchi volto di Me By Melià per l’International Women’s Day e al cinema con ”Credo in un solo padre”

Per il terzo anno consecutivo la catena di Hotel di lusso Me By Melià presenta il progetto #Womanisart in occasione della giornata internazionale dedicata alla donna e per l’intera settimana.L’idea di Melià International è quella di dar voce all’universo femminile attraverso il contributo di sette artiste attive in diversi campi e residenti in differenti parti del mondo, dal Messico a Madrid passando per Dubai, ognuna a rappresentare una diversa destinazione della catena.

Foto Antonio Agostinelli Abito Tamar Matan

Per l’Italia è stata scelta la giovane artista, attrice e regista Silvia Bertocchi, classe 1993, che con il suo lavoro multidisciplinare tra la performance art e la poesia visuale ha saputo animare i corridoi del Me Milan, nella piazza della Repubblica, con la giusta tensione emotiva. Ha presentato un lavoro video girato dentro l’hotel, in cui mette in luce i diversi accenti del suo operato che comprende la danza, la pittura e la cinematografia, partendo dalla suite del ME Il Duca, in cui nel 2019 realizzò la performance #POETRYSUITE ad introduzione della sua prima mostra personale ”InumanAnomaliA”.

Foto Antonio Agostinelli Abito Tamar Matan

L’idea della mini esibizione virtuale parte dalla riflessione ”woman is as she defines it” , tema su cui le artiste sono state chiamate a ragionare per poi sviluppare una personale narrazione. Sui canale twitter (@MEByMelia), facebook (@mebymelia) e Instagram (@me_by_melia) è visibile l’esibizione che oltre a Silvia Bertocchi (@silvia_bertocchi), vede tra le partecipanti le artiste: Ana Hop, Cintia Lund, Lauren Baker, Irene Baon, Anna Rujas e Veronica Ruth Frias.

E sempre l’8 Marzo, sulla piattaforma di streaming CHILI è uscito ”Credo In un Solo Padre” , un film del regista Luca Guardabascio che racconta del grande tema della violenza sulle donne, ambientato in una indefinita campagna del sud italia.

  Nella pellicola Silvia interpreta Concetta, prima moglie del protagonista (Massimo Bonetti) e personaggio chiave del racconto grazie al quale si snoda l’intera vicenda di rancori familiari, dovuta alla sua fuga con un soldato americano (Jonis Bascir). Il film è noleggiabile a questo link https://it.chili.com/content/credo-in-un-solo-padre-2019/e7cad0bf-1463-4631-a573-1477ea7c04e5