Giugno 18, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

In questa Giornata internazionale della donna, IKEA lancia un gioco online per stimolare la conversazione sull’uguaglianza in casa

  • Sviluppato in collaborazione con l’esperta di relazioni Jennie Miller, FiftyFifty è un gioco di conversazione per aiutare le coppie a capire come bilanciare le responsabilità familiari 
  • IKEA segnerà il lancio del gioco ospitando un concerto virtuale dell’icona pop svedese e appassionata femminista, Zara Larsson

Il Gruppo Ingka sta affrontando la disuguaglianza in casa per la Giornata internazionale della donna con il lancio di un gioco digitale gratuito sui feed Instagram di IKEA. Creato con l’esperta di relazioni Jennie Miller, FiftyFifty guida le coppie attraverso 10 domande progettate per avviare conversazioni oneste sull’uguaglianza quotidiana, divertendosi un po ‘nel processo. 

Con le donne che continuano a svolgere fino a tre volte più cure e lavori domestici non retribuiti rispetto agli uomini a livello globale *, FiftyFifty si impegna a portare un migliore equilibrio in casa in un momento in cui le persone trascorrono più tempo al chiuso che mai. 

IKEA collabora con Zara Larsson per esprimere la necessità dell’uguaglianza quotidiana 

Per supportare il lancio del gioco e ispirare quante più persone possibile a giocare, IKEA ha stretto una partnership con la cantante svedese e appassionata femminista, Zara Larsson. Un cortometraggio pubblicato oggi vede Larsson svelare ufficialmente FiftyFifty e consegnare un messaggio franco ma potente sull’importanza di affrontare la disuguaglianza in casa.

La prossima settimana, in occasione della Giornata internazionale della donna, Zara apparirà in un concerto virtuale gratuito, usando la sua voce e la sua piattaforma per parlare apertamente di un problema che le sta a cuore, mentre esegue le canzoni del suo nuovo album “Poster Girl”. Il concerto sarà trasmesso in streaming su YouTube ai fan di tutto il mondo.

Zara ha detto: “Come artista donna, sento ogni giorno gli effetti della disuguaglianza nel mio settore – molte persone non si rendono conto che la musica è ancora uno spazio così dominato dagli uomini. Ci sono così tanti posti in cui la disuguaglianza esiste ancora ma non viene vista. Come società, abbiamo ancora molta strada da fare per garantire che le donne abbiano le stesse opportunità, le stesse possibilità di successo, degli uomini. E questo deve davvero iniziare nelle nostre case, nelle nostre vite e nelle nostre relazioni. Ecco perché IKEA si è sentita il partner perfetto per la Giornata internazionale della donna, perché sta davvero cercando di contribuire a rendere il mondo più uguale da zero “.

FiftyFifty arriva in un momento cruciale, con i blocchi continui che intensificano molti punti dolenti della famiglia. Recenti ricerche ** sugli effetti del COVID-19 indicano che il carico di lavoro domestico aggiuntivo durante la pandemia è sostenuto in modo non uniforme dalle donne. 

L’esperta di relazioni Jennie Miller ha dichiarato: “Nei momenti migliori, la divisione delle faccende domestiche può essere difficile per le coppie e aggiungere un livello di stress non necessario. Aggiungi il lavoro a domicilio e l’istruzione a casa a causa dei blocchi e la situazione si aggrava ulteriormente. E con le donne che si occupano ancora di più dei bisogni di assistenza di base, questo sta causando tensioni in molte relazioni, indipendentemente dalla loro durata o dalla fase della vita della coppia. FiftyFifty fornisce un pulsante di pausa per aiutare tutti noi, indipendentemente dal sesso, a rivalutare e reimpostare la nostra vita familiare. In molti casi, una conversazione aperta e onesta è il primo passo per risolvere lo squilibrio “.

IKEA, che si è sempre concentrata sulla creazione di una vita quotidiana migliore a casa, riconosce anche che un quotidiano migliore significa un quotidiano uguale. L’azienda ritiene che affrontare l’uguaglianza di genere a casa sia fondamentale per garantire l’uguaglianza di genere nella società. 

Peter List, Global Head of Equality, Diversity & Inclusion presso IKEA Retail, ha affermato che la condivisione ineguale delle responsabilità in casa sta frenando le donne personalmente e professionalmente:

“Abbiamo sempre saputo che la mancanza di uguaglianza in casa ha implicazioni dirette per la posizione economica delle donne e mina il loro potenziale. L’impatto della pandemia COVID-19 ha amplificato le disparità di genere esistenti e responsabilizzare le donne nelle loro case non è mai stato così importante. Un terzo delle donne nei principali mercati al dettaglio in cui è presente IKEA afferma che le loro carriere sono frenate perché fanno di più in casa rispetto agli uomini. Dobbiamo a loro fare la nostra parte nell’aiutare ad affrontare lo squilibrio, e allo stesso modo a tutti i nostri clienti che si aspettano che aiutiamo a fare la differenza oltre le mura di IKEA. Maggiore uguaglianza in casa significa maggiore uguaglianza di genere nella società ”. 

Il viaggio per l’uguaglianza di Ingka Group 

Il Gruppo Ingka si è impegnato a colmare il divario di genere in tutte le parti della sua attività. Alcuni dei suoi risultati e impegni per creare un mondo più equo e più inclusivo per clienti e colleghi includono:

  • Il Gruppo Ingka ha raggiunto l’equilibrio di genere 50/50 nelle posizioni dirigenziali.
  • Entro il 2022, vogliamo un equilibrio di genere 50/50 in tutte le schede, negozi e tutto il resto.
  • Ci siamo impegnati per la parità di retribuzione di genere in tutto il Gruppo Ingka entro la fine del 2021.
  • Nel 2018, tutti i 18 paesi del Gruppo Ingka nell’Unione Europea hanno firmato la loro Carta nazionale della diversità, impegnandosi a promuovere la diversità e le pari opportunità sul posto di lavoro e nella società. 
  • Durante il 2016 e il 2017, il gruppo Ingka ha co-presieduto il primo gruppo di alto livello delle Nazioni Unite sull’emancipazione economica delle donne, per contribuire a sbloccare il potenziale per le donne di partecipare pienamente all’economia e raggiungere l’indipendenza finanziaria.

Il concerto per la Giornata internazionale della donna di Zara Larsson, presentato da Live Nation, andrà in onda su YouTube alle 20.00 CET. Per ulteriori informazioni e per registrarsi al concerto, visitare youtube.com/ZaraLarssonOfficial .  

* Organization for Economic Co-operation and Development, Measuring Women’s Economic Empowerment Gender Policy Paper, www.oecd.org/dev/development-gender/MEASURING-WOMENS-ECONOMIC-EMPOWERMENT-Gender-Policy-Paper-No-16.pdf

** Womens Budget Group, wbg.org.uk
“Prima della pandemia le donne facevano il 60% in più di lavoro non retribuito a casa, compreso il lavoro di cura. Durante il primo blocco, questo lavoro non retribuito è aumentato leggermente per gli uomini ma notevolmente per le donne “.