5 Marzo, 2021

SAN VALENTINO INSIEME A MARIO CASTELNUOVO

Domenica 14 febbraio 2021 – Ore 19:00

GUARDALALUNANINA

Un’ora d’amore tra racconti, musica e sentimenti in diretta streaming per

LA FIERA DELLE PAROLE

Un San Valentino speciale per il poeta dell’amore che nelle sue canzoni di una lunga carriera ha infuso il sentimento nobile in diverse storie e forme. Domenica 14 febbraio alle ore 19:00 Mario Castelnuovo festeggerà così la festa degli innamorati offrendo il suo racconto d’amore tra parole e musica per il nuovo appuntamento in streaming de “La fiera delle parole”, che si potrà seguire sulla pagina FB e sul canale YouTube ufficiali. Una doppia speciale ricorrenza per l’autore di indimenticabili brani musicali e di tre libri che proprio nel 2021 celebra il suo quarantennale di attività. Era il 1981, infatti, quando uscì il suo primo singolo, Oceania al concorso delle nuove voci organizzato a “Domenica In” da Pippo Baudo… A distanza di tanti anni il cantautore ha composto molti memorabili successi tra cui i “must” Sette Fili Di Canapa e Nina, molti dei quali sono stati raccolti nel suo primo DVD live, uscito da alcuni mesi e prodotto da azzurramsic. L’etichetta discografica che ha anche editato la prima autobiografia di Mario, Guardalalunanina, un racconto autobiografico a tutto tondo con alcuni gustosi aneddoti personali e artistici che hanno segnato la sua vita.

Ad introdurre ed interloquire con il musicista sarà Giuseppe Lopizzo, per ripercorrere a ritroso e scavare nella personalità e nello stile di un uomo poliedrico che ha alternato il suo percorso cantautoriale con le attività di acquarellista e scrittore: nel 2008, con Il badante di Che Guevara (Salerno editore) e nel 2018 con La mappa del buio (Castelvecchi).

Una penna i cui contenuti verranno fuori dalla stessa conversazione della serata, alternati da esibizioni live, in diretta dalla sua abitazione, di brani voce e chitarra, e dalla messa in onda dei video relativi alle sue due ultime canzoni: Guardalalunanina, omaggio alla figlia nell’incantevole racconto dell’atto del suo parto e della donna che l’ha messa al mondo in una suggestiva Città eterna, e Stanotte ho fatto un sogno, dedicato ai suoi indispensabili genitori, grazie ai quali gli è stato permesso di volare e sognare senza mai alcun impedimento.

L’incontro sarà sempre visibile, nei giorni a seguire, sul sito ufficiale della rassegna: https://www.fieradelleparole.it/

La direzione artistica della manifestazione è a cura di Bruna Coscia.