18 Gennaio, 2021

Ingka Investments acquisisce terreni forestali negli Stati Uniti da The Conservation Fund

Ingka Group 1  annuncia oggi di aver acquisito proprietà forestali negli Stati Uniti da The Conservation Fund, un’organizzazione di conservazione senza scopo di lucro che ha protetto oltre 8 milioni di acri di terra negli Stati Uniti. L’acquisizione rafforza l’impegno del Gruppo Ingka per una gestione forestale responsabile, poiché le misure di conservazione sono completamente incluse nei piani di gestione forestale. 

La proprietà si trova nel sud-est della Georgia, vicino al bacino del fiume Altamaha, progettato per il suo alto valore di conservazione. Si compone di circa 4.386 ettari (10.840 acri). Il terreno forestale è stato venduto al Gruppo Ingka grazie alla comprovata gestione forestale responsabile dell’azienda e sarà gestito da Ingka Investments , la divisione investimenti del Gruppo Ingka. 

“Siamo onorati di lavorare con Ingka Group e plaudiamo al suo impegno nel preservare e migliorare la qualità delle foreste negli Stati Uniti e in Europa. Le foreste ben gestite offrono vantaggi essenziali, tra cui acqua pulita e importanti habitat per la fauna selvatica, oltre a mitigare i cambiamenti climatici ” , ha affermato Larry Selzer, Presidente e CEO di The Conservation Fund .    

Il Gruppo Ingka ha assunto tutti gli accordi legalmente vincolanti stabiliti dal Conservation Fund che includono l’obbligo di proteggere la terra dalla frammentazione, ripristinare la pineta a foglia lunga e salvaguardare l’habitat della tartaruga gopher (una specie prioritaria per la conservazione). In base a questi accordi il pubblico continuerà a godere dell’accesso ai terreni normalmente vietati dai proprietari tipici di foreste. 

“Siamo lieti di continuare le nostre acquisizioni di terreni forestali negli Stati Uniti. Con questa nuova acquisizione, possediamo circa 55.000 ettari (136.000 acri) in cinque stati: Georgia, South Carolina, Alabama, Texas e Oklahoma. Questo investimento in Georgia è speciale per noi poiché i nostri partner di The Conservation Fund hanno compreso la nostra visione a lungo termine e ci hanno incaricato di garantire la protezione delle foreste “, afferma Krister Mattsson, Amministratore delegato di Ingka Investments.

 



“Ci impegniamo a gestire le nostre foreste in modo sostenibile e allo stesso tempo a raggiungere i nostri obiettivi aziendali. In tutte le nostre proprietà, prestiamo particolare attenzione a garantire la protezione ambientale, quindi siamo felici di vedere che i nostri sforzi nel lavorare con una gestione forestale responsabile sono visti e affidabili “ , afferma. 

Il Gruppo Ingka attualmente possiede e gestisce responsabilmente circa 248.000 ettari (circa 613.000 acri) di foreste negli Stati Uniti e in Europa (Estonia, Lettonia, Lituania e Romania). Per garantire che la gestione soddisfi i più elevati standard ambientali e sociali, la gestione forestale del Gruppo Ingka è controllata dal Forest Stewardship Council (FSC®). In tutti i paesi in cui opera, le unità di gestione detengono il certificato FSC per la gestione forestale. 

Tra settembre 2019 e agosto 2020 il Gruppo Ingka ha piantato 600.000 piantine che imboschiscono 480 ettari (1.186 acri) negli Stati Uniti e quasi sette milioni di piantine a livello dell’intero portafoglio, in tutto il mondo.  

“Il trasferimento di queste terre a Ingka Investments completa il nostro processo Working Forest Fund®, attraverso il quale identifichiamo e acquistiamo importanti foreste private a rischio; sviluppare piani di raccolta e ripristino sostenibili; assicurare protezioni di conservazione permanenti per bloccare la frammentazione e lo sviluppo; e poi rivendere la foresta permanentemente conservata a un acquirente privato o pubblico “, aggiunge Larry Selzer.