21 Gennaio, 2021

John Lewis Partnership per rafforzare le misure di sicurezza Covid

  • I rivestimenti per il viso devono essere obbligatori nei supermercati Waitrose
  • I servizi Click & Collect con sede nei grandi magazzini John Lewis saranno temporaneamente sospesi
  • I servizi a domicilio di John Lewis verranno eseguiti solo se sono essenziali per il benessere dei clienti 

La John Lewis Partnership sta apportando modifiche alle sue operazioni durante l’attuale blocco per rendere gli acquisti ancora più sicuri per i suoi clienti e partner.

Waitrose insisterà sul fatto che tutti i clienti devono indossare una copertura per il viso (a meno che non siano esentati dal punto di vista medico o al di sotto dell’età richiesta). Questo nuovo approccio sarà implementato in tutti i negozi nei prossimi giorni.

I marescialli saranno posizionati agli ingressi di tutti i supermercati. Avranno a disposizione maschere usa e getta per i clienti che non ne hanno la propria e negheranno l’ammissione a chiunque si rifiuti di conformarsi. Garantiranno inoltre che, ove possibile, solo un membro di ogni famiglia possa fare acquisti. 

Ai partner nei negozi Waitrose sarà ora richiesto di indossare coperture per il viso dietro schermi protettivi in ​​perspex e nel retro della casa, oltre alle altre aree in cui questa regola si applica già.

La John Lewis Partnership è anche consapevole della crescente necessità di rimuovere i motivi per i viaggi non essenziali durante l’attuale blocco, per incoraggiare il pubblico a rimanere a casa. Con questo in mente, i servizi Click & Collect con sede nei negozi John Lewis saranno disattivati ​​per i nuovi ordini alla chiusura delle attività di oggi.

Inoltre, i nostri team di servizi e installazioni a domicilio svolgeranno ora una gamma notevolmente ridotta di attività nelle case dei clienti, sospendendo servizi che non sono essenziali per la salute e il benessere dei clienti e delle loro famiglie. Tutte le prenotazioni esistenti saranno rispettate laddove il cliente desidera ancora procedere, ma non saranno accettate ulteriori prenotazioni per servizi non essenziali.

Andrew Murphy, direttore esecutivo, operazioni ha dichiarato: “Siamo perfettamente consapevoli che il paese si trova in un punto critico della pandemia e pensiamo costantemente a come la partnership ei nostri partner possano svolgere al meglio la nostra parte nel limitare la diffusione e l’impatto del virus “.

“Abbiamo ascoltato attentamente il chiaro cambiamento di tono e l’enfasi delle opinioni e delle informazioni condivise dai governi del Regno Unito negli ultimi giorni. Pur riconoscendo che i dettagli della guida formale non sono cambiati, riteniamo che sia giusto per noi – e nel migliore interesse dei nostri partner e clienti – adottare misure proattive per migliorare ulteriormente la nostra sicurezza covid e le relative politiche operative “. 

“Insistendo sull’uso di rivestimenti per il viso, oltre alle misure di allontanamento sociale che già abbiamo in atto, miriamo a rendere i nostri negozi ancora più sicuri per i clienti”.

“Nel frattempo, ridurremo la gamma di servizi che offriamo da svolgere a casa dei clienti, concentrandoci solo su quelli essenziali affinché i clienti possano mantenere la loro salute e il loro benessere e quello delle loro famiglie”.

“Vogliamo anche aiutare lo sforzo nazionale rimuovendo i motivi per i viaggi non essenziali, quindi abbiamo deciso di sospendere i servizi Click & Collect dai nostri negozi John Lewis”.