21 Gennaio, 2021

Il Teatro Toniolo ritorna in streaming: dal 13 al 22 gennaio online va in scena lo spettacolo “O” di danza contemporanea di Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto

Dopo l’intervista di Alessandro Haber, il sipario del Teatro Toniolo non si chiude ma prosegue la sua programmazione in streaming con spettacoli pensati ad hoc dal Settore Cultura del Comune di Venezia, in collaborazione con Arteven circuito teatrale regionale, per questo momento di emergenza sanitaria.

Dal 13 gennaio protagonista assoluta è la danza, in particolare quella di Fondazione della Danza /Aterballetto. Dal 13 gennaio alle ore 18 e fino al 22 gennaio 2021 per assistere allo spettacolo basta collegarsi al link https://vimeo.com/arteven/oaterballetto e inserire la password toniolo.

La proposta di Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto ci riporta a un importante momento per la storia dell’umanità: nel 2017 a Hong Kong per la prima volta due robot umanoidi hanno interagito l’uno con l’altro. La coreografia “O” può essere vista come la celebrazione di questo avvenimento: due esseri umani o due robot in uno stato di trascendenza emotiva si muovono insieme al ritmo infinito dei loro cuori inarrestabili. Ma torna anche alla mente Hal 9000, il computer dell’astronave Discovery nel film di Stanley Kubrick, quando dice in modo illusorio: “So di aver preso alcune decisioni molto discutibili di recente, ma posso darti la mia completa assicurazione che il mio lavoro tornerà alla normalità. Ho ancora il massimo entusiasmo e fiducia nella missione. E voglio aiutarti.”

Ma la danza continuerà ad entrare nei salotti degli appassionati di teatro: si balla anche dal 23 gennaio al 1 febbraio con RBR Dance Company, per il progetto di Arteven “SCHIUSI I teatri sono vivi”, che ha scelto di portare al Teatro Toniolo degli estratti dello spettacolo “Indaco e gli illusionisti della danza”. In un mondo in cui la sopravvivenza non potrà esserci garantita dall’esplorazione e dalla colonizzazione dello spazio, urge rimettere al centro del nostro vivere l’ambiente e il rispetto per il nostro pianeta. Sul palcoscenico protagonista il rapporto uomo-natura che RBR traduce in un continuum di istantanee e coreografie emozionali, coniugando sapientemente danza e tecnica per ottenere risultati stupefacenti. Il pubblico si troverà d’incanto proiettato in un’atmosfera rarefatta da magiche illusioni ottiche.

Gli eventi sono tutti fruibili in streaming gratuitamente.